BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Gori, anche da sindaco continua a fare il furbetto con una nuova veranda”

“Avevamo beccato la sua veranda abusiva, gli era cresciuto il naso come Pinocchio, è stato costretto ad abbatterla, ma mai ci saremmo immaginati che Gori, da sindaco, cercasse ancora di fare il furbetto. Siamo oltre ogni decenza morale per chi, per il ruolo che ricopre, dovrebbe dare l’esempio a tutti i suoi cittadini”. Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord, commenta così le ultime novità sul caso della veranda della villa di via Porta Dipinta 34 di proprietà di Giorgo Gori.

Più informazioni su

“Avevamo beccato la sua veranda abusiva, gli era cresciuto il naso come Pinocchio, è stato costretto ad abbatterla, ma mai ci saremmo immaginati che Gori, da sindaco, cercasse ancora di fare il furbetto. Siamo oltre ogni decenza morale per chi, per il ruolo che ricopre, dovrebbe dare l’esempio a tutti i suoi cittadini”. Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord, commenta così le ultime novità sul caso della veranda della villa di via Porta Dipinta 34 di proprietà di Giorgo Gori.

“Le notizie pubbliche – spiega Belotti – si fermano ai primi di agosto ovvero alla demolizione dei 52,7 mq realizzati abusivamente in un’area ipervincolata dal punto di vista storico e paesaggistico; ora resta solo la pavimentazione in piastrelle per le quali il sindaco ha chiesto la compatibilità paesaggistica che, nel frattempo, è stata concessa. Ma ecco la novità: Gori, con il suo nuovo architetto Andrea Castellucci (che fine ha fatto il suo precedente professionista Marina Mazzocchi, vicepresidente di Italia Nostra?), ha presentato la richiesta di realizzare un pergolato, con un vistosissimo telo in pvc colore bianco, della stessa superficie della veranda abusiva!”. In pratica, colui che dovrebbe essere il garante delle norme del Comune che lui stesso amministra, colui che dovrebbe essere l’esempio di rigore per i propri cittadini se ne frega del Regolamento edilizio di Bergamo che stabilisce, all’art. 61, che “è ammessa la realizzazione di pergolati o gazebi posati su spazi lastricati o destinati a giardino… Le strutture di cui al presente articolo, di norma, non potranno occupare una superficie superiore a mq 20 per ogni unità immobiliare di cui siano stretta pertinenza. Si vede proprio che Gori a quella veranda ci tiene e la vuole di quasi tre volte la grandezza ammessa dal regolamento edilizio. Il suo principio è semplice: siccome c’è già una pavimentazione di 52 mq realizzata abusivamente (tra l’altro in piastrelle e non in lastricato) ora che è sanata utilizziamola per un nuovo pergolato! Riguardo invece al “di norma” due sono le considerazioni: 1) una deroga simile non può di certo essere applicata in un contesto vincolatissimo a ridosso della Rocca e di Palazzo Moroni; 2) in una città seria una deroga non può di certo essere applicata per un sindaco che dovrebbe essere serio. Gori – continua Belotti – dimostra anche da sindaco la sua arroganza e il suo sfregio verso le norme e i regolamenti. A questo punto la Lega diffida il sindaco a concedersi (!) l’autorizzazione alla realizzazione fuori dalle misure consentite dall’art. 61 del Regolamento Edilizio di un nuovo pergolato e chiede inoltre la demolizione della pavimentazione in piastrelle eccedente i 20 mq autorizzabili. Bergamo cambia passo? Sì, come Marina di Sopra, il regno di Cetto La Qualunque, il modello del sindaco Gori”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Max

    Bergamo Oggi,

  2. Scritto da micio

    questa patetica polemica da asilo e’ lo specchio della nostra politica, tutti furbi a fare la morale agli altri quando conviene. se ognuno dei politici guardasse a casa sua con onesta’ avremmo dimissioni di massa: da chi abusa ….da chi ruba….da chi intasca mazzette….da chi compra luree….ecc ecc CHE SCHIFO !!!

  3. Scritto da dachepulpito

    premesso che se davvero Gori violasse ancora dei regolamenti sarebbe davvero inaccettabile, vedo che Belotti afferma giustamente che uno che ha commesso un abuso edilizio (se appurato e verificato) non dovrebbe nemmeno candidarsi a Sindaco.. allora come la mettiamo con quello condannato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale che e’ diventato ministro dell’interno prima e poi presidente della regione lombardia poi?!? Morale a fasi alterne a seconda delle convenienze o cosa?

    1. Scritto da maurizio

      O ne sapete tutti di più del cronista o non sapete leggere : Gori ha fatto domanda….. Dove è l’imbroglio o la furberia ? Qualcuno che cavava i denti ha cercato di modificare le regole del parco dei colli per distendere meglio i gomiti !

  4. Scritto da vic

    Belotti o non Belotti, quello che mi lascia esterefatto, leggendo i commenti, è che i sig. della sinistra, in barba alla tanto declamata superiortà morale (frutto della loro fantasia), oramai giustificano tutto, puchè provenga dalla loro parte.

  5. Scritto da Delia

    Ma mochela con sta veranda la gente non arriva alla fine del mese
    Fate qualcosa
    Si sta morendo di fame e lui pensa alle verande

    1. Scritto da 55 mano

      E brava DELIA!!! solo i poveretti devono rispettare le regole e i divieti. Brava e complimenti.

  6. Scritto da Joakim Persson

    Si ma…. queste famose ciclabili poi??

  7. Scritto da che noia?

    Una volta la sinistra faceva della moralità la sua bandiera…. Adesso i commenti sono che….gli altri sono più abusivi di noi!!! In qualsiasi paese del mondo per un caso del genere un sindaco si dimetterebbe o verrebbe cacciato immediatamente tra gli sberleffi (destra o sinistra che fosse)… Capito perchè siamo conciati così?

  8. Scritto da MAURIZIO

    Sinistra e destra, cose da diciannovesimo secolo.
    Un sindaco che ha edificato una veranda abusiva non dovrebbe fare il sindaco in un paese normale, anche se i regolamenti edilizi italiani sono assurdi, ottocenteschi, cavillosi e stupidi. In Italia, però, la legge si applica per i nemici e si interpreta per gli amici.

  9. Scritto da Eh sì !

    Sempre detto che Belotti ha la stoffa del Ministro : Ministero delle Verande e dei Gazebo con delega alle Curve Nord

  10. Scritto da Paolo

    Gori deve dimettersi

    1. Scritto da eunice fischialo

      perchè il Belotti non si è mai indignato tanto quando Calderoli (il senatore, non uno qualsiasi) trasfomava la vasca dei pesci in vasca per esseri umani (piscina) nella sua villa di Mozzo posta nel parco dei colli? Non è che l’allora amministrazione leghista glielo concesse con un atto ad hoc? Domandare è lecito.

      1. Scritto da giulio

        1° le piscine non generano cubatura essendo interrate ,2° norma uni 10367del 2006 Dpr sono ammesse piscine residenziali fino ad 80 mq quadri previa presentazione di licenza di nuova formazione o ristrutturazione bacino esistente.3° nel parco dei colli c’ è pieno di piscine una volta che sono in regola non vedo il problema .
        4° italia piscine interrate :250 mila ,francia 1milione500 mila ,spagna 1 milione 250mila ,GERMANIA 900 MILA ,AUSTRIA 850 mila,svezia 400 mila ,russia 500 mila

        1. Scritto da Massimo

          Confermato il tasto dolente, il sig.Giulio sembra preparato e competente in materia, appartiene all’ufficio stampa del senatore Calderoli o è il tecnico che ha progettato e seguito i lavori per la casa, non solo piscina anche ampliata, del senatore? Sarebbe interessante saperne di più, ci sono liberi giornalisti disposti a fare un bel articolo d’inchiesta o sono tutti impauriti dal farlo?

        2. Scritto da piscinepazze

          infatti parli di nazioni “civili” dove un senatore non utilizza un aereo di stato per andare a trovare la morosa, non “costa” milioni di euro dei cittadini per scorta e difesa delle sue proprieta’ per aver fatto il buffone provocatore, dove un politico non prende 20 mila euro al mese per anni senza far nulla per la parte di paese che lo ha votato…. se serve altro e’ un attimo andare all’universita’ di tirana o in tanzania con diamanti e barche a spalle di chi lavora!!

      2. Scritto da Massimo

        interessante storia che pochi ricordano e non desiderano ricordare.Belotti dovrebbe ricordare, anche chi era il geometra che ha curato i lavori, un suo grande amicone e sai che altarini saltano fuori.
        Mi sa che hai toccato un tasto dolente.

  11. Scritto da patroclo

    a parte la noia per questi comunicati che sono fumo negli occhi (credo che fare una richiesta sia legittimo, poi sarà chi deve far applicare il regolamento a valutare), non credo che lei, sig. Belotti, possa permettersi di dire agli altri come si fa a dare il buon esempio… ci vediamo in curva nord.

  12. Scritto da willer

    Ma quale veranda…sono lavori per deviare il fiume PO e poter aver l’acqua sacra e pura…direttamente in giardino…dove le trote potranno saltare liberamente in totale sicurezza.

  13. Scritto da aug

    siamo allo sbando, impariamo dal sud che tutti fanno e nessuno rompe le b…e

  14. Scritto da Anna

    Tempo perso,anche costruisse una piscina in piazza vecchia I sinistri lo voterebbero comunque.

    1. Scritto da mariolino

      Che è quello che farebbero i destri se ci fosse un sindaco di destra.

  15. Scritto da cheppalle

    Questo è l’unico modo in cui Belotti sa trovare visibilità? Su Gori? Grazie Daniele. Perché fai il male della mia Lega Nord parlando di verande invece che di questioni serie. E quando leggo che i terroristi dell’Isis hanno avuto sale gratis a Bergamo concesse da Lega e Pdl, mi vien da pensare che non sai fare nemmeno il tuo lavoro.

  16. Scritto da curiosità...

    se la stessa cosa l’avesse fatta un sindaco NON di sinistra mi immagino lo stracciarsi le vesti ed i picchetti di fronte al cancello da parte dei soliti eco-democratici…..

  17. Scritto da iome

    Ma basta Belotti! Hai stancato! Ma non è stato costruito nulla! La Lega diffida??? Ma de che?

  18. Scritto da rosicone

    Ma rosichi ancora così tanto, Belotti?

  19. Scritto da cara lù

    “A questo punto la Lega diffida il sindaco… ” :chi diffida il Sindaco Gori? Il movimento della Lega Nord per l’indipendenza della Padania di Bergamo città o il sig ,Rag,Giornalista, uomo della curva nord Daniela Belotti?????

  20. Scritto da belottibasta

    Belotti hai stancato. Pensa alle cose più serie, va’. Proprio te che sei stato indagato per peculato e pure per la faccenda ultras… ma smettila e pensa a tutti i cittadini, non solo a uno.

    1. Scritto da libero

      Forse hai perso un paio di puntate: guarda che Belotti è uno dei pochi tra i tanti consiglieri regionali che è stato archiviato per il peculato in regione. Inoltre è stato prosciolto anche nell’inchiesta sugli ultras. A meno che tu sia uno a cui basta solo l’avviso di garanzia e non gliene frega niente della sentenza.. Se è così meglio che sparli al bar sport piuttosto che scrivere commenti on line…

  21. Scritto da Trota

    Ma quante belinate, l’ha realizzata o ha fatto solo richiesta?! Al posto di lanciare inutili allarmismi, Belotti dovrebbe piuttosto farsi un esame di coscienza riguardo la catastrofica campagna elettorale per le comunali, alla fine della quale gli elettori di destra provavano imbarazzo per i loro stessi rappresentanti. Meno chiacchiere da parrucchiera e più fatti, Belotti!