BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La controstoria della letteratura italiana secondo Marco Cimmino

Domenica 5 ottobre alla libreria Ibs presentazione del libro di Cimmino “Il Flauto Rovescio”.

Più informazioni su

Alla libreria Ibs di Bergamo in via XX Settembre 78, domenica 5 ottobre alle 17.30 Marco Cimmino presenta il suo uoltimo libro “Il Flauto Rovescio" una controstoria della letteratura italiana.

Oltre allo stesso autore interverrà Angelo Maurizio Mapelli, scrittore e docente di lettere. Presenta Enzo De Canio di Alle Radici della Comunità.

Ecco come Cimmino presenta il suo lavoro: “Come è già stato ampiamente dimostrato in campo storiografico, anche nella letteratura italiana esiste una sorta di vulgata: un canone critico e antologico obbligatorio, secondo cui alcuni autori sono stati beatificati, altri del tutto camuffati e altri ancora semplicemente cancellati, in ossequio a un’idea dogmatica e strumentale di arte e di artisticità. ‘Il flauto rovescio’ rappresenta il tentativo di svelare questo canone e, se possibile, di restituire spazio e dignità ai cancellati, di offrire verità ai camuffati. E, soprattutto, di ridimensionare i beatificati. L’arma principale di questa palingenesi altro non è che il semplice buon senso, di cui la critica letteraria sembra essere sempre più spesso destituita.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Scettico

    Capperi, adesso ci spiega, introdotto da di Canio, le doti letterarie di Farinacci uno che scriveva con il manganello usando l’olio di ricino….