BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 20 settembre “Una giornata particolare”: Rai3 festeggia Sophia Loren

Per la prima serata in tv, RaiTre festeggia l’80.esimo compleanno dell’attrice Sophia Loren proponendo la visione del film drammatico “Una giornata particolare” che ha visto recitare la diva insieme a Marcello Mastroianni. Nel palinsesto degli altri canali spiccano lo show di Massimo Ranieri “Sogno e son desto 2” su RaiUno e il concerto “Questi siamo noi”, con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, su Canale5. Ecco tutti i programmi.

RaiTre in prima serata festeggia l’80.esimo compleanno dell’attrice Sophia Loren proponendo la visione del film drammatico “Una giornata particolare” che ha visto recitare la diva insieme a Marcello Mastroianni.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano lo show di Massimo Ranieri “Sogno e son desto 2” su RaiUno e il concerto “Questi siamo noi”, con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, su Canale5. Da segnalare, infine, i telefilm “Castle” su RaiDue e “Il commissario Maigret” su La7, il film d’azione “Born to raise hell” su Rete4, il film fantastico “La fabbrica di cioccolato” su Italia1 e il film drammatico “Quel che resta del giorno” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.10 la seconda puntata del varietà “Sogno e son desto 2”, show di Massimo Ranieri. Nel corso delle tre serate, Massimo Ranieri rende omaggio ai beniamini della tradizione musicale italiana, da Domenico Modugno a Fred Buscaglione, da Giorgio Gaber al Quartetto Cetra.- Una delle principali novità di questa edizione è la presenza fissa di due nomi del panorama musicale che affiancano il conduttore: il cantautore Morgan e la cantautrice Simona Molinari. A seguire, in seconda serata, alle 23.45 l’appuntamento è con la prima puntata del programma di attualità “S’è fatta notte”, condotto da Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime.

– Su RaiDue, alle 21.05 il telefilm “Castle”, con Nathan Fillion. Andrà in onda l’episodio intitolato “Il bisogno di sapere”: Beckett è ancora a Washington mentre Castle sta indagando sull’omicidio di un ex bambino prodigio dello spettacolo. Inaspettatamente Beckett rientra da Washington con McCord e prende in mano le redini delle indagini.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film drammatico “Una giornata particolare”, con Sophia Loren e Marcello Mastroianni. Il film va in onda oggi, in occasione dell’80.esimo compleanno di Sophia Loren. Nel film, è il 6 maggio 1938 e la Roma fascista è accorsa sulle strade per festeggiare Hitler, venuto in visita da Mussolini. In un caseggiato popolare Antonietta, moglie disfatta da sei maternità e dalla fatica di una fanatica "camicia nera" e lei stessa fascista convinta – ha un album colmo di foto e"detti" del Duce – incontra, inseguendo un pappagallo fuggito dalla gabbia, un suo coinquilino, Gabriele, ex annunciatore radiofonico cacciato dal servizio con l’accusa di essere un "sovversivo" ma, in realtà, perché è un omosessuale. Sulle prime, messa in allarme dalle chiacchiere di una malevola portinaia, Antonietta diffida di lui che si è autoinvitato a prendere un caffè in casa sua e lo schiaffeggia addirittura quando Gabriele le rivela la vera ragione per cui è stato cacciato dall’Eiar. Poi, la comprensione ha il sopravvento e l’uomo e la donna si confidano reciprocamente le loro pene.

– Su Rete4, alle 21.30 il film d’azione “Burn to raise hell”, con Steven Seagal. Il protagonista, Bobby è il miglior agente dell’Interpol e viene inviato, assieme alla sua squadra speciale, nell’Est Europa per cercare di fermare un’organizzazione criminale che opera nei Balcani, trafficando droga e arricchendosi con la tratta di donne da avviare alla prostituzione. Durante la missione, la squadra si ritrova nel mezzo di una terribile faida tra una banda di zingari e un gruppo di trafficanti d’armi russi per il controllo del territorio e uno degli agenti viene ucciso. Bobby allora, messa in secondo piano la missione, penserà alla sua vendetta senza esclusione di colpi, conducendo lo spettatore in un viaggio pieno di azione e di brivido.

– Su Canale5, alle 21.10 la replica del concerto “Questi siamo noi”, con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. Viene riproposto lo spettacolo andato in onda sempre su Canale5 il 25 novembre 2013. I protagonisti sono Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio: nel corso della serata presentano alcune loro canzoni, duettano e ospitano personaggi dello spettacolo e della musica. Tra i cantanti ci sono Roberto Vecchioni e il gruppo dei Modà.

– Su Italia1, alle 21.10 il film fantastico “La fabbrica di cioccolato”, con Johnny Depp, Freddie Highmore e Helena Bonham Carter. Rimasto a lungo isolato dalla sua famiglia, Wonka lancia un concorso mondiale per selezionare l’erede del suo impero di cioccolato. Cinque ragazzi fortunati tra cui Charlie trovano i Golden Ticket nelle barrette di cioccolato di Wonka e vincono un visita guidata nella sua leggendaria fabbrica, in cui nessuno è più entrato da ben 15 anni. Charlie, affascinato e sbalordito, viene così catapultato nel fantastico mondo di Wonka, in questa meravigliosa e incredibile storia.

– Su La7, alle 21.10 il telefilm “Il commissario Maigret”, con Bruno Cremer. Andranno in onda due episodi: “Maigret e la vendita all’asta” e “Maigret in vacanza”. Nel primo, in una locanda sperduta, in Vandea, un uomo è stato ucciso nel sonno e derubato. La vittima era venuta per partecipare a un’asta. Maigret (Bruno Cremer) indaga. Nel secondo, mente Maigret e la moglie sono in vacanza, il commissario riceve un messaggio anonimo che insinua dubbi sulla morte di una donna, vittima di un incidente d’auto.

– Su La7D, alle 21.10 il film drammatico “Quel che resta del giorno”, con Anthony Hopkins, Emma Thompson e James Fox. Nel 1958, quando la tenuta di Darligton Hill, viene acquistata da un ricco americano, il maggiordomo Stevens, ripensa alla storia della casa dove ha servito per quarantanni…

– Su Mtv, alle 21.10 il varietà “Pranked”, show che mostra il meglio degli scherzi trovati in rete da ragazzi di tutto il mondo e condotto da Streeter Seidell e Amir Blumenfeld. “Prank”, è l’abbreviazione inglese di practical jokes, che indica uno scherzo ben fatto.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “Ghost Wisperer”. Proprietaria di un negozio di antiquariato in una piccola cittadina dello stato di New York, Melinda Gordon è in grado di parlare con le anime delle persone morte. Un dono, una condanna in alcuni casi, che la sua famiglia custodisce da più generazioni. Compito della donna è aiutare gli spiriti a lasciare definitivamente la vita terrena, chiudendo i legami con chi è stato loro accanto, e spingerli verso l’aldilà.

– Su Rai5, alle 21.15 teatro “Exit”, con Sara Bertelà, Nicola Pannelli, Davide Lorino, Iris Fusetti. Registrato al Teatro Vittoria di Roma. La nuova commedia di Fausto Paravidino – reduce dal successo alla Comèdie Franҫaise – vede come protagonisti A e B, sono una coppia, ma c’è qualcosa che non funziona più. Questione di affari interni, tra il professore universitario e sua moglie. La loro storia non sembra avere più sbocchi e vanno alla ricerca di se stessi fuori casa. Oramai è questione di affari esteri. Inutile dire che fuori dal nido si imbatteranno in altri personaggi: C, una giovane studentessa universitaria e D, un altro uomo, destinato molto probabilmente ad essere il trait d’union dei loro destini.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film erotico “Histoire d’O”, con Corinne Clery, Udo Kier e Anthony Steel. Schiava d’amore di René, la bella O s’acconcia docilmente a essere usata da altri uomini mascherati secondo il volere del suo amante e padrone, persino a farsi seviziare da un sadico nobile britannico che, però, s’innamora di lei, docilmente disposto alle sue ritorsioni.

– Su La5, alle 21.10 il film drammatico “Rosamunde Pilcher – Il sapore del passato”, con Denise Zich. Prima che il figlio illegittimo morisse, Jonathan si è preso carico della piccola Theresa promettendo che si sarebbe occupato della sua crescita, anche se l’età ormai avanzata lo convince a dare in custodia la bambina alla figlia Kate, in crisi da tempo con il marito Patrick per l’impossibilità di rimanere incinta. Kate è entusiasta della nuova maternità che le causa però nuovi scontri con il marito, andando incontro a divergenze irrisolvibili amplificate anche dall’incontro con Nicholas, un amore del passato che è ritornato ad emozionarla. Nel frattempo si fa viva anche la madre della bambina, decisa a riprendersi a tutti i costi ciò che le appartiene, minando la serenità che Kate prova ad agguantare.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film di guerra “La battaglia di Midway”, con Charlton Heston. Ai primi di giugno del 1942 si svolgeva la battaglia aeronavale presso le isole Midway tra giapponesi e americani, che poneva termine alla fulminea espansione giapponese in tutto l’oriente e segnava l’inizio del contrattacco americano che avrebbe portato, il 2 settembre 1945, alla capitolazione del Giappone. Il film narra, in forma di diario, la preparazione strategica e tattica e poi lo svolgimento dello scontro, sia da parte delle forze preponderanti giapponesi, sia da parte di quelle americane, al momento in condizione di inferiorità perché non ancora rimarginate le devastanti ferite loro inflitte nell’improvviso attacco a Pearl Harbour di sette mesi prima.

– Su Rai Premium, alle 21.15 la replica della fiction “Gli anni spezzati”, con Emilio Solfrizzi e Luisa Ranieri. La prima parte è incentrata sulla vita del commissario Luigi Calabresi, la seconda sul giudice Mario Sossi e l’ultima su un immaginario ingegnere Giorgio Venuti, dirigente della Fiat Mirafiori.

– Su RaiSport1, dalle 20.05 “Pallavolo Maschile: Campionati Mondiali 2014 (Fase Finale) Semifinale 2”.

– Su RaiSport2, alle 20.25 “Pugilato: Trofeo delle Regioni – Finali”.

– Su Iris, alle 21 il film commedia “Fantozzi va in pensione”, con Paolo Villaggio, Milena Vukotic e Gigi Reder. Il ragioniere Ugo Fantozzi, impiegato in una grande azienda, raggiunge finalmente la meta della pensione: ora potrà vivere liberamente, dedicandosi alle cose che gli piacciono, senza la tirannia degli orari e della routine. Ma la forza dell’abitudine lo fa svegliare alla solita ora e anche il primo giorno della sua agognata vita di pensionato si precipita a compiere i soliti gesti della levata a rotta di collo, a correre semivestito verso l’ufficio, annaspando all’ingresso per afferrare il cartellino da timbrare. Ripresa coscienza della sua nuova condizione di pensionato, torna mogio mogio a casa, dove non sa assolutamente come passare il tempo. Pina, la pazientissima moglie, lo spinge a riempire di interessi il proprio "tempo libero": viaggi, lavoretti part-time, politica con risultati disastrosi.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 il varietà “Colorado”. Programma all’insegna di cabaret e comicità.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Law & Order: Criminal Intent”. La serie nasce come secondo spin-off di Law & Order – I due volti della giustizia, e si differenzia da essa per un approccio di tipo psicologico alle indagini (nonché per l’assenza della parte processuale, tipica invece della serie madre). Protagonista un’unità speciale del New York Police Department, con gli storici sono il Det. Robert Goren (Vincent D’Onofrio) e la collega Det. Alexandra Eames (Kathryn Erbe), con le loro intuizioni e i loro studi, ma nel corso delle stagioni la serie ha più volte mutato il suo cast.

– Su Real Time, alle 21.10 “Sepolti in casa”, trasmissione dedicata alle vite personali degli hoarders, persone afflitte dall’ossessione per l’accumulo in ogni sua forma. In ogni episodio vengono raccontate due storie scioccanti di “supercollezionisti”. Ogni “hoarder” riceve cure sia da un terapista che da un personal organizer. Questi professionisti li aiutano a liberarsi dalle migliaia di oggetti che hanno dentro casa. Alla fine degli episodi, i protagonisti di solito mostrano segni di miglioramento ma il loro percorso è ancora molto lungo e difficile…

– Su RaiStoria, alle 20.55 “Il tempo e la storia Delitto Matteotti: l’inizio del regime”, di Massimo Gamba, con Mauro Canali. Il deputato socialista Giacomo Matteotti viene ucciso nel 1924 da una squadra della Ceka, la polizia segreta fascista. Un omicidio che ha condizionato le vicende politiche italiane di quell’anno e non solo, che ha suscitato orrore e sdegno in tutto il Paese e che ha segnato il passaggio definitivo del governo fascista a un regime apertamente dittatoriale e antidemocratico. A spiegarcelo è lo storico Mauro Canali. Il racconto della puntata de Il “Tempo e la Storia” inizia il 6 aprile 1924, il giorno delle elezioni politiche che vedono una forte affermazione del partito fascista. Il 30 maggio Matteotti tiene alla Camera un durissimo discorso contro le violenze che hanno segnato la campagna elettorale. Pochi giorni dopo, il 10 giugno, viene sequestrato e ucciso. Per protesta tutta l’opposizione parlamentare si ritira nel cosiddetto Aventino. Seguono mesi di braccio di ferro, in cui il governo fascista sembra sul punto di capitolare. Ma il 3 gennaio 1925, con un famoso discorso alla Camera, Mussolini si assume in prima persona la responsabilità politica del delitto Matteotti.

– Su Italia2, alle 21.10 il film drammatico “Alla deriva – Adrift”, con Susan May Pratt. Tre coppie di amici ex compagni di scuola, una delle quali ha con sè una bambina, trascorrono insieme una vacanza in uno yacht di lusso. Dopo che tutti si tuffano in mare per un bagno, al momento di risalire sulla barca il gruppo si rende conto che nessuno si è occupato di posizionare la scaletta e per gli amici hanno inizio disperate ore di terrore nell’attesa dei soccorsi…

– Su Dmax, alle 21.10 “Matto da pescare”. Eric Young, wrestler professionista e amante delle attività outdoor, gira in lungo e in largo il Paese per affiancare alcuni dei pescatori più estremi d’America. Il programma segue Young mentre scopre alcuni dei rituali di pesca più creativi, inusuali e pericolosi di sempre. Il suo obiettivo è imparare i metodi dei maestri di pesca americani e allo stesso tempo analizzare le particolari tradizioni locali, praticate ormai da anni.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.