BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Non passa il bilancio, a Ciserano decade il sindaco Enea Bagini

Colpo di scena a Ciserano. Nella seduta di martedì sera il Consiglio comunale non ha approvato il bilancio di previsione, con conseguente decadenza della maggioranza guidata dal sindaco Enea Bagini rieletto a maggio. Nei prossimi giorni la prefettura nominerà il commissario prefettizio che avrà il compito di approvare il bilancio.

Colpo di scena a Ciserano. Nella seduta di martedì sera il Consiglio comunale non ha approvato il bilancio di previsione, con conseguente decadenza della maggioranza guidata dal sindaco Enea Bagini rieletto a maggio. Nei prossimi giorni la prefettura nominerà il commissario prefettizio che avrà il compito di approvare il bilancio. A “tradire” il primo cittadino sono stati i consiglieri di aggioranza della lista «Solidarietà e progresso per Ciserano» Giovanni Vitali, Gregorio Zucchinali e Massimo Tagliabue, che hanno espresso parere contrario al bilancio.

Enea Bagini commenta con delusione su Facebook: “Ringrazio davvero 3 consiglieri comunali del mio gruppo che stasera hanno dimostrato come gli interessi del paese non contino nulla, per loro conta solo che non sono diventati Assessori. E la minoranza che li ha seguiti a ruota. Penso che i ciseranesi si meritino ben altro. Io ci credo e continuerò a lavorare insieme al mio gruppo per il bene di Ciserano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo

    Non credo, deve fare 50% del mandato più un giorno per non essere eleggibile

    1. Scritto da GT

      Trovo che sia una procedura di buonsenso civico e di garanzia partecipativa. Grazie per l’informazione.

  2. Scritto da GT

    Quindi i quattro mesi trascorsi dalla rielezione del Sindaco, formalmente, sono da considerare “secondo mandato” consecutivo?