BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tablet e cellulari connessi in aereo, l’Ue dà il via libera

Quello che fino a poco fa sembrava un tabù di vita o morte ora potrebbe cadere. L’agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha infatti dato il via libera all’utilizzo in modalità connessa di apparecchi elettronici sugli aerei, In base alle nuove regole, da oggi «le compagnie aeree potranno consentire di tenere connessi gli apparecchi elettronici, senza la “funzione in volo”».

Più informazioni su

Quello che fino a poco fa sembrava un tabù di vita o morte ora potrebbe cadere. L’agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha infatti dato il via libera all’utilizzo in modalità connessa di apparecchi elettronici sugli aerei, In base alle nuove regole, da oggi «le compagnie aeree potranno consentire di tenere connessi gli apparecchi elettronici, senza la “funzione in volo”» che è permessa al momento, ma che tiene gli apparecchi disconnessi da internet. Nel comunicato, Easa sottolinea che gli apparecchi consentiti sono «smartphone, tablet, computer portatili, lettori di ebook, lettori di file mp3, etc…».  «È l’ultimo passo per consentire l’offerta di servizi wifi» sugli aerei, aggiunge la nota Easa. La nota precisa tuttavia che spetta a ciascuna compagnia aerea stabilire se ci sono le condizioni di sicurezza per permettere l’uso in volo di apparecchi elettronici connessi. «Per questa ragione potrebbero esserci differenze tra compagnie aeree riguardo all’uso di apparecchi elettronici» precisa la nota.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da baz

    a parte il delirio totale che diventerà stare su un aereo, nessuno ovviamente si preoccupa di cosa significhino centinaia di telefoni che cercano di trasmettere alla massima potenza di trasmissione all’interno di una carlinga metallica, dove tutte le radiazioni emesse non escono ma rimbalzano…

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Se le onde radio non escono, mi domando come possano i cellulari funzionare. Quanto alle radiazioni (non capisco bene cosa intende), il mio corpo, il suo e quello di tutti ne sono attraversati in ogni istante e luogo dalla nascita. Quando c’erano solo le radiazioni del sole e delle stelle e il campo magnetico terrestre però si campava in media 50 anni, e male.