BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tiro mancino viola Atalanta sconfitta 1-0 ma che sfortuna: due pali fotogallery

Prima il palo, poi un super Neto e alla fine arriva la beffa. Un sinistro maligno di Kurtic procura la prima delusione stagionale all'Atalanta. La squadra di Colantuono offre un'ottima prestazione contro la Fiorentina: bel gioco, Estigarribia e D'Alessandro a tratti imprendibili, difesa solida. Manca solo un po' di concretezza in attacco dove Denis non è ancora in condizione.

Più informazioni su

Prima il palo, poi un super Neto e alla fine arriva la beffa. Un sinistro maligno di Kurtic procura la prima delusione stagionale all‘Atalanta.

La squadra di Colantuono offre un’ottima prestazione contro la Fiorentina: bel gioco, Estigarribia e D’Alessandro a tratti imprendibili, difesa solida.

Manca solo un po’ di concretezza in attacco dove Denis non è ancora in condizione.

Nel primo tempo partono bene gli ospiti, l’Atalanta esce alla distanza con un paio di sfuriate. La più pericolosa è costruita da D’Alessandro sulla sinistra e conclusa da Boakye.

Il rasoterra dell’attaccante nerazzurro si stampa sul palo con Denis a pochi passi già pronto ad esultare.

Ci prova anche Estigarribia con un sinistro troppo debole per impensierire Neto. Nel secondo tempo Montella azzecca il cambio alla perfezione.

Entra Kurtic che pochi secondi dopo piazza un sinistro imprendibile per Sportiello.

Inizia l’assalto al fortino viola, retto da un formidabile Neto. Al 36′ un altro palo di Boakye dopo un tiro del Papu Gomez.

Nei cinque minuti di recupero un altro brivido. Nulla da fare, i Viola non cedono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Il potenziale c’è ma viene gettato vua dall’assenza di Moralez. Non ditemi che Denis, Boakyè e Gomez possono giocare insieme? Andremmo in B dritti e filati.

  2. Scritto da digeo

    Baselli? A far cosa? La squadra stava girando perfettamente, al limite si può dire che non andava cambiato nulla. Gomez e Bianchi non hanno fatto meglio di D’Alessandro e Denis, ma hanno dato un minimo di freschezza dopo 70 minuti. Con questo Boakye temo che Moralez vedrà poco il campo quest’anno (anche perchè per ragioni fisiche mi pare impossibile schierare contemporaneamente sia lui che Gomez).

  3. Scritto da gutembergem

    Deludente solo il risultato, con una prestazione permettetemi eccezionale di un’Atalanta che mai in quasi quarant’anni di tessera ho visto manovrare con tanta forza e tecnica su entrambe le fasce ed in generale.
    Unico neo, ancora una volta la mancanza di coraggio del mister. Chi non è in condizione perché ha fatto per voglia o no una preparazione a metà, deve giocare solo quando è in forma…a prescindere dal nome! Papu ottimo e Bianchi (che ancora non sopporto) ha dimostrato di esserci!!!

  4. Scritto da nino cortesi

    Abbiamo un allenatore da salvezza, che è tanto, ma grigio. Senza Moralez dietro la punta il buio.
    I cambi completamente sbagliati. Al 60 dovevano entrare Baselli e Maxi.
    Una partita che l’Atalanta poteva vincere solo con Moralez e Boakiè centravanti contro una forte Fiorentina. Loro razzi, nou Denis.

    1. Scritto da giulio

      Cambi esatti con Denis che per ora deve stare in panchina.
      Baselli, con quest’Atalanta deve solo sperare che se ne facciano male in tanti perché è una spanna in meno.