BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco di Azzano: “No al rumore degli aerei, qualcuno si tira indietro”

Il sindaco di Azzano San Paolo Simona Pergreffi è tra i firmatari della diffida inviata dai sindaci dell'hinterland a Enac e Sacbo per chiedere lo stop ai voli notturni e il rispetto delle zonizzazioni dei singoli Comuni. Ed è lei, attraverso Facebook, a puntare il dito contro il primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori che non ha sottoscritto il documento ufficiale.

Il sindaco di Azzano San Paolo Simona Pergreffi è tra i firmatari della diffida inviata dai sindaci dell’hinterland a Enac e Sacbo per chiedere lo stop ai voli notturni e il rispetto delle zonizzazioni dei singoli Comuni. Ed è lei, attraverso Facebook, a puntare il dito contro il primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori che non ha sottoscritto il documento ufficiale. Palafrizzoni ha dato una spiegazione tecnica: non è stato possibile firmare la lettera perché inattuabile. La zonizzazione comunale sul quartiere di Colognola (approvata dal centrodestra) è così stringente che per essere applicata si dovrebbe chiudere totalmente lo scalo. Per evitare strumentalizzazioni Gori ha quindi assicurato vicinanza alle istanze dei sindaci, ma ha ritenuto di non dover sottoscrivere le richieste ufficiali.

Il sindaco Pergreffi però si fida e commenta così su Facebook:

“Il tavolo dei Sindaci reagisce in maniera forte, qualcosa si sta muovendo, lo stiamo sostenendo da anni che manca compatibilità nei nostri territori da parte dello scalo aereoportuale. Spiace constatare che la notizia sia più che chi ha fatto promesse in campagna elettorale alla prima prova si tira indietro, che si preferisce i comunicati stampa ai fatti concreti….. noi ci siamo, avanti con ‪#‎azzanointesta‬”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    e le macchine? non le fermiamo?

    1. Scritto da dark

      Le uniche macchine che non si fermano sono gli uomini e gli esseri viventi. Più che ironia, una battuta sciocca la sua.

      1. Scritto da bob

        Non era una battuta. Leggi la cosa col suo senso reale non con il senso che tu gli vuoi dare, faccione!

  2. Scritto da Mao

    Non c’è problema il sindaco pergreffi avverte la cittadinanza che in caso qualche dipendente verrà licenziato da sacbo lo stipendio lo potranno ritirare a casa del sindaco

    1. Scritto da valter agliati

      ah, ah, ah …

    2. Scritto da PACI NO GRAZIE

      beh quindi secondo la tua logica non bisognerebbe fermare la camorra , seppur fuori legge, perché da lavoro a tanti napoletani …

      1. Scritto da mao

        Ma questo aeroporto non è illegale,ma che cavolo di paragone sta facendo,è un’attività lecita ma lei deve ricoverarsi in un istituto di igiene mentale e poi si butta la chiave.

        1. Scritto da Paci no grazie

          Come l’ILVA di Taranto ?!
          Mi faccia un piacere lei , vada a giocare a Mosca ceca in autostrada

        2. Scritto da usiamo il cervello

          Lei prima di offendere a sproposito dovrebbe leggersi il DPR 476/99 che vieta i voli notturni quando si superano i 60 db di rumore. Poichè a Orio siamo sopra i 70 “Orio non dispone di alcuna autorizzazione ad operare in deroga” come ha sancito anche recentemente il Ministero dell’Ambiente. Il VIA del 2003 fissava un limite di sviluppo di 6.124.000 UT all’anno. Oggi siamo sopra i 10 milioni. E Lei queste le chiama attività “lecite”?

          1. Scritto da Andrea

            in alcuni posti i 60 dB si superano anche senza aerei

          2. Scritto da usiamo il cervello

            E infatti è per questo che si fanno i Piani di Zonizzazione Acustica per ridurre il rumore preesistente. Ma se una attività è stata autorizzata entri certi limiti significa che se li supera abbondantemente è fuorilegge. Ma Le riesce così difficile capirlo?

  3. Scritto da KZTR

    Quello di Gori è il distinguo dei vecchissimi volponi Dc. Altro che cambio passo. Gori, i voti li hai presi dai cittadini, non da Sacbo, RICORDALO. Diverse migliaia sono nelle zone che pagano una realtà di illegalità EVIDENTE.

    1. Scritto da Paolo rossi

      Sto con Gori, essere di simistra non significa difendere imposti di lavoro, anche a costo di dover dormire con le fimestre chiuse d estate!!!!

      1. Scritto da giallo

        Il lavoro per la vita o la vita per il lavoro? Di sinistra, di destra….ma lascia stare queste retoriche vuote e oziose. Gori si è speso in campagna ma adesso,….riflette e va in pausa..

  4. Scritto da Mario

    “che si preferisce i comunicati stampa ai fatti concreti.” Questa accusa Gori di usare i comunicati stampa e per dirlo usa Facebook. Andiamo bene.

  5. Scritto da Mimmo

    No al rumore degli aerei vuol dire no agli aerei?