BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Apple, amore e odio iPhone 6, il day after già scontro coi detrattori

L'argomento delle Daily news hi tech del nostro Mister Gadget non poteva che essere il lancio dei nuovi iPhone 6, 6 Plus, Apple Watch e Apple Pay: detrattori già sul piede di guerra, ma siamo sicuri che abbiano capito il target al quale il prodotto si rivolge?

Una delle presentazioni più attese di sempre si è conclusa con ben quattro novità: Apple lancia due nuovi iPhone, il 6 e il 6 Plus, il sistema Apple Pay e Apple Watch.

Novità di prodotto ma anche di nome, con il mondo della “i” che cade in favore di quello del marchio “Apple” che etichetta “Pay” e “Watch”.

Una presentazione che ridà nuova linfa all’ormai infinita battaglia tra gli amanti di Apple e i suoi detrattori, già sul piede di guerra nel campo dell’NFC, della risoluzione dello schermo e su tutti i cavalli di battaglia che li hanno contraddistinti negli anni.

Ma, sottolinea il nostro Mister Gadget, i detrattori iPhone dovrebbe capire prima di tutto il target al quale si rivolge l’azienda, ovvero quello dei fruitori normali di tecnologia e non più quello degli smanettoni e dei super nerd.

Vero che NFC ce l’avevano già tutti prima, ma avete mai visto qualcuno prima d’ora pagare con il telefonino? E scommettiamo che ora il metodo prenderà piede col formato Apple Pay?

IPhone ha compiuto l’evoluzione naturale che deve avere il prodotto più venduto singolarmente sul mercato.

C’è tanta curiosità, infine, su Apple Watch: non irresistibile esteticamente ma nasconde al suo interno tante soluzioni intelligenti, tra le quali la ghiera come sistema di comando: la sua uscita nel 2015 è un po’ avanzata e può essere, per Apple, un handicap dal punto di vista commerciale.

Ecco le daily news di oggi:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pinko pallino

    Sinceramente non spenderei mai tutti i suddetti soldi per un telefono; piuttosto mi comprerei altro, ma nonostante ciò non mi oso a criticare chi decide di optare tale spesa.

  2. Scritto da Gianfranco

    beh…io sono solo curioso di vedere chi non arriva a fine mese (magari non pagando l’affitto di casa) in coda per poterselo acquistare.

    1. Scritto da paolino

      cocordo in pieno.la maggior parte poi son quelli che hanno l atteggiamento da pieni di soldi(con puzza sotto il naso verso tutti)e comprano l iphone a rate non pagando l affitto di casa o altre cose piu importanti.che schefe de zet

      1. Scritto da marco

        Quanto qualunquismo, io non fumo, ho un lavoro, macchina e casa e l’iphone me lo posso comprare. Invidius.

  3. Scritto da Cellulare spia

    Confronto 2 terminali pubblicizzati e comparabili
    Schermo: 5,5″ (6 Plus), 5,7″ (Note 4)
    Risoluzione: HD 1920*1080 (6 Plus), QHD 2560*1440 (Note 4)
    Peso: 172g (6 Plus), 176g (Note 4)
    Foto dietro: 8M (6 Plus), 16M (Note 4)
    Foto frontale: 1,2M (6 Plus), 3,7M (note 4)
    rete: LTE (6 Plus), LTE cat6 (Note 4)
    Memoria mini: 16Gb (6 Plus), 32Gb (Note 4)
    Batteria: 1810mAh (6 Plus), 3220mAh (Note 4)
    Quindi, in termini di prestazioni pure l’iPhone 6 Plus è una carriola rispetto al suo concorrente.

    1. Scritto da Fr4nk

      Concordo sulla questione dell’hardware, ma la vera differenza la fa il sistema operativo. iOS è più prestante di qualsiasi altro sistema mobile, non ci sono balle.
      Tutti i prodotti Apple sono “carriole” rispetto alla concorrenza, i MacBook Pro più nuovi non eguagliano neanche la metà delle caratteristiche hardware dei computer “seri”, ma (mi baso sulla mia esperienza personale) bruciano in partenza qualsiasi competitor.

      1. Scritto da Paul

        E’ tutta lì la differenza, e direi che dopo anni di queste menate potrebbero anche farsene una ragione i detrattori apple…… Un sistema operativo perfettamente integrato col computer di casa e con innumerevoli comodità quando si viaggia, non si cambia per niente al mondo! Stabile e aggiornato sempre!

        1. Scritto da Eh sì !

          In effetti quando viaggi puoi usarlo come cuscino, riporci le bibite, usarlo come vassoio per il tè delle 5 mentre con gli altri puoi soltanto telefonare, fare foto e accedere a internet : vuoi mettere ?

          1. Scritto da Paul

            La differenza la fa la semplicità e la stabilità del sistema. Io ho un Nokia Windows Phone, comunque, e non mi lamento. Tutti copiano da Apple.

    2. Scritto da plinio

      ma lei vende samsung o ha davvero così tanto tempo da perdere?