BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gori smorza le polemiche: “Sgraveremo piazza Vecchia con una Città Alta green”

È stato inaugurato in piazza Vecchia il giardino allestito da “I maestri del paesaggio”. Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori plaude l’organizzazione dell’iniziativa smorzando le polemiche che ritengono l’allestimento troppo invasivo: “Il nostro obiettivo è passare da piazza Vecchia verde a una Città alta green, in modo da sgravare piazza Vecchia ed estendere la manifestazione per valorizzare anche le altre bellezze tra le mura”.

La Piazza Vecchia verde ha aperto i battenti: con l’inaugurazione, che si è tenuta questa mattina, tanti bergamaschi, ma anche diversi turisti, hanno cominciato ad ammirare il nuovo allestimento de “I maestri del paesaggio”.

Una cerimonia che ha annoverato la partecipazione dell’assessore regionale Claudia Terzi, del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, degli organizzatori de “I maestri del paesaggio” e delle rappresentanze di “Summer School”. Nei 15 giorni in cui sarà aperto lo speciale “giardino”, quest’ultima sarà un vero e proprio punto di incontro per 17 giovani studenti, provenienti da tutto il mondo, ad esempio da Brasile, Canada e Beirut, per studiare nuove forme di valorizzazione del paesaggio.

Si tratta di una proposta volta a valorizzare il territorio, di valenza strategica. A evidenziarlo è l’assessore regionale Claudia Terzi, che dichiara” “Quest’anno l’iniziativa acquista un valore particolarmente significativo in quanto, in vista di Expo 2015, è un’opportunità per far conoscere la bellezza di Bergamo ai turisti e agli appassionati, ma anche ai cittadini”. Dello stesso avviso, l’assessore all’ambiente del Comune di Bergamo Graziella Ciagà, che aggiunge: “Valorizzare il paesaggio può generare un significativo indotto per la città e promuovere sinergie tra i soggetti impegnati nell’ambito culturale, sociale e ambientale in Bergamasca”.

Infine, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori plaude l’organizzazione dell’iniziativa smorzando le polemiche che ritengono l’allestimento troppo invasivo: “I maestri del paesaggio portano a Bergamo i più grandi progettisti del mondo in città, quindi, questi giorni invitano a coltivare la bellezza. Per le prossime edizioni, l’obiettivo dell’amministrazione comunale è passare da piazza Vecchia verde a una Città Alta green, in modo da sgravare piazza Vecchia e, allo stesso tempo, estendere la manifestazione per valorizzare anche le altre bellezze tra le mura”.

Da segnalare, infine, l’organizzazione di quattro tour, tre pubblici e uno privato, per scoprire l’ambientazione della piazza e una nuova app, con una mappa interattiva che guiderà il visitatore. Per consultare tutte le informazioni dell’edizione 2014 e tutti i relativi appuntamenti: www.arketipos.org/organizzazione-2014/

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Selene

    Oggi ho passato una giornata memorabile in Piazza Vecchia, come ogni anno. Ringrazio gli organizzatori e tutti coloro che lavorano in questo progetto per regalare ai cittadini e ai turisti una Bergamo ancora più bella, dove l’antico e il moderno si incontrano rispettandosi l’un l’altro. Uno spettacolo in cui immergersi come in un libro di fantasia!

  2. Scritto da acquistare semi di marijuana

    Potrà essere ritenuta idonea e quindi punibile, per esempio, la condotta di
    istigazione da un soggetto un comizio in una piazza, con il
    congresso di un ovvero nel corso di un televisivo.

  3. Scritto da gigi

    Mi sembrano molto più tristi le difese d’ufficio solo per colore poltico (perchè non si può parlare di abusi edilizi?). Io ho sentito molti architetti e urbanisti e il commento è abbastanza unanime che queste iniziative con Piazza Vecchia non c’entrano nulla.Se persino Gori vuole “sgravarla” forse qualche ragione c’è…Anche perchè non risulta che venga fatta in altre piazze lombarde. E poi da dove li deducono tutte queste “migliaia di turisti” che vengono a vederla rosa?

  4. Scritto da Mario

    Il sindaco abbia il coraggio di dire apertamente e senza giri di parole che non ritiene di dover fare più la manifestazione in Piazza Vecchia dato che, probabilmente, non ritiene la ritine consona. Dica anche che non è importante il richiamo che ne scaturisce.
    Pensare che possa richiamare esperti paesaggisti di fama internazionale senza mettere a disposizione un luogo significativo è un pia illusione.

    1. Scritto da cristiano. garbarino

      Propongo di dipingere di rosa anche le nostre belle mura magari così non crolleranno come sta accadendo. E possibile sapere quanto è costato ai contribuenti l opera d’arte piaciuta a tutti i cittadini e non Solo? ??

  5. Scritto da nino cortesi

    Ogni intervento una cavolata.
    Riportate tutto a come era nel 1.800, togliete anche tutte le lampade.
    Divieto di accesso ai cani.

  6. Scritto da giovanna

    Che tristezza leggere questi commenti!
    L’iniziativa è pregevole, e basta con questi commentini su verande ed altro… danno una chiara visione del perché questo paese andrà a rotoli, tutti concentrati a guardare l’erba del vicino e a non curare le propria!
    W BERGAMO VERDE, w l’iniziativa di Arketipos che porta a Bergamo migliaia di turisti e rende Piazza Vecchia ancora più bella (anche se purtroppo solo per 15 giorni)

    1. Scritto da mimmo

      Guarda che esprimi la tua opinione(tra l altrto povera) non un dogma.La bellezza è soggettiva ma entro certi limiti….formaggio sugli occhi?

  7. Scritto da Stefano Magnone

    C’è molta confusione nei commenti. L’allestimento non è a carico del comune, mentre l’evento richiama decine di migliaia di turisti ogni anno. È il terzo evento lombardo in termini di turisti e i migliori paesaggisti si danno convegno nella nostra città. Piazza Vecchia viene vissuta e arricchita come mai durante l’anno
    Cerchiamo di uscire dal gretto provincialismo leghista e confrontiamoci sul tema col resto del mondo. Il resto è il peggio di noi.

  8. Scritto da Barba

    Una delle cose più brutte che abbia mai visto. Come rovinare una splendida piazza con infrastrutture orrende e colori senza senso. Una piazza che, basterebbe tenere in ordine e pulita, per attirare migliaia di turisti da tutto il mondo. Una schifezza immane!

    1. Scritto da giovanna

      mi dispiace per lei ma fortunatamente la maggior parte delle persone non la pensa come lei, è un capolavoro!

    2. Scritto da Francesca

      sono d’accordo spendiamo meglio i soldi dei contribuenti, non prendiamo personaggi esteri per fare queste cose, faremmo certamente meglio noi Italiani……

  9. Scritto da fff

    intervento inutile,dispendioso,pretenzioso,soffocante,(altro che”curativo”):piazza Vecchia deve restare così com’è,da sempre,senza intrusioni di “maestri del paesaggio”,architetti GREEN e altre baggianate di moda.

  10. Scritto da residente

    Sgravi anche piazza Matteotti.Noi residenti non ne possiamo più!

  11. Scritto da sinergie

    Città Alta “green” e Città Bassa “marù” (color ca…a) di kerosene con cui gli aerei innaffiano i quartieri. Naturalmente nel più totale disinteresse di Sindaco e Assessora Verde.

  12. Scritto da Berto

    Come se i cittadini vivessero tutto il loro tempo in svago, salottini in Piazza Vecchia, passeggiate, turismo…. Al ha mai laurat, chèsto ché!

    1. Scritto da Andrea Lombardi

      Capisco possa sembrare una cosa dell’altro pianeta, ma il turismo è lavoro, per chi lo riceve.

      1. Scritto da Berto

        Una Piazza Vecchia verde e rosa??? Questo è saperne qualcosa di turismo???? Basta fare qualche pagliacciata eclatante per attirare gente e siete soddisfatti, ma non è molto logico, se per attirare gente bisogna colorare in questo modo Città Alta….

        1. Scritto da Andrea Lombardi

          Scusi, io non so cosa sia il turismo e cosa no, non me ne occupo. Rispondevo solamente alle sue invettive sul fatto che chi pensa a questo non ha mai lavorato, ricordandole invece che è un lavoro eccome.
          Cordialità.

          1. Scritto da Barba

            C’è turismo e turismo! Se dobbiamo decorare di fucsia quanto abbiamo di più bello nella nostra città o abbiamo sbagliato tutto o abbiamo sbagliato turisti. Del resto che turismo è quello di chi prende un aereo a 30 euro, sgranocchia una pizzetta sulle gradinate e torna a casa sua???

  13. Scritto da Il gipeto

    Convegni, convegni, dichiarazioni, dichiarazioni, solo comunicazione e basta il verde a bergamo diminuisce lo percepiscono bene i milioni di automobilisti che percorrono l’autostrada A4 passando da bergamo , nemmeno città alta sarà più visibile altro che valorizzazione e inglesismi, ma dove lo vede gori il green ? Forse dalla sua veranda !