BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pedofilia: arrestato, con l’ok del Papa, l’ex nunzio di Santo Domingo

Un arcivescovo polacco è stato arrestato in Vaticano per pedofilia. Si tratta dell’ex nunzio Jozef Wesolowski. L’arresto è stato realizzato secondo le indicazioni di Papa Francesco. Wesolowski era stato ridotto nei mesi scorsi allo stato laicale dopo la condanna nel primo grado di giudizio. Sembra esclusa possibilità di estradizione.

Più informazioni su

Un arcivescovo polacco è stato arrestato in Vaticano per pedofilia. Si tratta dell’ex nunzio Jozef Wesolowski. L’arresto è stato realizzato secondo le indicazioni di Papa Francesco. Wesolowski era stato ridotto nei mesi scorsi allo stato laicale dopo la condanna nel primo grado di giudizio. Sembra esclusa possibilità di estradizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da jack

    Non capisco il “con l’ok del papa” , se c’è l’accusa di pedofilia va arrestato come tutte le altre persone, senza interpellare nessuno!

  2. Scritto da Raimondo V.

    Allibito e furioso.
    Vicenda che si protrae da mesi. Una volta venuto alla luce lo scandalo questo “individuo” viene richiamato in Vaticano. Già l’Onu aveva chiesto indagini celeri e imparziali. Lo hanno arrestato oggi e lo hanno messo ai domiciliari in Vaticano?
    E la gente esulta. Si tratta di abusi su minori!
    Questa non è giustizia… è un’abominevole protezione di un pedofilo.
    Spero che la Polonia richiedi l’estradizione così vedremo come la Santa Sede ha intenzione di muoversi…

  3. Scritto da angelo f.

    Considerato , che al di là di quello che voglino far passare, per inveterato anticlericalismo, un bel pò di giornalisti “laici”, i casi di pedofilia non sono certo una “esclusiva” dei preti, speriamo che anche le nostre autorità, nei cofronti dei pedofili nostrani, siano severe come papa Francesco.

    1. Scritto da aldo

      eh si, quando ci vuole ci vuole. Confermo che i sacerdoti implicati in casi di pedofilia non sono tantissimi, solo se facciamo la proporzione sul totale dei prelati le percentuali diventano imbarazzanti…dieci volte tanto rispetto ai non religiosi. Amen

      1. Scritto da angelo f.

        Ognuno cita le percentuali che fanno comodo, importante che si faccia qualcosa di serio per questo scandalo. Non ha qualche percentuale su come sono trattati i pedofili nostrani?

  4. Scritto da gigi

    massima cautela, come sempre in questi casi, del noto quotidiano locale, che scrive ” i fatti sarebbero stati commessi a Santo Domingo”, no direttore Gandola, sono stati commessi

  5. Scritto da paolo

    da laico, mi permetto di commentare positivamente questa notizia… ce n’era davvero bisogno… avanti così!

  6. Scritto da MARCO ARLATI

    Finalmente un Papa che agisce in maniera corretta! in passato venivano solo spostati da una parrocchia all’altra, spostando il problema e soprattutto spostando il REATO. Bravo Papa Francesco, vanno arrestati!

  7. Scritto da Gianfranco

    Bravo Papa Francesco. Solo un’avvertenza per il pontefice: si prepari i pasti, caffè, ecc. da solo…

    1. Scritto da Luigi

      L’ho pensato anch’io! E cambi ogni giorno tragitti e abitudini….. Lunga vita a Bergoglio!

  8. Scritto da TT

    Vai Bergoglio,non fermarti sei sulla strada giusta!