BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Violi viaggia con Maroni “Bobo, guarda la Brebemi E’ un deserto” – Video

Il consigliere regionale del M5S risponde al presidente della Regione, che nei giorni scorsi ha parlato di 200 chilometri di autostrade per completare la Lombardia: "Alle 15 di un martedì pomeriggio di settembre abbiamo incrociato una decina di auto. Davvero serviva questo spreco di suolo pubblico?".

Un viaggio sulla Brebemi per mostrare a Roberto Maroni come "l’autostrada appena costruita e inaugurata sia un deserto". E’ stato quello compiuto dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Dario Violi, che ha così risposto al presidente della Regione che nei giorni scorsi aveva parlato di "200 chilometri di autostrade per completare la Lombardia".

Il Movimento 5 Stelle ha diffuso il documento filmato nel pomeriggio di martedì che mostra, a oltre un mese dall’apertura della Brebemi, come si presenta l’autostrada definita dallo stesso Maroni all’inaugurazione "uno straordinario esempio di successo". "E’ un deserto, alle quindici del 2 settembre abbiamo percorso i sessanta chilometri di autostrada incrociando meno di una decina di auto. Al ritorno abbiamo imboccato la A4 che presentava un traffico sostenuto ma regolare", spiega il consigliere Violi nel video intitolato "In viaggio con Maroni". "Brebemi – continua Violi – offre esattamente idea della portata del fallimento delle strategie di progettualità viabilistica della tanto decantata efficienza lombarda. La costosa infrastruttura è oggi un monumento al consumo di suolo e allo sperpero di risorse pubbliche, l’opera è infatti stata defiscalizzata".

Per Giampietro Maccabiani, portavoce del M5S Lombardia "ancora una volta il presidente di Regione Lombardia mostra i sintomi dell’‘annuncite’ acuta di cui soffre. La Lombardia non ha evidentemente bisogno di altri duecento chilometri di strade veloci deserte ma di un piano realistico ed ecologico di potenziamento della viabilità attento al trasporto pubblico e alla mobilità di merci su rotaia. Va al contempo tutelato l’esistente: le strade comunali e provinciali sono un colabrodo. Maroni, che ancora una volta preferisce annunciare nuove e pericolose speculazioni, pensi piuttosto a finanziare interventi di manutenzione costante".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giorgio

    come si fa ad offrire un servizio in concorrenza al doppio del prezzo di mercato? Perche’ 3 corsie? Perche’ i caselli? Io mi sarei accontentato di 2 e di un abbonamento a bollino. Pero’ io non posso defiscalizzare niente. Solo un dubbio. Ma tutte le concessioni per le cave di prestito giustificate dalla necessita’ dell’opera adesso , forse, non suonano piu’ cosi’ pacifiche.

  2. Scritto da Marco

    L’unica cosa che manca davvero (ma lo faranno a breve) è una maggior segnaletica. Tutto il resto è inutile polemica. La comodità di questa autostrada è unica! E sarà ancora meglio quando ultimeranno i raccordi dirattemente su A4, A1 e tangenziali di Milano vecchie e nuova.

  3. Scritto da Andrea

    Certo se i preZzi della tratta restano così alti rispetto alle altre tratte autostradali è logico che non c’è traffico !!!

  4. Scritto da zeno

    se fosse decentemente segnalata e facilmente accessibile dalla A4 molti la userebbero, venendo da VE verso MI a un certo punto le passi sopra senza aver capito dove avresti potuto entrare, ma quel punto tiri dritto e speri che da Cavenago in poi non sia il solito ingorgo.
    certo se facciamo i paragoni con la A4 tra MI e BS qualsiasi autostrada europea risulta deserta. lo scopo delle infrastrutture è quello di distribuire il traffico, non accentrarlo. vedi reticolo autostrade tedesche.

  5. Scritto da pastu

    La BreBeMi e’ un opera perfettamente riuscita. Serviva per far girare un po’ di mazzette e per nasconderci sotto i rifiuti pericolosi e troppo costosi per essere smaltiti. Ora che a raggiunto il suo scopo, resta la strada. Ora sotto con la TAV !

    1. Scritto da galantuomo

      Sei grande Pastu! Ti sei solo dimenticato che Brebemi è anche servita a dare il “colpo di grazia” al 99% delle imprese edili stradali che ci hanno lavorato. Già alla canna del gas per la crisi, grazie ai “veloci” pagamenti per le opere effettuate, hanno portato tutte i libri in tribunale….(Cavalleri, Colosio, Milesi spa, Locatelli solo per citare le maggiori restando in provincia; più le fornitrici di opere accessorie).

      1. Scritto da angelo

        Mettici anche chi deve prendere gli espropri e vorrei vedere anche le tanto acclamate mitigazioni ambientali visto che con i pedaggi non riescono a pagare nemmeno i giardinieri per tagliare le erbacce ormai alte piu delle piante gia piantate

  6. Scritto da spyke5balle

    5000 euro al mese per fare le prove del traffico, ma meno male che la politica da lavoro a sti bambi dei 5 stelle

  7. Scritto da Fabio

    Abbassate i prezzi della brebemi e vedrete…

  8. Scritto da Lee Mortaccy

    Intanto la defiscalizzazione per 350 milioni o giù di lì la dovremo integrare noi con le nostre tasse . Il resto è aria fritta . Rischio d’impresa de ‘sta cippa , fatto con i soldi miei per un’autostrada che per il momento è un monumento alla desolazione . In tutto il mondo non si erano mai viste due autostrade (a4 e brebemi) che si fanno guerra pubblicitaria neanche fossero dei detersivi : cose da pazzi .

  9. Scritto da Giupì

    E “ol Formigù” , che dice “ol Formigù” ?!

  10. Scritto da nino cortesi

    Violi eviti di viaggiare con Maroni.

  11. Scritto da Marzia

    Certo che questo Violi e’ una potenza della natura. Provi ad andare alle sette di mattina quando al gente va a lavorare. Ah gia’ loro iniziano alle tre del pomeriggio. La prox volta un giretto alle quattro di notte lo farei anch’io. Che teistezza questi pentastellati.

    1. Scritto da Bassaiolo

      Vai pure a qualunque ora : l’è semper istess !! Parola di residente in zona.

    2. Scritto da tristezza

      Non sono del M5S ma fanno più tristezza quelli che polemizzano strumentalmente senza neppure leggere gli articoli se no si sarebbe chiaramente accorta che allo stesso orario sulla A4 c’era “traffico sostenuto”…. Un poco di obiettività non guaterebbe…

  12. Scritto da angelo m

    Io ci abito attaccato non c e mai traffico facciamo anche la pedemontana ,come rimettercelo in quel posto ,pero gratis

  13. Scritto da galantuomo

    La BREBEMI non è stata voluta da Maroni ma ideata, progettata e iniziata a costruire molto prima. Se poi la “crisi” ha dimezzato se non decimato il traffico in A4 (e di conseguenza in BREBEMI ancora da nascere) col senno di poi sarebbe stato meglio non farla. Gli ulteriori 200 km di autostrade oggi come oggi e per molti anni a venire mi sa che non serviranno affatto.

    1. Scritto da Marino

      Poi in Italia sappiamo che esistono anche cose fatte bene e cose fatte male… Al di là della crisi, anche alle 15.00 in A4 c’è un bel flusso di traffico, fluidificato meglio da quando c’è la quarta corsia… Ma soprattutto tariffe normali….. Non è Vangelo che la BreBeMi sia per forza un’opera geniale…. Potrebbe essere come tante cose fatte in Italia, un po’ coi piedi….

  14. Scritto da pippo

    se la A35 venisse collegata all’A4 e si riducessero i costi forse verrebbe utilizzata da più persone.
    sta di fatto che cmq la sua utilità rimane dubbia se si calcola il costo dell’opera e soprattutto lo sperpero di territorio che questa autostrada ha prodotto.
    il problema più grave è che nonostante questo fallimento qualcuno sta pensando all’autostrada Treviglio – Bergamo che consumerà tantissimo territorio della nostra provincia..
    Questo è ancor più grave

  15. Scritto da il polemico

    attualmente i raccordi autostradali della brebemi non sono ancora del tutto terminati .provare ad aspettare quando è tutto ultimato prima di fare una valutazione finale?io sono sempre favorevole a nuove sistemi viabilistici,però è pure vero che se la dirigenza della brebemi non si decide ad abbattare il prezzi dei ticket, c’è il rischio che rimarrà sempre una incompiuta….

  16. Scritto da ct

    Spiegate al grillino Violi che alle 15 i bergamaschi (e, concedetemelo, anche i bresciani) sono al lavoro, non in autostrada. Troppa fatica svegliarsi alle 7 per fare il test?

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Ecco perché la A4 alle 15 è sempre vuota da Palazzolo a Capriate!

    2. Scritto da aris

      effettivamnete hai ragione, alle 15,00 i lombardi sono in siesta come in Spagna (dove però non la fanno più). Però sulla A4 ce n’ erano di auto solo 30 min dopo. Si vede che eran tutti dell’ Europa dell’ Est. Già ma perchè questi non prendono l’ A35? Sarà mica che è troppo cara? Vuoi vedere?

    3. Scritto da io

      Vedi autostrada A4 alle ore 15.00 stesso tragitto

    4. Scritto da bedda mace

      quindi invece la A4 alle 15 è piena di nullafacenti e scansafatiche, vero? Provare a scendere giù dal pero (che non è il paese vicino a Rho)…..????

  17. Scritto da hans

    perchè chiamarla brebemi poi? è più corretto bretremi! che ridere quelli di bergamo contenti di questa autostrada che taglia fuori completamente la città.

  18. Scritto da mak

    costa troppo diminuite il pedaggio o quantomeno parificatelo all’A4

  19. Scritto da Daniele

    Per non parlare della scelta strategica di effettuare il “rilevamento” statistico alle 15.00, quando la totalità dei pendolari della bassa che potenzialmente stanno utilizzando la brebemi si trovano in ufficio.
    Benché mi trovi d’accordo sulla necessità di razionalizzare le scelte regionali in fatto di autostrade, discutere dell’argomento in questo modo è solo, spiace dirlo, propaganda politica.

    1. Scritto da gino

      Io ci sono passato sett scorsa alle 19,30 ed era meno trafficata, mi sa che ero in ritardo…:-)

    2. Scritto da Sergio

      Non lavorano tutti in ufficio: ci sono gli autotrasportatori che intasano la A4 anche alle anche alle 11 del mattino o alle 15… quando un’autostrada “funziona”…

  20. Scritto da Ita Cittadino

    Ora che si sono ottenuti gli sgravi fiscali, si può ridurre il prezzo della A35, ad esempio con un prezzo//km come per la A4.
    In questo modo, finalmente, si avrà un adeguato utilizzo della A35 e minor traffico nelle città e sulla A4.
    Datevi una mossa oppure volete sempre scaricare i costi sulla collettività?

  21. Scritto da m1n0

    una vergogna di autostrada, a differenze dei commenti che ho letto, non si trova un solo imprenditore disposto ad investire 1 euro per una stazione di servizio o un autogrill. E ne sannto TANTOOO DI PIU dei commentatori che mi precedono. Miliardi buttati

  22. Scritto da Tom

    Intanto però i gestori di”brebemi”pur essendo privati,battono gia cassa…!

  23. Scritto da conilcamion

    Allora ,speriamo che l’associazione di imprenditori di Violi riesca a spuntare delle tariffe convenienti

    1. Scritto da Spyke5Stelle

      Sempre interessanti questi attacchi personali, grazie.

  24. Scritto da Flavio

    Abbracciaalberi.. le opere servono alla Lombardia! E noi vi paghiamo per fare i viaggetti in auto…?! #m5s #lombardia

  25. Scritto da gigi

    La differenza tra guadagno di tempo e differenza nei costi di pedaggio è talmente alta che adesso non conviene a nessuno. Rischiamo seriamente che sia l’ennesima cattedrale nel deserto. Tranquilli che tra un po’ vedremo i “capitani coraggiosi” del projet financing battere cassa alle istituzioni pubbliche (cioè al solito pantalone)

  26. Scritto da intantopero'

    Sicuro prima o poi qualcuno questa autostrada la utilizzera’.. intanto pero’ 1) ci siamo mangiati una bella fetta di pianura padana (tanto cara ai leghisti e si vede) 2) I costi per il pubblico (cittadini indistinti) sono altissimi e non ancora quantificabili visto che prima ancora di aprirla la Brebemi ha chiesto sgravi fiscali astronomici (non pagan tasse loro, le paghiamo tutte noi….) 3) prezzi assurdi se voglion fare concorrenza alla A4. Quanto alle infrastrutture mancanti: campa cavallo!

  27. Scritto da Mina

    Sig. Violi è meglio che taccia piuttosto che raccontare barzellette. Per me, persona abitante nella Bassa, questa strada è comodissima. Un’ora e quaranta minuti (quando va bene) con A4 per andare a Linate, oggi in meno di un’ora sono a Linate. Si informi prima di parlare a vanvera. Aspettiamo che tutte le strade siano terminate e poi potrà dire la sua.

    1. Scritto da aris

      un’ ora e 40 min per andare a LINATE? da dove parte da Varese? Da BG ci si impiega 30-40 min, dalla Bassa massimo un’ ora da Calcio su strada normale. Certo se viaggia a 30 km/h allora anche col calesse ci impiegavano 4 ore, 100 anni fa.

    2. Scritto da Luca Lazzaretti

      Se abiti nella bassa basta pendere la rivoltana..io da Cologno a Linatepartenze circa 50 minuti andatura tranquilla pedaggio zero euri…prova!

    3. Scritto da Fammiagregnà

      Anch’io della bassa , quell’autostrada è un deserto . Se abiti nella Bassa mi spieghi perchè per andare a Linate prendi l’A4 ? Se vuoi puoi anche passare dalla svizzera ma non ti capisco …….

    4. Scritto da giuan

      Gentile Mina , mi sembra che l’unica disinformata sia lei.
      Le barzellette, se vuole, possiamo raccontarcele nel mezzo dell’autostrada tanto non passa nessuno.

  28. Scritto da alberto

    Scommetterei su un aumento del pedaggio della A4 a breve.

  29. Scritto da GL76

    Vero, ma è ancora troppo presto per dare giudizi sull’utilizzo. Primo, perché manca la bretella con l’A4 a Ospitaletto, e le vie d’accesso da Melzo a Milano. Secondo, perché tatissimi automobilisti non conoscono nemmeno la A35 e il suo percorso. Terzo, non ci sono i cartelli con le indicazioni per la A35. Quarto, effettivamente costa troppo.

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Quarto, ai bergamaschi non serve!!! Dimmi come può essere utile alle industrie e artigianato dell’ interland di Bergamo e cioè dove l’attività lavorativa è presente al 90%???????? Avevo commentato su Bgnews, fin dall’inizio di questo spreco, che era un’opera inutile. Andava invece e velocemente costruita una ferrovia veloce, ma con un itinerario che comprendesse la periferia di BG, ma i NOTAV, pagati dall’industria del cemento e dell’asfalto, l’avrebbero bloccata.

      1. Scritto da Luigi

        Il fatto che i bergamaschi non riescono a capire, che questa autostrada NON serve bergamo. Teoricamente ha influssi positivi sui pendolari bergamaschi perché decongestiona la A4… ma mettetevelo in testa… NON é PER BERGAMO

      2. Scritto da GL76

        Sono d’accordo, ai bergamaschi serve a ben poco. Serve forse di più a bresciani e milanesi, o a chi da Est vuole raggiungere il centro di Milano evitando le frequenti code dell’A4 tra Bergamo e Milano Est. Comunque ora è troppo presto per dire che non la usa nessuno (poi in futuro potrebbe anche dimostrarsi vero), non sono pronti i collegamenti.

    2. Scritto da V

      4°)costa troppo. Io correggerei con 1°)costa troppo!

  30. Scritto da Jack

    L’ignoranza allo stato puro, BreBeMi non è ancora finita, i vantaggi effettivi per i camionisti si avranno quando verrà terminata e arriverà a congiungersi con la tangenziale Ovest. Per chi abita nella bassa è comodissima, seppur carissima senza scusanti. Ma i vantaggi in termini di tempo del non andar a prendere l’autostrada a Capriate o Seriate valgono l’utilizzo. Che poi vogliano dar contro per partito preso altro discorso.Se caleranno i prezzi, vedremo a distanza di 2-3 anni i risultati

    1. Scritto da Spyke5Stelle

      Per quelli della bassa appunto. Non vedo perchè dovrebbero calare i prezzi. Comunque mi auguro sinceramente che Lei abbia ragione, viceversa, essendo un project financing… chi la pagherà?

    2. Scritto da marco

      Della serie distruggiamo l’ambiente per una autostrada con sotto di tutto, rifiuti e altro! Il progresso D: con camion sempre piu vuoti ! Ahahah il futuroo

  31. Scritto da Jes

    Scopriremo se la BREBEMI funziona quando le interconnessioni viabilistiche saranno completate. Oggi manca ancora il collegamento A4-BREBEMI di Ospitaletto, nuova rivoltana e casalese non sono ultimate, solo una frazione dell’arco TEEM è stata aperta al traffico, … E’ talmente tanto il bisogno di dar fiato alle trombe (stonate) che non si pensa più prima di parlare.