BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Provinciali, i 5 Stelle incontrano Matteo Rossi “Mettiamo al centro i temi”

Nessun candidato presidente, nessuna lista, nessun candidato nelle quattro liste presentate alle elezioni provinciali. Eppure i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, il prossimo 28 settembre, sono chiamati a votare come i colleghi di 242 Comuni. Matteo Rossi o Beppe Pezzoni? Mercoledì 10 settembre è fissato l'incontro con l'esponente del centrosinistra, che ha chiesto personalmente di incontrare gli attivisti del Movimento 5 Stelle.

Nessun candidato presidente, nessuna lista, nessun candidato nelle quattro liste presentate alle elezioni provinciali. Eppure i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, il prossimo 28 settembre, sono chiamati a votare come i colleghi di 242 Comuni. Matteo Rossi, candidato “costituente” appoggiato da Pd e Forza Italia oppure Beppe Pezzoni, civico indicato dalla segreteria provinciale della Lega Nord? Mercoledì 10 settembre è fissato l’incontro con l’esponente del centrosinistra, che ha chiesto personalmente di incontrare gli attivisti del Movimento 5 Stelle. “Noi siamo contrari a queste Province – spiega il consigliere regionale Dario Violi –, però la nostra priorità è parlare di temi e proposte. Finora in questa campagna elettorale si parla solo di accordi e inciuci tra segreterie, non di temi. Per questo motivo abbiamo accettato l’invito di Matteo Rossi. Parleremo, ci confronteremo e non usciremo con nessuna posizione”. In particolare Violi vuole avere rassicurazioni sulla contrarietà di Rossi all’autostrada Bergamo-Treviglio, un’opera voluta fortemente da Pirovano e osteggiata da molte amministrazioni comunali. “E’ un doppione della Brebemi, con tutto quello che ne consegue, e devasta il territorio. Vogliamo avere risposte certe anche sul futuro dei centri per l’impiego, la sistemazione delle strade provinciali, delle scuole superiori”.

Matteo Rossi è pronto al confronto: “Io ho chiesto di incontrare tutti, nell’ottica costituente che caratterizza la mia candidatura – commenta -. Dal Movimento 5 Stelle mi aspetto proposte concrete che mettono al centro la Provincia e un nuovo modello di sviluppo, qualità e innovazione. Io voglio mettere insieme le idee migliori, da qualsiasi parte vengano, senza impegni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angelo

    Per piacere prendete la brebemi,se no sti poveretti rischiano il fallimento e io quando li prendo i soldini degli espropri

  2. Scritto da anna

    quelli dei 5stelle al governo sono contrari a tutto poi in provincia vanno a colloquio con Rossi, non è forse che anche a loro le poltrone non fanno schifo???

  3. Scritto da nino cortesi

    Smettiamola con sto cavolo di asfalto e riprendiamoci l’agricoltura e gli allevamenti.
    Non si mangia col cemento e l’asfalto.

  4. Scritto da Paolo

    E’ un doppione della TEEM, inutile negarlo basta guardare la carta geografica, le due opere corrono parallele a meno di 5 km di distanza in linea d’aria. In ogni caso o Violi o il giornalista redattore del pezzo probabilmente si è sbagliato, si tratta di un refuso.

    1. Scritto da Angioletti

      Ma lei sa cos’è la TEM? S’informi bene

      1. Scritto da Oh Yes

        La Tangenziale Est Esterna Milanese sono 32 km che collegano Agrate con la A1 agganciando la Brebemi a Pozzuolo Martesana . Da Treviglio all’aggancio teem più o meno 5 minuti. Da Agrate alla pedemontana è un attimo. Cuntènt ?

  5. Scritto da nino cortesi

    La Treviglio Bergamo là dove vogliono costruirla non ci sta proprio.
    Dovevano costruirla 50 anni fa ad est però della statale 42. Ora è inutile anche là.

  6. Scritto da Mario rossi

    Qualcuno mi spiega che cosa vuol dire “ottica costituente” o candidato “costituente” per una Provincia che avrà’ forse qualche delega in meno rispetto a prima e per la quale è’ cambiato solo il sistema elettorale??? Costituente di che cosa?. O e’ l parola nobile per mascherare l’inciucio tra PD e il segretario di FI??

  7. Scritto da Luciano Avogadri

    La Brebemi ha un andamento Est-Ovest, la Treviglio-Bergamo invece ha un andamento Sud-Nord. Cioe’ perfettamente ortogonale. Dove consista il doppione, fa parte dei misteri della fede.

    1. Scritto da Gino

      E’ chiaramente un refuso , la Treviglio-Bergamo è un doppione della TEM (tangenziale est di Milano in costruzione) . Se si vuole raggiungere la Pedemontana , 4 o 5 minuti dopo il casello brebemi di Treviglio ci sarà la TEM (in costruzione !) che consente di farlo. Mentre il ruolo di collegamento Treviglio-Bergamo è una ridicolaggine, chi è disposto a pagare cifre salatissime ed a devastare il territorio per ritrovarsi , da sud, prima di Stezzano ? Follia pura

    2. Scritto da Paul

      Vero. Tuttavia se invece di uno zig-zag tra rotatorie ed ex campagne per evitare i centri abitati, si fosse tracciata una provinciale meno simile ad uno slalom, non esisterebbe l’esigenza di velocizzare il collegamento tra Bergamo e Treviglio. Men che meno direi necessaria un’autostrada nuova…..