BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Condannato a 10 mesi per stalking Minerva, l’ex sindaco di Sovere

E' stato condannato a dieci mesi Luigi Minerva, l'ex sindaco di Sovere, ora ai domiciliari. Nell'udienza di mercoledì 17 settembre Minerva, 67 anni, ha rinunciato a comparire in Tribunale. Il legale dell'ex primo cittadino di Sovere ha chiesto la revoca della misura cautelare, ma il giudice si è riservato di decidere.

E’ stato condannato a dieci mesi per stalking Luigi Minerva, 67 anni, ex sindaco di Sovere. L’ex primo cittadino di Sovere si trova agli arresti domiciliari, l’avvocato di Minerva, nella mattina di mercoledì 17 settembre ha chiesto al giudice la revoca della misura cautelare, ma il giudice si è riservato di decidere.

Minerva era stato arrestato lo scorso luglio a Costa Volpino, per l’ex sindaco l’accusa era di stalking. I carabinieri lo avevano sorpreso nel primo pomeriggio nelle vicinanze della filiale Intesa Sanpaolo, dove lavora la moglie di un dirigente della Comunità montana dei laghi bergamaschi, con il quale Minerva aveva un trascorso di lunghe battaglie legali.

Secondo l’accusa, Minerva negli ultimi mesi aveva indirizzato minacce confluite poi in un fascicolo aperto per stalking. Nell’udienza di mercoledì 17 settembre la condanna: dieci mesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.