BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lega, molti bergamaschi alla festa popoli padani “Voteremo il referendum”

La Scozia non è un buon precedente, almeno per quanto riguarda l'esito, ma la Lega Nord rilancia il referendum per l'indipendenza. Lo fa da Cittadella, in Veneto, durante la festa dei popoli padani. Moltissimi i bergamaschi che sono partiti di prima mattina per ascoltare le parole del segretario federale Matteo Salvini, del presidente della Regione Luca Zaia e del sindaco di Verona Flavio Tosi. “il Veneto voterà il referendum; ovviamente la Scozia insegna".

Più informazioni su

La Scozia non è un buon precedente, almeno per quanto riguarda l’esito, ma la Lega Nord rilancia il referendum per l’indipendenza. Lo fa da Cittadella, in Veneto, durante la festa dei popoli padani. Moltissimi i bergamaschi che sono partiti di prima mattina per ascoltare le parole del segretario federale Matteo Salvini, del presidente della Regione Luca Zaia e del sindaco di Verona Flavio Tosi. “il Veneto voterà il referendum; ovviamente la Scozia insegna. Gli scozzesi – ha ricordato Salvini a Cittadella – sono arrivati a votare dopo 300 anni di battaglia, noi speriamo di mettercene meno. Ma questo vale anche per Lombardia, Salento, Calabria, Sardegna». Per il leader del Carroccio «se lo Stato centrale e centralista non funziona è giusto che le realtà locali si organizzino. Non penso che aspetteremo quello che arriva da Roma”.

Il video del senatore bergamasco Giacomo Stucchi dal palco di Cittadella

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca Lazzaretti

    Si nota tra la folla l’assenza di Belsito, del Trota, e della signora Marrone e consorte.

    1. Scritto da Miki

      Veramente ha parlato anche Bossi o non c’era?

  2. Scritto da Antonio Rota

    Ma se eravate piazzati a Roma con trote e nani e ballerine. L’unica scissione che vorrei e da gentaccia come voi, che ci ha messo nella palta governando per 15 anni e ora pensa di cavarsela con la fregnaccia del referendum. Ma perché non lo avete fatto quando governavate voi, era così semplice….. Adesso ci rompete le scatole?

    1. Scritto da Omar

      Scusi forse le è sfuggito che nel 2006 c’è stato un referendum per la devoluzione? Sa chi lo ha volutu? Sa chi lo ha osteggiato? Sa che in Lombardia e Veneto vinsero I si ma nel resto del paese vinsero I no? Secondo lei perchè? Lei cosa ha votato? Si rivolga altrove ,grazie

  3. Scritto da oscar

    In Irlanda hanno usato l’esercito,uccisioni galera e tortura, in Scozia hanno usato lo spettro della recessione economica e il potere delle banche. Ma il tempo è gentiluomo e la perfida Albione declina.

  4. Scritto da Quo

    Nonè lo Stato che non funziona. Sono i politici che pensano più a loro stessi che allo Stato (anche quelli leghisti non sono da meno). Ma poi : vogliamo mettere la mentalità inglese-scozzese, con quella italiana? Ma per piacere gli scozzesi hanno capito bene cosa fare, stare con la regina!..

    1. Scritto da Rob

      Gli scozzesi hanno deciso e si rispetta la loro scelta.
      Molto probabilmente ha influito sull’esito delle votazioni l’intimidazione da parte di Londra,che ha palesato scenari apocalittici.
      Se a me prospettassero l’occasione di avere una patria indipendente,autogestita e di poter riscrivere tutte le regole ex novo voterei non una bensì venti volte.

      1. Scritto da Quo

        Non sono a conoscenza approfondita sull’argomento indipendenza la Scozia, ma non credo che sull’esito abbia influito l’intimidazione e la paura di scenari apocalittici, se non in minima parte : la gente oggi è informata e molto più preparata a certe cose..conoscendo (o comunque prendendo in considerazione) la “proverbiale mentalità inglese direi che la tradizione ha vinto sulla voglia del rischio di cambiamento.

        1. Scritto da Miki

          “Non sono a conoscenza approfondita sull’argomento indipendenza la Scozia”.
          Si vede..

          1. Scritto da Trota

            Vuoi mettere noi geni ?

  5. Scritto da Sara

    Giovani bergamaschi con tanta voglia di cambiare e costruire un futuro dignitoso! Bravi ragazzi!

    1. Scritto da hans

      hai voglia! visto quanto è cambiato con la lega al governo? perchè ci è stata, se non ti ricordi. adesso ci riprova, ma gli alleati saranno sempre quelli: forza italia(!), fratelli d’italia(!), i siciliani dell’ncd. auguri.

    2. Scritto da Cadreghe al vento

      Eeeehhh ???? Quasi 10 anni al governo e ci avete portati alla bancarotta !!

      1. Scritto da Padania Celtica

        Sai cosa? Quelli come te si meriterebbero un Monti-bis: così tornate a “stare meglio”. Ah già: Monti ha governato così per rimediare ai danni della Ln e di Tremonti. Ah! Ah! Ah!