BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo l’aggressione dimessa dall’ospedale la sorella di Bossetti

La sorella gemella del carpentiere di Mapello in carcere dal 16 giugno con l'accusa di aver ucciso Yara Gambirasio nel pomeriggio di mercoledì era stata aggredita e picchiata da sconosciuti fino a farle perdere conoscenza nel garage del condominio dove abitano i genitori.

Torna a casa Letizia Laura Bossetti. La sorella gemella di Massimo Giuseppe Bossetti, il carpentiere di Mapello carcere dal 16 giugno con l’accusa di aver ucciso Yara Gambirasio, è stata dimessa dall’ospedale.

Nel pomeriggio di mercoledì era stata aggredita e picchiata da sconosciuti fino a farle perdere conoscenza nel garage del condominio dove abitano i genitori. Il padre, tra l’altro, è gravemente malato. La donna era stata portata al pronto soccorso di Ponte San Pietro, dove è stata sottposta alle cure mediche del caso.

"Questa è la terza aggressione che subisce – ha detto Benedetto Bonomo, avvocato della vittima – . Letizia Bossetti non conosceva i suoi assalitori quindi – conclude l’avvocato – presenteremo una denuncia contro ignoti. L’hanno presa a calci e pugni – sottolinea – ed è svenuta, ma non è in condizioni gravi. Ha passato il pomeriggio in pronto soccorso, ora però è stata dimessa".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Riccardo

    Premesso che ho la massima fiducia su chi sta conducendo le indagini sulla morte della povera Yara, questa storia fa veramente schifo. Cosa c’entra la signora con quello che potrebbe aver fatto suo fratello? Mi farebbe piacere che quelli che stanno indagando su Bossetti trovassero anche questi stupidi vigliacchi che se la prendono con chi non c’entra.

    1. Scritto da Luigi

      Allora se non c’entra col fratello tralasci di prendere posizioni in base alle sue sensazioni: c’è un dna che parla, cosa si mette a dire? Che l’ha guardato negli occhi ed è certa della sua innocenza?

      1. Scritto da dai

        E l esame l ha fatto lei? Cosa scommetterebbe sulla colpevolezza del Bossetti? Coraggio!

      2. Scritto da mario59

        Mi sembra che Riccardo abbia scritto un commento più che sensato..è il suo invece che mi lascia perplesso.

      3. Scritto da Riccardo

        E allora questo giustifica le minacce e le aggressioni? Ma dove siamo? Nella giungla?