BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La stazione regge l’urto delle ondate di studenti Guarda il video

Ressa per qualche minuto, ma situazione sotto controllo nel sottopasso della stazione di Bergamo. Il cantiere ha retto l'urto delle ondate di studenti diretti al polo scolastico di via Gavazzeni. Un anno fa il caos aveva portato l'amministrazione a chiudere il collegamento fino al termine della prima ora con contestuale scarrozzamento di migliaia di ragazzi sui pullman gratuiti organizzati per aggirare lo scalo ferroviario.

Più informazioni su

Ressa per qualche minuto, ma situazione sotto controllo nel sottopasso della stazione di Bergamo. Il cantiere ha retto l’urto delle ondate di studenti diretti al polo scolastico di via Gavazzeni. Un anno fa il caos aveva portato l’amministrazione a chiudere il collegamento fino al termine della prima ora con contestuale scarrozzamento di migliaia di ragazzi sui pullman gratuiti organizzati per aggirare lo scalo ferroviario.

Oggi l’apertura della seconda entrata risulta determinante. Nel primo vero giorno di scuola migliaia di studenti hanno percorso il sottopasso senza molti problemi. E’ evidente però l’errore di progettazione degli ascensori, che occupano quasi interamente le corsie di passaggio. Alle 7,30, lunedì 15 settembre, c’erano anche il sindaco Giorgio Gori e l’assessore Francesco Valesini che hanno voluto verificare di persona la situazione come avvenuto venerdì scorso. Presente anche Gianni Scarfone, direttore di Atb, pronto a mobilitare pullman per portare gli studenti a scuola. L’intervento non è stato necessario.

Guarda il video

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.