BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 29 settembre Berlinguer a Piazzapulita e “Pechino Express”

Per la prima serata in tv, su La7 va in onda una nuova puntata del talk-show “Piazzapulita”, condotto da Corrado Formigli, che tra gli ospiti annovera il direttore del Tg3 Bianca Berlinguer. Nel palinsesto degli altri canali, spiccano la fiction “Il commissario Montalbano su RaiUno e il reality “Pechino Express – Ai confini dell’Asia” su RaiDue. Ecco tutti i programmi.

Su La7 in prima serata va in onda una nuova puntata del talk-show “Piazzapulita”, condotto da Corrado Formigli, che tra gli ospiti annovera il direttore del Tg3 Bianca Berlinguer.

Nel palinsesto degli altri canali, spiccano la fiction “Il commissario Montalbano su RaiUno e il reality “Pechino Express – Ai confini dell’Asia” su RaiDue. Da segnalare, infine, il film thriller “Operazione Valchiria” su RaiTre, il programma di attualità “Quinta colonna” su Rete4, la fiction “Squadra antimafia 6” su Canale5, il film commedia “Vi presento i nostri” su Italia1 e il talent “Chef per un giorno” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la fiction “Il commissario Montalbano”, con Luca Zingaretti e Ivan Alovisio. Andrà in onda la puntata intitolata “Una lama di luce”, trasmessa per la prima volta il 6 maggio 2013. Salvatore (Ivan Alovisio), proprietario del supermercato più grande di Vigata, denuncia la rapina e l’aggressione subite da sua moglie mentre stava andando a depositare alla cassa continua della banca l’incasso della giornata: 30 mila euro. Ma fin dall’inizio vari punti del resoconto di questa rapina sembrano piuttosto contradditori e il commissario Montalbano (Luca Zingaretti) vuole indagare più a fondo. A seguire, in seconda serata, la sesta delle 10 puntate del programma di approfondimento giornalistico “Petrolio”, condotto da Duilio Giammaria, che racconta le ricchezze e le opportunità del nostro paese. In questa puntata il conduttore parlerà il mondo del Calcio: un settore che in Italia – pochi ne sono consapevoli – negli ultimi anni ha perso non solo le grandi sfide internazionali, ma anche nei fatturati e nelle presenze allo stadio. Nel mondo e in Europa siamo sempre più marginali. Dove abbiamo sbagliato e cosa dobbiamo fare per un nuovo"Calcio d’ Inizio"? In un’intervista in esclusiva Barbara Berlusconi, un ritratto inedito della prima donna ai vertici di un grande club. Ce la farà a vincere la sua sfida e a riportare il Milan ai fasti di un tempo? Barbara Berlusconi confessa a Petrolio il suo innovativo progetto manageriale, l’occasione per scoprire i retroscena e i problemi di una grande dinastia del calcio. A Petrolio anche la voce di Claudio Lotito, patron della Lazio ma anche l’uomo chiave della discussa elezione di Carlo Tavecchio alla presidenza della Figc. Antonio Padellaro, direttore del Fatto Quotidiano, da grande tifoso e acuto osservatore, spiegherà il fenomeno della violenza degli stadi in Italia. Verrà fornito un inedito ritratto del calcio inglese che ha sconfitto gli hooligans e ha riscoperto il piacere dello stadio e l’affascinante esempio della Finlandia, sui cui campi di calcio batte anche un cuore italiano. La speranza per un nuovo calcio d’inizio può arrivare dal caso Entella e dal suo formidabile vivaio che ha prodotto il miracolo di una piccola grande squadra vincente?

– Su RaiDue, alle 21.10 la quinta delle 10 puntate del reality “Pechino Express – Ai confini dell’Asia”, condotto da Costantino della Gherardesca. Questa sera la trasmissione fa tappa in Malesia. Le coppie rimaste in gara devono affrontare un viaggio di 510 km: da Georgetown a Kuala Lumpur.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film “Operazione Valchiria”, con Tom Cruise. 1944: tornato in Germania dalla campagna d’Africa, dove è stato ferito gravemente, il colonnello Claus von Stauffenberg, un aristocratico tedesco, si unisce alla Resistenza ed entra a far parte dell’operazione Vakyrie, un piano che mira alla presa del potere da parte di un governo ombra una volta morto Hitler. Von Stauffenberg assumerà un ruolo centrale nel piano: sarà proprio lui a dover portare avanti il colpo di stato, uccidendo di sua mano il Führer. Il film è ispirato a fatti realmente accaduti: il vero von Stauffenberg fu a capo di un piano – noto come il Complotto del 20 luglio – che mirava ad abbattere il nazismo e a porre fine alla guerra assassinando Adolf Hitler.

– Su Rete4, alle 21.15 il programma di attualità “Quinta colonna”, condotto da Paolo Del Debbio. Il nuovo appuntamento si aprirà con un faccia a faccia tra il conduttore e la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, mentre a seguire si entrerà nel vivo della trasmissione in cui si parlerà di riforma del lavoro e di articolo 18, ma anche della perdurante crisi delle attività commerciali in Italia. Saranno come sempre collegate due piazze, Roma e Torino, dalle quali i cittadini esprimeranno direttamente i problemi che avvertono come contingenti. Gli ospiti presenti in studio per dibattere sui temi della serata saranno invece Ivan Scalfarotto (Partito Democratico), Daniela Santanchè (Forza Italia), Gianfranco Librandi (Scelta Civica), Micaela Quintavalle ed Emilio Tora (entrambi conducenti azienda per la mobilità Atac), Carlo Rienzi (presidente Codacons), Daniele Martinelli (ex responsabile comunicazione Movimento 5 Stelle) e il giornalista Mario Giordano.

– Su Canale5, alle 21.10 la quarta delle 10 puntate della fiction “Squadra antimafia 6”, con Marco Bocci e Giulia Michelini. Dopo aver rapito Rosy (Giulia Michelini), De Silva la conduce nel luogo in cui è stato ucciso Leonardino, nella speranza che la ragazza recuperi la memoria. Lara, nel frattempo, avvisa Veronica che la famiglia dei Rizzo intende assassinarla e che l’unica cosa che le rimane da fare è quella di costituirsi. Lorenzo Arcieri accetta di collaborare con gli inquirenti e fornisce loro importanti informazioni sulle famiglie mafiose.

– Su Italia1, alle 21.10 il film commedia “Vi presento i nostri”, con Robert De Niro e Ben Stiller. Dopo "Ti Presento i Miei" e "Mi presenti i tuoi?" le risate non sono ancora finite. Nel terzo capitolo dell’esilarante saga familiare ci sarà l’arrivo di due bambini a far rincontrare le famiglie Focker e Byrne.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show “Piazzapulita”, condotto da Corrado Formigli. Nella puntata di questa sera, intitolata “Renzobama o Renzusconi?”, si parlerà del governo Renzi e dell’attualità politica, del patto del Nazareno con Silvio Berlusconi e di riforme. Gli ospiti in studio sono: il direttore del Tg3 Bianca Berlinguer; il direttore de “Il Giornale” Alessandro Sallusti; il giornalista e saggista Andrea Scanzi, conduttore di “Reputescion- quanto vali su web” per La3; Dario Nardella, sindaco di Firenze ed esponente del Partito Democratico; il segretario generale della Fiom Maurizio Landini; il vicepresidente vicario di Confcommercio per Monza e Brianza, consigliere della Camera di Commercio di Monza e presidente dell’Osservatorio Fiscale della stessa Gianluca Brambilla; e l’imprenditore Angelo Petrosillo.

– Su La7D, alle 21.10 il talent “Chef per un giorno”. In ogni puntata del programma, un personaggio del mondo dello spettacolo veste i panni dello chef di un ristorante, e dovrà proporre e cucinare due antipasti, due primi piatti, due secondi piatti e due dessert a sua scelta per i clienti del locale, aiutato da uno staff di cuochi professionisti. Una volta preparate le pietanze, lo "chef per un giorno" e gli altri cuochi assistono dalla cucina alle reazioni dei clienti – all’oscuro dell’identità del personaggio – ai piatti da loro preparati. Oltre ai clienti, particolare attenzione è riservata al "tavolo dei critici", composto da tre esperti gastronomici (i critici culinari Leonardo Romanelli, Fiammetta Fadda e lo chef Alessandro Borghese – quest’ultimo si alterna con altri famosi chef di ristoranti italiani), che dovranno assaggiare e giudicare le portate proposte dal personaggio famoso, oltre che cercare di indovinare la sua identità. Alla fine, assaggiati tutti i piatti, i tre critici daranno un proprio giudizio alla cena – che varia da 1 a 5 "cappelli" – prima di scoprire l’identità dello "chef per un giorno". A improvvisarsi cuochi in questa puntata sono: Ricky Memphys, Marco Cocci e Veronika Logan.

– Su Mtv, alle 21.10 il cooking show “Snack – off: follie ai fornelli”. La trasmissione, ideata da Rob Dyrdek il conduttore di “Ridiculousness”, non è il solito programma di cucina al quale siamo abituati, anzi è assolutamente fuori dal comune perchè le sfide culinarie alla quale si devono sottoporre i concorrenti non sono nient’altro che la preparazione di sfiziosi snack. Il programma è condotto da Eddie Huang, affermato ristoratore newyorkese. In ogni puntata tre giovani partecipanti dovranno sfidarsi nella preparazione dello snack più appetitoso e presentarlo ad una severa e autorevole giuria che ne giudicherà l’originalità, la presentazione e naturalmente il gusto. Fanno parte della giuria: Jason Quinn uno stravagante chef di Orange County in California che possiede ben due ristoranti tra i più rinomati di tutta la contea di Orange, Yassir Lester un famoso stand-up comedian con una grande passione per gli snack e Chrissy Teigen, grande appassionata di cucina che prima di avvicinarsi alla moda sognava di diventare chef. Chrissy oltre ad essere famosa come modella è conosciuta per aver sposato nel 2013 il cantante John Legend. A rendere ancora più difficile la prova sono gli insoliti ingredienti a disposizione dei partecipanti che comprendono un vasto assortimento di biscotti, patatine e bibite effervescenti.

– Su Rai4, alle 21.10 il film fantastico “La tigre e il dragone”, con Chow Yun-Fat. Tratto da un classico romanzo cinese il film è ambientato in una Cina del 19° secolo assai più immaginaria che reale in cui una storia sentimentale è innestata in un film di arti marziali. Quando il valoroso Li Mu Bai decide di consegnare la sua spada per ritirarsi a godere i suoi anni maturi accanto all’amata Yu Shu Lien, anch’essa esperta di arti marziali, la spada viene rubata e Li Mu Bai deve ritornare all’azione. La sorpresa è che la spada è stata rubata da Jen Yu la figlia del governatore, promessa a un uomo che non ama e anch’essa appassionata di arti marziali oltre che invaghita di un nomade del deserto. Le due coppie di innamorati e due modi di vivere l’amore vengono messi a confronto con un tono mai melodrammatico e con qualche punta di humour.

– Su Rai5, alle 21.10 teatro “Il sistema Ribadier”, di Georges Feydeau. Lo spettacolo, firmato Vittorio Sindoni, nel cast annovera i nomi di: Enrico Montesano, Isabella Biagini e Antonio Casagrande. Traduzione di Luciano Mondolfo. Anche in questa commedia del 1892 i tradimenti di coppia, tema universale e intramontabile, sono al centro della storia. Un marito, oppresso dalla moglie che lo sorveglia in continuazione perché era stata costretta a sopportare i tradimenti del marito precedente, spera di risolvere il problema ipnotizzandola ogni sera prima di recarsi dall’amante. Commette però l’errore di raccontare il suo “sistema” a un amico ex corteggiatore di sua moglie. Questi, ancora innamorato, decide di svegliare la signora per confessarle il suo amore e rivelarle la verità. Dopo una serie di equivoci a catena, le cose si risolveranno, ma Ribadier non potrà più spostarsi da casa. A seguire, alle 22.50, per il ciclo “Teatro in Italia”, viene trasmesso “Teatro e Potere da Ruzante a Galilei”, con Giorgio Albertazzi e Dario Fo. La puntata comincia nella Loggia del Cornaro di Padova dove Ruzante, grande commediografo, ha reinventato il teatro popolare con una scrittura originalissima tra lingua e dialetto. Muovendosi in questa Loggia i due Artisti ricostruiscono i rapporti tra gli uomini del teatro e la Chiesa e ripropongono famosi brani del Ruzante. Poi si trasferiscono nella prestigiosa Università di Padova dove Galileo Galilei ha insegnato fisica e dove nell’antico Teatro Anatomico davanti al pubblico si svolgevano importanti lezioni di anatomia; accompagnate dalla musica, queste lezioni si trasformavano in vere e proprie rappresentazioni teatrali, diventavano lo “spettacolo della Scienza”.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film commedia “Amore e altri guai”, con Angela Bassett. La protagonista, Sabrina ha appena saputo di dover trasferirsi in Cina per seguire il suo lavoro e non vuole perdere l’uomo dei suoi sogni, Jason, conosciuto di recente. In fretta e furia, i due ragazzi decidono di sposarsi e organizzano le nozze presso la sontuosa e ricca abitazione di lei. Per la prima volta, i rispettivi genitori verranno a contatto e superare le differenze tra una famiglia alto-borghese e una di operai provenienti da Brooklyn non sarà facile. Il conflitto tra le due future consuocere Claudine (Angela Bassett) e Pam sarà senza esclusione di colpi, anche i più bassi possibili.

– Su La5, alle 21.10 il film drammatico “Preacher’s kid – In fuga per un sogno”, con LeToya Luckett e Andre Butler. Stanca di essere considerata solo come la figlia del Pastore, Angie King lascia la città natale…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film western “Il Kentuckiano”, con Burt Lancaster. I protagonisti, Eli Wakefield e suo figlio hanno intenzione di lasciare Prideville, una cittadina nelle foreste del Kentucky per raggiungere il Texas, ma devono vedersela con molti nemici. I perfidi fratelli Fromes però, tendono un agguato a Eli che viene ingiustamente imprigionato. A salvarlo interviene Hannah, una cameriera da sempre innamorata di lui, che organizza un piano per scappare con lui e il bambino. Dopo aver corrotto il capo della Polizia, Eli e gli altri riescono a raggiungere la casa di Zack, il fratello di Eli, dove poter iniziare una nuova vita in attesa di coronare il loro sogno di raggiungere il Texas, ma non hanno fatto i conti con i fratelli Fromes…

– Su Rai Premium, alle 21.10 la fiction “Il coraggio di una donna, Rossella”. Questa seconda stagione prosegue il racconto dell’emancipazione femminile a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento attraverso la vita della protagonista, Rossella Andrei, con il calore e la passione del melodramma italiano. A Genova Rossella, femminista ante litteram, eroina dal cuore coraggioso e dalla mente libera, finalmente laureata in medicina, si appresta ad affrontare la carriera di medico e sente di poter guardare al futuro con rinnovata speranza. Le prove che la vita le riserva sono, però, dure e numerose, non ultima la vendetta che Giuliano, il suo ex marito, arrestato alla fine della prima serie, mette in atto nei suoi confronti.

– Su RaiSport1, alle 21 il talk-show sportivo “Il processo del lunedì”, dedicato al dibattito sulla giornata del campionato di calcio appena giocata.

– Su RaiSport2, dalle 19.55 “Calcio Primavera: Campionato italiano Quarta giornata: Milan – Pescara”.

– Su Iris, alle 231 il film thriller “La donna che visse due volte”, con James Stewart e Kim Novak. L’agente di polizia John Ferguson ha una certa predisposizione alle vertigini, e tale sua particolarità è causa di un incidente che provoca la morte di un suo collega: in seguito a questo fatto Johnny dà le dimissioni. Un suo amico, Galvin Elster, lo incarica di vigilare sulla propria moglie Madeleine, la quale da qualche tempo si comporta in modo strano. I suoi atteggiamenti sembrano dar credito ad un’incredibile supposizione: che in Madeleine riviva lo spirito di una sua bisnonna morta suicida in tragiche circostanze. Johnny si rifiuta di credere a tale assurdità, ma non riesce a trovare una spiegazione logica di quanto ha modo di accertare.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “Le iene”, condotto da Ilary Blasi, con Teo Mammucari.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Covert affairs”, con Piper Perabo e Christopher Gorham. Washington. Annie Walker è una giovane ragazza che, per cercare di dimenticare una scottante delusione amorosa, decide di arruolarsi nella Cia. Un mese prima della fine del suo addestramento, quando è ancora una recluta inesperta ed impreparata sotto molti punti di vista, viene sorprendentemente promossa ad agente operativo sul campo. I suoi superiori motivano questa scelta per via della sua perfetta padronanza con le lingue straniere, ma in realtà la sua promozione è dovuta esclusivamente al fatto che conosce molto bene un pericoloso ricercato a cui l’agenzia sta dando la caccia: Ben Mercer, il suo ex fidanzato, proprio l’uomo che, lasciandola, è stato la causa scatenante che l’ha spinta ad entrare nell’agenzia, e di cui la ragazza ignora il lato criminale. Annie viene tenuta all’oscuro di ciò dai suoi nuovi capi Joan ed Arthur Campbell, i quali contano di "sfruttare" Annie a sua insaputa per arrivare a Ben. Per aiutarla nella sua nuova vita da spia, l’agenzia le affianca Auggie Anderson, un agente che ha perso l’uso della vista in missione, il quale fa da guida ad Annie in un mondo dove è guardata con diffidenza, e dove deve ancora dimostrare le sue qualità.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Vite al limite”. Il programma vede protagoniste persone che soffrono di obesità che, nel mondo occidentale di oggi, è diventata un problema da affrontare per motivi di salute fisica, ma anche psichica. Le persone particolarmente obese, che hanno superato il limite del sovrappeso, mostrano come l’eccessivo aumento del peso sia dovuto a uno stato psicologico di disagio che li porta alla compulsione irrefrenabile dell’assumere quantità di cibo assurde per le reali necessità corporee. La trasmissione presenta a ogni puntata, una storia di vita vissuta da un reale protagonista e la successiva sua trasformazione e perdita di peso, con l’aiuto di un personal trainer appositamente preparato. Il trainer, anche se inizialmente appare come un istruttore da palestra, si rivela in seguito molto preparato sui risvolti psichici della personalità degli obesi, tanto che il lavoro verterà sul superare la fatica fisica immane ma in particolare quella psicologica per poter tornare a una forma accettabile. Gli esercizi, calibrati in modo graduale e progressivo, sono esercizi fisici, ma anche psicologici e motivazionali con il trainer che cerca di coinvolgere anche i familiari a fare il tifo e a spingere a non mollare.

– Su RaiStoria, alle 20.45 “Il tempo e la storia Dai campi alle officine: le prime lotte sindacali in Italia”, con il professor Giovanni Sabbatucci. È il 1882 quando migliaia di contadini della pianura padana incrociano le braccia per il primo di una lunga serie di grandi scioperi che presto dilagano nel Delta del Po, in Emilia, in Piemonte. Nel 1906 le mondine del vercellese ottengono con la loro protesta, per prime in Europa, il riconoscimento delle otto ore lavorative. In Italia, le lotte per i diritti dei lavoratori partono dunque dalle campagne. Del resto era nel settore agricolo che era concentrato il maggior numero di lavoratori. A “Il Tempo e la Storia”, i protagonisti, le idee, le diverse organizzazioni alla base delle lotte contadine iniziate nel nord del Paese nel 1882 e arrivate al loro epilogo nel 1950 con l’approvazione della legge Sila, il primo passo della riforma agraria. A seguire, alle 21.35, per il ciclo “Rewind-Binario Cinema”, va in onda il film drammatico “Hotel Meina”, con Benjamin Sadler, Ursula Buschhorn, Federico Costantini e Ivana Lotito. Il film è basato su fatti realmente accaduti, raccontati nell’omonimo libro di Marco Nozza. Lago Maggiore, settembre 1943. Un gruppo di 16 ebrei italiani, provenienti dalla Grecia, sono ospiti dell’Hotel Meina di proprietà di Giorgio Benar, ebreo anche lui ma con passaporto turco e quindi cittadino di un paese neutrale. In seguito all’8 settembre, giorno dell’armistizio fra l’Italia e gli Alleati, un reparto di SS capitanato dal comandante Krassler giunge a Meina. Due giovani, Noa Benar e Julien Fendez, sono strappati al loro amore dal brutale irrompere del drappello nazista. All’inizio non è chiaro quali siano gli ordini. Gli ebrei vengono reclusi nell’Hotel e inizia una settimana di attesa, terrore e speranza. È una strana convivenza tra ebrei, ospiti dell’albergo non ebrei e SS. Si discute sulle possibilità di fuga, mentre gli stessi tedeschi attendono ordini. Forse anche per loro si sta avvicinando la fine della guerra. Ma poi inizia l’escalation verso la strage. Le SS prelevano gli ebrei a piccoli gruppi e li traducono fuori dall’albergo per interrogarli – dicono – al Comando della vicina città di Baveno. In realtà li massacrano e poi li gettano nel lago. E risulta vano anche il tentativo di salvarli fatto da Cora, una tedesca antinazista collegata ad una Rete che opera tra Svizzera e Italia. Gli ultimi a finire falciati dalle pallottole naziste sono proprio Julien Fendez, i suoi due fratellini e il nonno. Noa riesce a fuggire col padre, la madre e il fratellino verso la Svizzera, dopo che è perduta ogni possibilità di salvarli.

– Su Italia2, alle 21.10 il film horror “Pulse”, con Kristen Bell. Dopo il suicidio del suo amico Josh, la giovane studentessa Mattie è decisa a capirne le cause. Insieme ad alcuni altri studenti scopre che Josh aveva inconsapevolmente piratato una strana frequenza senza fili aprendo così un "portale" ad un’entità malvagia, che si propaga come un virus telematico a grandissima velocità e con effetti mortali su chiunque ne venga toccato. L’unica cosa che sembra tenere lontano questo intangibile ed impalpabile male è del nastro adesivo rosso. Presto nel campus s’incominciano a vedere sempre più porte e finestre bloccate dal nastro rosso e per Mattie e i suoi amici incomincia una corsa contro il tempo per trovare un modo di porre fine alla letale minaccia soprannaturale…

– Su Dmax, alle 21.10 “River Monsters”, serie televisiva di carattere documentaristico condotta da Jeremy Wade, biologo e pescatore estremo, e prodotta dalla Icon Films di Bristol. Il programma è stato trasmesso per la prima volta negli Stati Uniti su Animal Planet a partire dal 5 aprile 2009. Nella serie il suddetto Jeremy si cimenta nella ricerca di creature d’acqua dolce ritenute pericolose per l’uomo.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    La Berlinguerina una panada…..