BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tentato furto e violenza 21enne in manette per 3 bottiglie di vodka

Un 21enne di origini trentine e residente a Spirano è stato arrestato nella serata di mercoledì 24 settembre per aver tentato di rubare tre bottiglie di vodka all'Esselunga di via San Bernardino: tentando la fuga ha aggredito un addetto alla sicurezza e un poliziotto fuori servizio.

Più informazioni su

Finirà a processo per rito direttissimo per aver tentato di rubare tre bottiglie di vodka ed aver dato in escandescenze verso un addetto alla sicurezza e un poliziotto fuori servizio: K.R., 21enne di origini trentine e residente a Spirano, è finito in manette nella serata di mercoledì 24 settembre quando i carabinieri di Bergamo lo hanno fermato all’interno del supermercato Esselunga di via San Bernardino, contestandogli i reati di tentata rapina, violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Verso la fine del turno serale, il giovane si è introdotto nel supermercato e, dopo aver prelevato dagli scaffali tre bottiglie di vodka, per un valore totale di 27 euro, ha tentato di occultarle sul proprio corpo: una volta imboccata la corsia dell’uscita dedicata a “clienti senza acquisti”, il 21enne è stato bloccato da un addetto alla vigilanza che ha provato a impedirgli la fuga.

La risposta è stata l’aggressione con due pugni da parte del ladruncolo, poi ostacolato anche da un poliziotto fuori servizio che si trovava all’interno del supermercato e ha assistito alla scena: l’uomo nella colluttazione è stato colpito più volte e insultato ma è riuscito a prendere tempo in attesa che sul posto arrivassero i carabinieri.

Il ragazzo, nullafacente e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e la refurtiva è stata interamente restituita al responsabile del punto vendita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.