BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ponte di Comenduno Terzi: “Avanti tutta Sarà pronto a Natale” fotogallery

Il sindaco di Albino Fabio Terzi: “Un'opera attesa da vent'anni, voluta dalla giunta Rizzi, sarà il simbolo della definitiva unione tra Albino e la Valle del Lujo”.

Il cantiere è a pieno regime ed è quasi una corsa contro il tempo per il ponte di Comuneduno che collegherà Albino alla Valle del Lujo. Di mezzo ci sono, infatti, i finanziamenti regionali che l’amministrazione Terzi – insediata lo scorso giugno – non vuole assolutamente perdere.

“Quest’opera era prevista nei piani provinciali dei primi Anni Novanta, fortemente voluta dalla giunta Rizzi, oggi in via di completamento – afferma il sindaco Fabio Terzi – sarà il simbolo della definitiva unione tra Albino e la bellissima Valle del Lujo”.

Un’opera che ha avuto una lunga gestazione. “A giugno abbiamo dovuto riprendere in mano la situazione, non certo facile – continua il primo cittadino – La ditta di Mestre che aveva vinto l’appalto era fallita, abbiamo dovuto rivedere tutta l’assegnazione dell’opera che ha subito un’importante modica: la realizzazione della corsia per la pista ciclo pedonale che si collegherà con la pista ciclabile in Valle del Lujo”.

Il calendario non si svela, ma i lavori procedono velocemente. “Per fine anno sarà completata” assicura il sindaco.

“Dopo cinque anni, con un progetto realizzato e finanziato dalla vecchia amministrazione Rizzi, la discussione era ancora ferma sulla necessità di varianti alle opere di fondazione, con lavori che dal mese di ottobre del 2013 sono andati via via rallentando – aggiunge l’architetto Cristiano Coltura, assessore ai Lavori pubblici e Commercio –. Soltanto due giorni dopo il nostro insediamento abbiamo preso, come si suol dire, “il toro per le corna”, organizzando riunioni anche con cadenza giornaliera. Non potevamo di certo perdere i finanziamenti di Stato e Regione per questo collegamento che consideriamo strategico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Walter

    Ma la volete sapere una cosa interessante BGNEWS,”coloro che stanno costruendo attualmente il ponte,sanno benissimo chi in passato deposito li sulle rive del fiume serio i materiali in questione”e qui sta il fatto ridicolo;tutti sanno tutto…

    1. Scritto da ezzelino da romano

      Ma allora tutti sapevano, i politici dell’ epoca hanno autorizzato a scaricare le porcherie e i loro eredi hanno fatto finta di niente, pensando ad un ponte sulla spazzatura, senza prima bonificare, è giusto ?

  2. Scritto da mau

    e Ex Sindaco Carrara che ne dice?

    1. Scritto da pino

      evidentemente, non sei al corrente delle vicende, altrimenti certi commenti li eviteresti

  3. Scritto da mario

    Macchè voluta da ventanni!!!!!Se solo 6 anni fa c’era un consigliere di Forza Italia che affermava di aver sentito i residenti e imprenditori della zona essere contrari alla struttura….Poi si sa che le alleanze portano molte incoerenze e voltafaccia.Sul posto per ventanni sì c’è stato un inceneritore malconcio e il risultato non poteva essere che questo.Ma tutti lo sapevano compreso il Terzi con la sua giunta di oggi.O viveva su Marte????

    1. Scritto da mau

      brutta bestia la partitocrazia

  4. Scritto da Walter

    E tutti i materiali”non normali”rinvenuti li durante i lavori di scavo e costruzione del ponte che fine hanno fatto?

    1. Scritto da mau

      di anormale c erano i festini arancidi.

      1. Scritto da de 'lbì

        di anormale c’è che, con la nuova amministrazione albinese, il nuovo direttore dei lavori del ponte (che dovrebbe controllare l’esecuzione dei lavori) è nominato dal costruttore….il controllato che designa il controllore…ora, certamente, i lavori viaggeranno spediti e senza intoppi.

    2. Scritto da Giuseppe

      chiediglielo al ex sindaco CARRARA di sicuro lui
      lo sapra’.

      1. Scritto da onomino

        Dovrebbe saperlo anche Rizzi, visto che li ha trovati lui,
        Magari ne sapevano anche Capelli o Testa o Manara, oppure i guelfi o i ghibellini … per me sono stati gli abitanti delle grotte della Cornagera.
        Per favore, piantiamola con queste scenette da Don Camillo e Peppone..loro si che facevano ridere.

      2. Scritto da tat_per_cicerà

        EcoBG 2/9/14-Terzi afferma:”I rifiuti presenti nel cantiere NON sono una sorpresa: sono lì da tempo, lo si sapeva, c’è un piano di bonifica del 2009 predisposto in collaborazione con Arpa .Tra il 2008 e 2009, a cavallo dalle amministrazioni Rizzi-Carrara,il problema era già emerso.Sono state compiute verifiche sulla natura dei rifiuti ed è stato predisposto il piano di bonifica che prevedeva di lasciare in loco i materiali.Si tratta di inerti.Non c’è alcun pericolo».

      3. Scritto da Stefano

        Ad onor di cronaca, la “scoperta” dei rifiuti (tra virgolette perchè tutti nella zona sapevano che i rifiuti urbani nei decenni precedenti erano scaricati in su quel terreno, tant’è che nei pressi vi era anche un inceneritore) risale al 2009, tant’è che il Dr. Rizzi, Sindaco incaricò Geoter di effettuare una perizia e presentò un’esposto in procura.

        1. Scritto da ezzelino da romano

          Tutti sapevano, comprese le precedenti amministrazioni. Che dunque erano tenute a norma di legge ad individuare i responsabili del conferimento rifiuti e a porre in atto le misure necessarie alla bonifica. Tutto questo, prima di “pensare e progettare” il ponte e non dopo facendo finta di cadere dal pero.

          1. Scritto da Trombone da Todi

            Appunto,ma chi ha fatto ciò da te scritto? Nessuno,ne quelli di prima ne gli attuali a quanto pare…

      4. Scritto da Walter

        Buon consiglio,lo mettero in atto;infatti Terzi con tutta sta fretta di finire il ponte(per suoi elettori prediletti)non può sicuramente saperlo…

        1. Scritto da Davide

          Mi dispiace deluderti Walter, ma la fretta di Terzi è solo dettata dall’obbligo non perdere i finanziamenti statali… forse prima di commentare dovresti leggere l’articolo come minimo!!!