BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Creattiva cresce sempre Quasi 300 espositori Spazio anche ai penitenziari

Dal 2 al 5 ottobre Creattiva trasforma la Fiera nel pianeta della fantasia creativa: 285 espositori, guidati dai 65 bergamaschi e dai 20 provenienti da 9 paesi stranieri, rappresenteranno 14 regioni italiane. In quattro giorni oltre 1.600 appuntamenti collaterali.

Sulla scia del successo ottenuto con il debutto autunnale alla Fiera del Levante di Bari, Creattiva torna dal 2 al 5 ottobre alla Fiera di Bergamo, teatro dall’ottobre 2008 del travolgente evento dedicato alle arti manuali, all’hobbistica e al bricolage firmato Promoberg.

Il Salone conferma il format che l’ha reso famoso in Italia e all’estero: una ricca e variegata parte espositiva, completata da un altrettanto corposo calendario composto da migliaia di appuntamenti dedicati al pubblico, tra corsi, laboratori e dimostrazioni con i migliori rappresentanti delle arti manuali e hobbistiche. Creattiva è riuscita anche per il 13° appuntamento a Bergamo nell’impresa (non scontata) di presentare al suo appassionato pubblico tante cose nuove.

L’edizione autunnale 2014 propone infatti numerose novità su tutti i fronti: iniziative, prodotti, servizi, concorsi, laboratori, e tanto, tanto altro ancora! L’apportare sempre qualcosa di nuovo, anticipatore spesso di nuove tendenze, è una caratteristica tipica di Creattiva in grado di “appassionare” sempre più creativi e operatori professionali.

Dal debutto la manifestazione ha registrato un trend in costante crescita per tutte le voci, in particolare per quanto concerne la superficie espositiva, il numero di presenze delle imprese e del pubblico. Un anno fa furono ben 55mila le persone protagoniste a Creattiva.

Il perché di tale successo è presto detto. Creattiva è una delle poche manifestazioni che riesce a unire almeno tre generazioni diverse, sotto il segno della passione e della condivisione, per creare con fantasia e abilità del pezzi unici. Nella sua storia, la kermesse ha avuto il merito di coinvolgere totalmente i visitatori, dando loro la possibilità di partecipare attivamente e in presa diretta con le aziende.

In questo senso, Creattiva non si limita a far scoprire a decine di migliaia di persone il mondo delle arti manuali in generale. Spesso permette di ri-scoprire alcune tecniche della lavorazione artigianale che si sono perse nel tempo. E’ il caso, per citare degli esempi, del ricamo, dei lavori a maglia, e delle lavorazioni del legno (con Creattiwood), che stanno ottenendo un successo sempre più crescente, in particolare tra le nuove generazioni. Tutto ciò ha consentito in molti casi di creare dei veri e propri trend in grado di anticipare i futuri flussi del mercato settoriale.

Inoltre, in un contesto che vede il mondo del lavoro devastato da sei anni di crisi, alcuni settori merceologici protagonisti a Creattiva sono stati l’opportunità per molte persone (compresi tanti giovani) di “aprire” una propria attività professionale.

I “numeri” di Bergamo Creattiva autunno 2014

L’edizione autunnale 2014 occupa 17mila metri quadrati di superficie (tutti gli spazi espositivi al coperto della Fiera di Bergamo), e vede la partecipazione di 285 espositori (+10% rispetto ad un anno fa), 20 dei quali provenienti da 9 paesi stranieri: Slovacchia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Romania, Slovenia, Spagna, Svizzera e Ungheria. La truppa più numerosa di espositori è quella orobica (65), seguita dalle imprese di Milano (32), seguono Monza Brianza e Vicenza (entrambe con 13 espositori). Ben 14 le regioni italiane rappresentate a Creattiva.

La regione più numerosa è quella lombarda, con 149 imprese. Sono quindi ben 136 le imprese provenienti da fuori regione, il 48% del totale. La percentuale aumenta ulteriormente analizzando le imprese provenienti da fuori Bergamo: sono ben 220, il 77% del totale. Se a ciò si sommano i dati del pubblico, che arriva in città da ogni parte dell’Italia e anche dall’estero, è del tutto evidente quanto siano positive le ricadute per il nostro territorio. Durante le quattro giornate saranno oltre 1.600 gli appuntamenti collaterali dedicati agli appassionati di Creattiva. Con le dimostrazioni pratiche, i corsi, le mostre, e i laboratori di Creattiva, è il pubblico il vero protagonista dell’evento.

Tra le principali novità si segnalano i concorsi di bigiotteria e quello dedicato alla Grande Guerra, Creattiva Channel, Creattiva Academy, il Gipsy Caravan e un’area dedicata ai laboratori dei penitenziari di Bergamo, Opera, San Vittore e Sulmona.

BERGAMO CREATTIVA AUTUNNO 2014 – Fiera di Bergamo

Apertura: da giovedì 2 a domenica 5 ottobre 2014

Orari apertura: 9.30 – 19.00

Biglietti: Intero 9,00 €. Previste numerose soluzioni (abbonamenti, riduzioni, agevolazioni per acquisti e prenotazioni online, ingressi gratuiti) consultabili sul sito della manifestazione (www.fieracreattiva.it).

Parcheggio: auto 3,00 € – bus 10,00€. Navette gratuite dalla stazione ogni 30/40 minuti a partire dalle 8.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.