BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gori: “Con l’Atalanta congeliamo i contenziosi prima di parlare di stadio”

L'Atalanta chiede 1,5 milioni di euro per la manutenzione dello stadio, l'amministrazione comunale aspetta il pagamento dell'affitto del Comunale. Tra le due distanti posizioni c'è un compromesso a cui sta lavorando il sindaco Giorgio Gori, che ha ribadito l'intenzione di sedersi al tavolo con il presidente atalantino Antonio Percassi con l'obiettivo di ristrutturare completamente il vecchio Atleti azzurri d'Italia.

Più informazioni su

L’Atalanta chiede 1,5 milioni di euro per la manutenzione dello stadio, l’amministrazione comunale aspetta il pagamento dell’affitto del Comunale. Tra le due distanti posizioni c’è un compromesso a cui sta lavorando il sindaco Giorgio Gori, che ha ribadito l’intenzione di sedersi al tavolo con il presidente atalantino Antonio Percassi con l’obiettivo di ristrutturare completamente il vecchio Atleti azzurri d’Italia. Il primo cittadino ha chiarito la questione dei contenziosi durante la trasmissione “Bergamo in diretta”, martedì sera a BergamoTv.

L’Atalanta nella primavera scorsa ha fatto causa all’amministrazione per chiedere la restituzione delle cifre necessarie a riqualificare alcuni settori dell’impianto: adeguamento dell’illuminazione, tornelli, box per la stampa. Da inquilino, la società chiede che la manutenzione sia pagata dal “padrone di casa” per una cifra, come si legge in delibera, “Complessiva di (IVA esclusa) Euro 1.571.594,00, di cui Euro 665.661,00 per spese di manutenzione straordinaria e adeguamento della struttura, oltre interessi e maggiori danni”. Dal canto suo però il Comune chiede il pagamento dell’affitto, circa 260 mila euro che farebbero comodo in un bilancio risicato come quello approvato da Palafrizzoni.

Gori ha in testa la soluzione, anche se per arrivare a una stretta di mano con Percassi c’è ancora molta strada. “La partita con l’Atalanta è complessa – ha spiegato in diretta -. La società ha fatto causa al Comune ritenendo che l’amministrazione non avesse onorato l’impegno a provvedere alla manutenzione dello stadio. C’è un dare e avere: l’affitto da parte loro e alcune cifre riguardanti la manutenzione da parte nostra. Per il momento, con il presidente Percassi, ci siamo detti: congeliamo i contenziosi e quando ci incontreremo al tavolo troveremo un modo per comporre le rispettive posizioni”.

FLYPARK – Nella complessa partita con il gruppo del numero uno nerazzurro si inserisce anche il parcheggio dell’aeroporto. Come riportato dal Corriere della Sera-Bergamo infatti i tecnici dell’assessorato all’urbanistica hanno risposto negativamente alla richiesta presentata dalla società Aviostil che ha rivendicato la possibilità di realizzare 237 mila metri cubi stralciati dal piano. I due progetti sono completamente staccati, eppure il gruppo Percassi scrive: “La variante è destinata a pregiudicare rilevantissime occasioni di investimento” e la “possibilità di favorire il processo per dotare la città di un nuovo stadio all’avanguardia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Non col vento

    Per il Comune lo stadio e’ solo un costo, oltre che un disagio per i cittadini del capoluogo.Solo per gli straordinari dei vigili urbani spende circa 300000 euro l’anno. Quando poi ci sono da fare investimenti sono solo contenziosi.

  2. Scritto da vic

    Che fa il Gruppo Percassi? minaccia? niente volumetrie, niente stadio? E chi se ne fraga non glielo dice nessuno?

  3. Scritto da furbacchione

    Fossi io Gori e il presidente dell’Atalanta…sarei tutto contento; Gori ha una bella moglie e Percassi, una bella famiglia, l’Atalanta e tanti soldi…che vadano pure a tavola; basta che qualcuno poi paghi il conto…

  4. Scritto da nico

    io invece farei questa richiesta al sig. Percassi: PRIMA si realizza (o realizzi) la tramvia T2 della val brembana con relative fermate in zona Ex-Ismes /Reggiani e POI si discute sulla ristrutturazione dello stadio dove è adesso. E sopratutto presenti in pubblico la sua idea di ristrutturazione e/o il comune la renda pubblica sul sito del comune e in assemblee pubbliche, magari con disegni ed elaborati di accompagnamento realistici e non solo con rendering fantasmaGORIci.

  5. Scritto da ureidacan

    Se fossi il Sindaco Gori farei questa proposta. Vendo all’Atalanta lo stadio al prezzo di un euro. L’Atalanta dovrà provvedere a ristrutturarlo, con posti a sedere anche in curva, a garantire i parcheggi e l’ordine pubblico durante le partite.

    1. Scritto da pierpaol

      prova a chiederti perché on lo fanno? ..credo proprio che lo stadio per il comune è solo guadagno.. di affitti (atalanta e albino), tutto il resto lo paga appunto l’atalanta (vedi messa a norma e manutenzione dell’impianto), per l’ordine pubblico paga lo stato e quei pochi vigili si ripagano abbondantemente con le multe (quindi ancora soldi al comune).

    2. Scritto da Paolo

      Lo stadio di proprietà è quello che chiedono tutte le società di calcio, ma al comune fa comodo avere l’introito dell’affitto…