BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo non ama i camper? “Il turista è poco informato Qui ospiti soddisfatti” fotogallery

I gestori dell'area camper Città dei Mille di via Corridoni a Bergamo replicano alla lettera di un turista bergamasco deluso dalla poca attenzione, a suo dire, della città per i camperisti: “Il servizio è sicuramente migliorabile ma le sue accuse non erano veritiere”.

Più informazioni su

Il 27 agosto scorso una coppia di camperisti bergamaschi aveva sollevato il problema della poca attenzione della città di Bergamo verso il turismo plen-air: nel lamentarsi di questa situazione riconosceva l’esistenza di un’area bella a Torre Boldone ma, dicevano, poco segnalata, poco servita da mezzi pubblici, lontana dalla città e sprovvista di indicazioni per il centro, cartine stradali e indicazioni in lingua straniera per i turisti.

Ora alle accuse replicano i diretti interessati dell’area camper Bergamo Città dei Mille di via Corridoni 123, proprio sul confine tra Bergamo e Torre Boldone: inaugurata il 22 marzo scorso, l’area è gestita dalla cooperativa sociale SmileCoop, affiancata dal Camper Club gli Orobici di Bergamo.

Dall’uscita dell’autostrada, sottolinea il presidente della cooperativa Michele Rignanese, ci sono ben undici cartelli segnaletici che accompagnano il camperista alla meta mentre il sito internet riporta le coordinate Gps: una volta arrivati all’area di sosta si possono notare immediatamente la fermata del bus numero 11 dell’Atb e quella della Teb a pochi metri dall’ingresso.

“Le indicazioni per i mezzi pubblici – continua il presidente -, le cartine della città e qualsiasi altro tipo di informazione sulla città si trovano facilmente alla reception e in lingua e vengono fornite dal personale presente ininterrottamente per 13 ore e anche oltre, con reperibilità dalle 20 alle 23”.

Nonostante il servizio offerto fino ad oggi abbia prodotto feedback solamente positivi (ben 1.100 i camper ospitati in meno di sei mesi), i gestori dell’area stanno valutando ulteriori migliorie: un’idea di prossima realizzazione è quella di una club house di circa 80 metri quadri con bar e punto ristoro mentre è in programma un incontro con Atb per valutare la possibilità di allungare le corse serali e di posizionare una stazione Bigi.

“L’area è già dotata di colonnine per l’energia elettrica, un moderno camper service, wc e docce calde gratuite, wifi gratuito, videosorveglianza e automazione anche da remoto in caso di emergenza oltre gli orari di apertura con personale, barbecue e picnic attrezzato: tutto è migliorabile, ovviamente, ma invitiamo senza rancore il camperista bergamasco a venire a visitare la nostra area per toccare con mano tutto questo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Francesco Di Fazio

    Sono felice di sapere che a Bergamo sia stata aperta un’area di sosta per camper, io negli ultimi 10 anni avevo escluso la città dalle mie visite annuali dopo aver fatto un’esperienza con il camper parcheggiando il mezzo a Bergamo alta vicino la chiesetta, era una sistemazione orribile, ora posso riconsiderare la Città nei miei giri, grazie.

  2. Scritto da Bruno Castellani Perelli

    Ottimo. Vi verro’ a trovare.