BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Panico a Londra, pacco sospetto alla stazione di Stratford

Pacco sospetto alla stazione della metro di Londra di Stratford nel parco olimpico sulla Central Line nei pressi del più grande centro commerciale d'Europa. L'area è stata evacuata per precauzione.

Più informazioni su

Pacco sospetto alla stazione della metro di Londra di Stratford nel parco olimpico sulla Central Line nei pressi del più grande centro commerciale d’Europa. L’area è stata evacuata per precauzione.

Lo riferisce la Bbc aggiungendo che è stata fatta allontanare la gente anche dal centro commerciale Westfiel Stratford, uno dei più grandi del mondo e il più grande d’Europa, situato sopra la stazione.

E’ il panico a farla da padrone nel centro commerciale.

La direzione del centro, che ha 400 negozi e 70 ristoranti, ha mandato a tutti i dipendenti un sms telefonico: «Stiamo evacuando completamente gli edifici, siete pregati di uscire dai vostri negozi».

Alcuni cittadini italiani che lavorano in un ristorante del centro commerciale, hanno confermato le scene di panico. Giovanni Stravato, manager nella pizzeria Franco Manca, ha riferito: «Ho visto arrivare decine di poliziotti con i cani. Al momento ci stanno facendo proprio allontanare dal centro commerciale e ci stanno dicendo di andare nel piazzale dello stadio olimpico. La gente scappava terrorizzata con tutte le sirene che suonavano».

Il Westfield Stratford City fu costruito proprio per le Olimpiadi del 2012 e sta a poca distanza dai centri sportivi. La sua stazione della metropolitana e dei treni è fra le più affollate di Londra. Oltre ai 400 negozi e ai 70 ristoranti, hanno sede un casinò aperto 24 ore su 24 e due hotel con centinaia di stanze. Anche l’Eurostar per Parigi effettua, per molte delle sue corse, una fermata a Stratford.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.