BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo Basket, Lentsch suona la carica: “Costruiti per vincere”

Il presidente della neonata società non si nasconde e a poco più di una settimana dal via dei giochi annuncia il grande obiettivo stagionale: "Abbiamo il dovere di provarci, di lottare contro tutti. E se alla fine ci troveremo nei piani alti non ci tireremo indietro. Sogno il doppio salto".

Più informazioni su

La Bergamo Basket 2014 non si nasconde. La neonata società, che ha visto la luce nel maggio scorso, è pronta per il via della stagione e dopo la splendida promozione conquistata sul campo lo scorso anno (quando portava il nome di Virtus Co.Mark) è il presidente Massimo Lentsch a suonare la carica: "Nello sport si gareggia sempre per vincere, per arrivare primi – è il commento del presidente del sodalizio orobico -. Abbiamo costruito una squadra quadrata e forte che darà fastidio a tutti. E dopo 6-7 giornate valuteremo l’avvio della stagione e vedremo se sarà necessario intervenire ancora sul mercato. Perché non abbiamo nessuna intenzione di nasconderci".

Lentsch, al secondo anno come sponsor del team bergamasco (di cui lo scorso gennaio è diventato anche numero uno), vuole mettere subito le cose in chiaro: "Di certo non abbiamo fatto questi investimenti per fare una passeggiata o per passare la domenica pomeriggio. Vogliamo vincere – spiega –. Nel nostro cammino è fondamentale il radicamento con la città, aspetto che ha avvicinato diversi sponsor alla nostra realtà.  Poi si sa, nello sport non si può sempre avere la meglio e ci sono diversi aspetti che vanno sempre considerati. Si può anche non vincere per uno o due anni, ma quello che esigo è la crescita continua. Io non sono il classico appassionato a prescindere, voglio anche i risultati".

Grande ottimismo anche nelle parole di Maurizio Giacometti, dirigente responsabile ed ex presidente della Virtus Bergamo: "Lentsch ha portato una grande disponibilità economica e una grande organizzazione nella nostra società – commenta Giacometti -. Da troppo tempo Bergamo non si identificava in una squadra di basket, adesso possiamo davvero dire che le cose stanno cambiando. Il campionato che andremo ad affrontare sarà durissimo, incontreremo squadre che hanno preso giocatori dall’A1 e dall’A2, vedi Montichiari, Udine e Bologna. Ci sarà da divertirsi per i tifosi: io, personalmente, non ho mai visto una B2 con il livello così alto. Noi saremo una squadra compatta, che non mollerà nulla. Abbiamo deciso di non appoggiarci su una stella ma di puntare sul collettivo, sul gruppo".

La Bergamo Basket 2014 darà il benvenuto alla nuova stagione con l’evento che sabato 27 settembre accenderà le luci del palazzetto Italcementi: una grande festa in cui sarano presentati gli sponsor che appoggiano il club di Lentsch e le società satellite che hanno scelto di affiliarsi al neonato sodalizio cittadino (Virtus Isola, Excelsior, Basket La Torre, Minibasket Villaggio Sposi, Azzanese-Stezzano, Almennese, 40 Centri Minibasket). Il via alla manifestazione sarà dato alle 17.30, l’evento è aperto a tutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da beppe

    Mamma mia che voglia che inizi il campionato!!!Forza Comark!!!