BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 9 settembre Norvegia – Italia su Rai1 e “Finalmente la felicità”

Per la prima serata in tv, su RaiUno va in onda la partita di calcio tra Norvegia e Italia, valida per le qualificazioni agli Europei 2016. Su Canale5, invece, c’è il film commedia “Finalmente la felicità”, con Leonardo Pieraccioni. Ecco tutti i programmi.

Su RaiUno in prima serata va in onda la partita di calcio tra Norvegia e Italia, valida per le qualificazioni agli Europei 2016. Su Canale5, invece, c’è il film commedia “Finalmente la felicità”, con Leonardo Pieraccioni.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il telefilm “Squadra speciale cobra 11” su RaiDue e il film thriller “Suspect – Presunto colpevole” su La7. Da segnalare, infine, il film commedia “Un amore tutto suo” su RaiTre, le fiction “La Bibbia” su Rete4 e “Mondo senza fine” su La7D, il telefilm “Chicago fire” su Italia1 e il film di commedia “Una moglie per papà” su La5.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 20.30 calcio: “Norvegia – Italia”, qualificazione agli Europei 2016. A Oslo la nazionale italiana, guidata dal neo ct Antonio Conte, affronta la Norvegia nel primo incontro del gruppo H per le qualificazioni ai campionati europei di calcio, che verranno disputati in Francia dal 10 giugno al 10 luglio 2016. Secondo le ultime informazioni, la Norvegia, allenata da Per-Mathias Hogmo, dovrebbe scendere in campo con un 4-4-2, schierando: Nyland; Elabdellaoui, Nordtveid, Forren, Flo; Skjelbred, Johansen, Jenssen, Daehli; King e Elyounoussi. A disposizione: Jarstein, A. Hansen, Berge, Hagen, Samuelsen, T. Elyounoussi, M. Pedersen, Konradsen, H. Nielsen, Tettey e Kamara, mentre sono indisponibili Hedenstand e Linnes. L’Italia, allenata da Antonio Conte invece, dovrebbe giocare con un 3-5-2, puntando su: Buffon; Ranocchia, Bonucci, Astori; Darmian, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Immobile e Zaza. A disposizione: Sirigu, Perin, Ogbonna, Pasqual, Maggio, Poli, Parolo, Verratti, Candreva, Giovinco, Quagliarella e Destro, mentre Marchisio è squalificato. Tra gli indisponibili, infine, Barzagli, Paletta, Chiellini e Pirlo. Oggi, quindi, “Affari tuoi” non va in onda per lasciare spazio al math. A seguire, in seconda serata, alle 23.10 prende il via la nuova stagione del talk-show “Porta a porta”, condotto da Bruno Vespa. Quest’anno la trasmissione, tradizionalmente in onda in seconda serata dal lunedì al giovedì, fino a metà novembre, sarà trasmessa dal martedì al giovedì, lasciando spazio il lunedì a “Petrolio”, di Duilio Giammaria.

– Su RaiDue, alle 21.10 il telefilm “Squadra speciale cobra 11”, con Erdogan Atalay. Andranno in onda due episodi: “La principessa” e “Animali selvaggi”. Nel primo, Semir (Erdogan Atalay) e Ben riescono a sventare il rapimento di una ragazza. Nel secondo, Ben si ritrova coinvolto in un folle inseguimento in autostrada tra dei malviventi.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film commedia “Un amore tutto suo”, con Sandra Bullock e Bill Pullman. Orfana dei genitori, la giovane Lucy Moderatz vive sola e lavora come bigliettaia alla Metropolitana di Chicago. Si è infatuata di un giovane passeggero, Peter Callaghan, ma non osa parlargli, nemmeno a Natale, quando, essendo di turno, lui le fa gli auguri, prima di essere assalito da teppisti e fatto cadere sulle rotaie. Lucy lo salva in extremis, e per stargli vicino in ospedale fa credere di esserne la fidanzata. La cosa viene accettata dalla famiglia: l’insieme di bugie, sempre più complesso, è reso possibile dallo stato di coma di Peter. Tra l’altro un amico di costui in ospedale confida a Lucy di averlo ferito accidentalmente a un testicolo, poi asportato, e la notizia viene usata quando lei è messa alle strette dal sospettoso fratello di Peter, Jack, con il quale però fa amicizia fino ad innamorarsene, nonostante gli equivoci determinati da Joe junior, il goffo figlio del padrone di casa che la corteggia invano. Saul Tuttle, il padrino di Peter, amico di famiglia, conosce il segreto di Lucy, ma la esorta a mantenerlo. Tra i componenti del clan dei Callaghan e la donna che vede in loro una famiglia ideale, c’è ormai un feeling straordinario, che aumenta quando, nel crescendo degli equivoci, la credono incinta. Il risveglio dal coma di Peter e il rientro da Lisbona di Ashley Bacon la vera fidanzata, complicano ulteriormente le cose: lui non riconosce affatto Lucy, ma non vuole più sposare la pestifera Ashley. Nonostante il crescente affetto per Jack, Lucy accetta di sposare Peter, che l’ha chiesta in moglie spinto da Saul. Ma in chiesa Lucy confessa la verità mentre, nella confusione generale, sopraggiunge l’irata Ashley seguita dall’ex marito. Tornata tristemente al suo lavoro, Lucy vede giungere i componenti la famiglia Callaghan con Jack che intende sposarla. A seguire, in seconda serata, alle 23.45 va in onda l’ultima puntata di “Report cult”, che propone alcune delle puntate storiche della trasmissione di inchieste giornalistiche condotta da Milena Gabanelli, che saranno presentate in versione ridotta. La puntata di questa sera, intitolata "Il Delitto Perfetto", è firmata da Alberto Nerazzini. Si parlerà dei problemi legati alla giustizia: la grande letteratura noir ci insegna che il delitto non è mai perfetto. In Italia, invece, rischia di diventarlo: ogni anno 130mila processi, circa 400 al giorno, vanno in fumo grazie alla prescrizione. La disciplina dell’istituto di diritto della prescrizione è stata riformata dalla discussa ex Cirielli del 2005, che si è tradotta in maggior lentezza dei processi. Le organizzazioni internazionali, come l’Ocse, da anni ci chiedono di fare qualcosa, eppure una riforma della prescrizione non è all’ordine del giorno. L’inchiesta di Alberto Nerazzini porrà alcuni interrogativi: perché non si interviene? Come si riflette questo sistema sull’emergenza delle nostre carceri? Perché non prendiamo spunto dagli ordinamenti ai quali abbiamo voluto copiare il processo accusatorio? Come funziona all’estero?

– Su Rete4, alle 21.15 la fiction “La Bibbia”, con Gary Oliver e Stephanie Leonidas. Andranno in onda due episodi: “Terra promessa” e “Regno”. Nel primo, grazie all’aiuto della prostituta Raab (Stephanie Leonidas), Giosuè riesce a conquistare Gerico. Nel secondo, Saul scelto come re d’Israele, inizia la sua battaglia alla conquista della Terra promessa.

– Su Canale5, alle 21.10 il film commedia “Finalmente la felicità”, di Leonardo Pieraccioni, con Leonardo Pieraccioni e Ariadna Romero. Il film racconta la storia di un professore di musica di Lucca, che chiamato dalla trasmissione di Maria De Filippi, “C’è posta per te”, scopre che sua madre, scomparsa da poco, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Quella bambina è adesso una splendida modella che vuole conoscere suo fratello.

– Su Italia1, alle 21.10 il telefilm “Chicago fire”, con Taylor Kinney. Andranno in onda due episodi: “Reazione a catena” e “In prima linea”. Nel primo, Kelly Severide (Taylor Kinney), dopo essere stato accusato di molestie da Tara, la nuova apprendista paramedica, decide di rivolgersi a un avvocato. Nel secondo, Mills chiede a Dawson di andare a vivere con lui. Kelly riesce a smascherare le bugie di tara e a salvare carriera e reputazione.

– Su La7, alle 21.10 il film thriller “Suspect: presunto colpevole”, con Cher, Dennis Quaid e Liam Neeson. A Washington, mentre una sera un giudice della Corte Suprema si suicida, la sua segretaria viene trovata sgozzata in uno degli scarichi del Potomac. La Polizia indizia ed arresta Carl Wayne Anderson, un barbone sordomuto che vive là, al riparo tra i suoi cenci, quale autore del truce delitto. Su richiesta del giudice Matthew Helms, la giovane avvocatessa Kathleen Riley viene incaricata della difesa d’ufficio. Forzatamente rinunciando alle vacanze natalizie, la Riley prende contatto in prigione con il suo assistito. Il suo mutismo (è un reduce dal Vietnam, che la guerra ed i suoi tragici eventi hanno traumatizzato) viene faticosamente superato, ponendo domande e ricevendo brusche e sintetiche risposte su cartelli e lavagne. Ma l’uomo si dichiara invariabilmente innocente dell’assassinio.

– Su La7D, alle 21.10 la quarta delle 8 puntate della fiction “Mondo senza fine”, con Cynthia Nixon, Ben Chaplin e Charlotte Riley. La protagonista, Caris (Charlotte Riley) cerca di convincere sua madre che è necessario costruire una locanda dove i malati possano essere accolti e curati, ma la sua iniziativa incontra molti ostacoli. Dopo la morte del priore sono in molti a cercare di prendere il suo posto, pronti a tutto pur di raggiungere lo scopo. A seguire, in seconda serata, alle 23 la replica di “Relazioni pericolose”, condotto da Camila Raznovich. La trasmissione verte su storie di stalking e di violenza sulle donne, spiegando i modi per riconoscerli e gli strumenti per combatterli.

– Su Mtv, dalle 19.50 “16 anni incinta”. La trasmissione descrive le vicende di ragazze madri incinte dai quattro mesi e mezzo fino ad alcuni mesi di vita del bambino stesso. Il programma è strutturato come un documentario-reality in stagioni nel quale è possibile vedere un quaderno animato che registra i mesi di gravidanza e la crescita del bambino. Ogni puntata inizia con una breve presentazione del personaggio e della sua gravidanza, osservando il cambiamento della giovane madre e i rapporti con la scuola, gli amici, il lavoro e i familiari fino alla nascita e ai primi 3-4 mesi del bambino. Durante l’episodio è possibile osservare il quaderno personale della madre con tanto di animazioni.

– Su Rai4, alle 21.10 il film thriller “Radio killer”, con Steve Zhan, Paul Walker e Leelee Sobieski. Il protagonista, Lewis, studente al college, è da sempre innamorato di Venna, sua ex compagna di scuola, e decide di andarla a trovare attraversando in auto il Paese. Durante il tragitto Lewis incontra suo fratello maggiore Fuller, appena uscito di prigione, che decide di unirsi a lui. Giocando con la radio CB fanno uno scherzo ad un camionista, conosciuto come "Chiodo Arrugginito", ma troppo tardi si rendono conto che si tratta di uno psicopatico che si mette sulle loro tracce per vendicarsi.

– Su Rai5, alle 21.15 il film drammatico “London river”, con Brenda Blethyn e Sotigui Kouyaté. Poco prima delle nove del mattino del 7 luglio 2005, ed esattamente un’ora dopo, 4 bombe esplosero a Londra. In piena ora di punta, 4 assassini che viaggiavano sui mezzi pubblici fecero detonare l’esplosivo che portavano nei loro zaini uccidendo in pochi minuti 56 persone e ferendone 700. Il film racconta la storia di due persone direttamente colpite dagli attentati sebbene in quel momento molto lontane dai luoghi delle esplosioni. London River racconta la storia di Ousmane, un musulmano, e di una donna cristiana, la signora Sommers. Ousmane vive in Francia, la signora Sommers su un’isola della Manica. Entrambi conducono una vita normale, fino al giorno in cui vengono a sapere che dal 7 luglio, giorno degli attentati, i loro figli sono scomparsi. Quando arrivano a Londra scoprono che i loro figli vivevano insieme.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il talent “MasterChef Australia all stars”. Nel programma, che abbina cucina e solidarietà, alcuni concorrenti che hanno partecipato alle prime tre stagioni dell’amatissimo cooking show “MasterChef Australia” (tra cui i vincitori della prima e della terza edizione) tornano per rivisitare le sfide del passato e raccogliere fondi per beneficenza. I giudici, ovvero i top Chef Gary Mehigan e George Calombaris e lo scrittore e critico gastronomico Matt Preston, saranno come sempre esigenti con i partecipanti. Chi saranno i concorrenti che arriveranno fino in fondo? E chi saluterà la competizione?

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Una moglie per papà”, con Whoopi Goldberg e Ray Liotta. Il protagonista, Manny Singer, musicista pubblicitario rimasto vedovo con una bambina, Molly, affetta da mutismo temporaneo, trova la governante ideale in Corrina Washington: nera colta, abile psicologa, buona d’animo, fa in breve breccia nel cuore della bimba. Per riabituarla alla vita le fa marinare la scuola facendosi accompagnare sul lavoro e inserendola nell’ambiente familiare della sorella Jevina, che ha tre figli. Mentre costei vorrebbe, inutilmente, come compagno per Corrina, Antony T. Williams, un collega di Manny presenta a questi la ricca e fatua Jenny Davis, divorziata con due figli. La stima reciproca e lo stimolo che la governante, aspirante musicologa, dà alla creatività di Manny, trasformano il rapporto tra i due, con gioia della piccola. Manny invita la donna a cena in un ristorante ma il razzismo di un cliente del locale crea disagio. Poi, per festeggiare il successo di Manny, giunge Jenny, Corrina, gelosa e delusa, si allontana…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film commedia “Operazione sottoveste”, con Cary Grant. Sorpreso dalla travolgente avanzata delle forze armate giapponesi, un sommergibile americano mezzo scassato, comandato da un ufficiale sempre più incredulo e da un ‘secondo’ truffaldino, carico di capre, partorienti e ausiliarie e dipinto di rosa (il colore dell’antiruggine perché non c’è stato il tempo di riverniciarlo), vaga per l’Oceano alla ricerca della salvezza. Attaccato da una nave amica, per far credere di essere stato affondato lascerà dietro di se una scia di biancheria intima maschile e femminile. Il suo equipaggio diventa l’idolo della marina americana.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica del varietà “Made in sud”. Programma dedicato alla comicità partenopea e non solo, condotto dai comici Gigi e Ross e dall’attrice Fatima Trotta, Elisabetta Gregoraci con la collaborazione del professore Enzo Fischetti e del Disc jockey Frank Carpentieri.

– Su RaiSport1, alle 20.30 “Beach Volley: Campionati Europei Under 20 – Finali”.

– Su RaiSport2, alle 20.25 “Baseball Nazionale: Amichevole Internazionale Italia – Spagna”.

– Su Iris, alle 20.55 il film di avventura “Ned Kelly”, con Heath Ledger e Orlando Bloom. Australia fine ‘800. Un gruppo di banditi guidati dal leggendario Ned Kelly commette una serie di rapine. Inseguiti dalla polizia, prendono in ostaggio un’intera città per diversi giorni fino allo scontro decisivo con le forze dell’ordine…

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del reality “Temptation Island”, condotto da Filippo Bisciglia e prodotto da Maria De Filippi.

– Su Top Crime, alle 21.05 il film drammatico “Stevie”, con Catherine McCormack e Jordi Mollà. Dopo l’adozione di Isabelle, una bambina di 8 anni, Claire e Adrian pensano finalmente di aver formato una famiglia. Ma solo la "nuova mamma", Claire, sembra accorgersi di fatti terrificanti ed inspiegabili dopo l’arrivo della ragazzina, che in qualche modo "sente" una quarta presenza nella casa, che chiama "Stevie". Passano settimane e un intreccio continuo di flashback e ritorni al presente spiegano cos’è successo qualche anno prima a Los Angeles, luogo originario di Claire e Adrian, e di come questo passato sia ora ritornato per "vendicarsi"…

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Pazzi per la spesa”, che ci porta alla scoperta di nuovi aspetti e curiosi protagonisti del “couponing”, il fenomeno americano sulle disparate e folli tecniche di risparmio per la spesa. Il motto "minima spesa, massima resa" diventa un grido di battaglia: una gara senza esclusione di colpi tra i 12 risparmiatori perfetti, quelli che nella passata edizione si sono dimostrati i più scaltri nel raccogliere buoni sconto mettendo da parte cifre da capogiro. Ciascun episodio vedrà sfidarsi tra loro due risparmiatori, in gara per acquistare in soli 30 minuti prodotti del valore di 500 dollari. Chi realizzerà gli affari migliori aggiudicandosi la corona del vincitore?

– Su RaiStoria, alle 20.35 “Donne straordinarie – Martha Gellhorn”. Al centro della puntata di “Donne straordinarie”, questa sera c’è la figura di Martha Gellhorn, che diventa corrispondente di guerra quasi per caso, quando il suo amante, Ernest Hemingway, la spinge a presentare una relazione da Madrid durante la Guerra Civile Spagnola. Scrive delle vittime innocenti della guerra: dei civili che vivevano nella paura quotidiana di essere uccisi dalle bombe. È stato questo l’inizio della sua straordinaria carriera, durata circa sessant’anni. Fino a quando Martha non scende in campo, la carriera dei reporter di guerra era infatti esclusivamente rivolta ai giornalisti di sesso maschile ma, grazie al suo coraggio e la sua dedizione, Martha riesce a conquistare un posto tra i grandi reporter della storia. A differenza di molti suoi contemporanei, che scrivevano soprattutto di tattiche e statistiche, Martha documenta gli effetti devastanti della guerra sulla vita dei civili. Questo tema è centrale nei suoi reportage dalla Spagna durante la seconda Guerra Mondiale, dal Vietnam e, molto più tardi, dalle guerre americane in Guatemala e Panama. Ma la vita privata di Martha ne risente. Il primo matrimonio – con lo scrittore Ernest Hemingway – finisce quando diventa chiaro che non le è possibile anteporre il “ruolo” di moglie al lavoro di giornalista. Ha diverse relazioni con uomini sposati e un rapporto doloroso e difficile con il figlio adottivo. Sebbene americana, Martha trascorre tutta la vita alla ricerca di un altro posto dove stabilirsi. Ha case in Messico, Africa e Gran Bretagna e a ottant’anni, quasi completamente cieca, viaggia da sola in Brasile per riferire sulla situazione dei bambini di strada uccisi dagli squadroni della morte. Muore in un appartamento a Londra nel 1998.

– Su Italia2, alle 21.10 il film fantastico “Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro”, con Brendan Fraser. I protagonisti Mortimer “Mo” Folchart (Brendan Fraser) e sua figlia di dodici anni, Meggie (Eliza Hope Bennett), condividono la stessa grande passione per i libri ed entrambi possiedono il dono unico e magico di dar vita ai personaggi dei libri, semplicemente leggendo ad alta voce le loro storie. Ma il loro incredibile dono è anche decisamente rischioso, perchè ogni volta che danno vita ad uno dei personaggi dei libri che leggono, una persona reale scompare nelle sue pagine.. Durante una delle loro visite in un negozio di libri di seconda mano, Mo sente delle voci che non aveva più sentito da molti anni. Mo individua il libro da cui provengono le voci e, all’improvviso, sente un brivido percorrergli la schiena. Si tratta di Inkheart, un libro che contiene numerose illustrazioni di castelli medievali e di strane creature; è proprio il libro che Mo cerca da quando Meggie aveva tre anni, quando Resa (Sienna Guillory), la mamma di sua figlia, è scomparsa all’interno del suo mondo fantastico. Il piano di Mo di utilizzare il libro allo scopo di trovare e salvare Resa è ostacolato da Capricorn (Andy Serkis), il malvagio cattivo di Inkheart, il quale rapisce Meggie e costringe Mo a dar vita ad altri malvagi personaggi dei libri. Determinato a salvare sua figlia e a rispedire i personaggi dei libri da dove sono venuti, Mo mette insieme un gruppo di alleati, sia reali che magici, e si avventura in un intrepido viaggio colmo di pericoli.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari a quattro ruote”. Cri e Chris acquistano e restaurano automobili.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Metà Nazionale è da cambiare.
    Buffon, Bonucci, Ranocchia, De Rossi, Giaccherini, Zaza, via.
    Molto meglio Perin, Ogbonna, Giovinco, Destro …
    E già che ci siamo cambiamo anche l’allenatore con Montella o Donadoni e sostituiamo Tavecchio con Baggio o Rivera.
    Pulizia.