BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Borsellino, Travaglio e… Giornata doc per i 10 anni della Tavola della Pace

Domenica 21 settembre a San Pellegrino Terme l’appuntamento è con la festa per i 10 anni di Tavola della pace Valle Brembana. In programma diversi incontri con numerosi ospiti, tra i quali spiccano Salvatore Borsellino, Giovanni Impastato e Nando Dalla Chiesa, Vauro, Marco Travaglio, Antonio Padellaro e Peter Gomez. Gran finale con il concerto degli Ottocento, in memoria di Fabrizio De Andrè. Ecco tutte le proposte della giornata, illustrate da Bergamonews, media partner dell’iniziativa.

La Tavola della pace Valle Brembana – circolo don Andrea Gallo e Peppino Impastato – compie 10 anni e festeggia questo importante traguardo della propria storia con una giornata di festa, proponendo tanti incontri, cui prenderanno parte numerosi e prestigiosi ospiti.

L’appuntamento è domenica 21 settembre, con proposte per tutto l’arco della giornata, che avranno luogo al Palasport e al Parco del Grand Hotel a San Pellegrino Terme. All’iniziativa, intitolata "Festa di pace", prenderanno parte, fra gli altri, Salvatore Borsellino, Giovanni Impastato e Nando Dalla Chiesa, Vauro, Marco Travaglio, Antonio Padellaro e Peter Gomez. Più precisamente, in programma ci sono 6 dibattiti, dal mattino al pomeriggio, mentre il gran finale è affidato agli "Ottocento", che saranno protagonisti di un concerto in memoria di Fabrizio De Andrè.

A organizzare il tutto "Tavola della pace Valle Brembana" in collaborazione con “Il Fatto quotidiano”.

Bergamonews, media partner dell’iniziativa, ne illustra dettagliatamente e a più riprese, i diversi eventi in calendario.

A dare inizio alla giornata, alle 9, sarà un incontro dedicato a testimonianze e storie di vita partigiana, intitolato “Mai più sulle montagne”. Per l’occasione, è attesa la partecipazione di Adelmo Cervi, il cui padre, Aldo, fu il terzo dei fratelli Cervi, la famiglia contadina con radicati sentimenti antifascisti e forti convincimenti democratici, che prese parte alla resistenza e venne fucilata dai fascisti il 28 dicembre 1943 nel poligono di tiro di Reggio Emilia. Accanto a lui, sul palco ci saranno: Mirco Zanoni, referente del coordinamento culturale e la comunicazione del museo “Fratelli Cervi”; e i partigiani Pierina Vitali, Giuseppe Giupponi “Fuì” e Lino Oberti. A coordinare la conversazione il giornalista de “Il Fatto quotidiano” Giampiero Calapà.

Nel pomeriggio si proseguirà con momenti di confronto dedicati ai temi cari a “Tavola della pace”, come legalità e antimafia, pace e non-violenza, ricordo di don Gallo, giustizia e informazione.

Nel corso di tutta la festa, non mancheranno area animazione per bambini, a cura del gruppo scout; punti ristoro con piatti vegetariani; intermezzi musicali degli “Ottocento” e mostre.

Per consultare il programma dell’iniziativa è possibile visualizzare il sito internet www.tavolapacevallebrembana.org oppure inviare un’e-mail a: tavolavallebrembana@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da planets

    noto con un certo disappunto che molte persone si dilettano nell attività di aprire la bocca emettendo suoni con poco senso, invito tutti quelli come Nicola ad informarsi meglio prima di lanciarsi in osservazioni fuori luogo

    1. Scritto da nicola

      La classica considerazione di persona di pace o…di Pece?
      lei è forse l’avvocat@ o il portavoc@ degli organizzatori??
      Le mie osservazioni si riferivano alla mancata presenza di iniziative relative ai “conflitti in corso”
      Comunque complimenti per lo stile e la gentilezza

  2. Scritto da tavola della pace vallebrembana

    carissimo Nicola, pensiamo che il suo commento sia rivolto solo alla prima presentazione della ns iniziativa. Se volesse visitare il ns sito tavolapacevallebrembana.org troverà l’intero programma e vedrà che si parlerà anche di Pace.I momenti di dibattito riassumono i principali temi che abbiamo trattato in questi 10 anni.

    1. Scritto da nicola

      Mi riferivo alla mancata presenza di iniziative relative ai “conflitti in corso”

  3. Scritto da salvo

    Ma l’ingresso è gratuito?

    1. Scritto da Anna

      Non dovrebbe,di solito viene indicato

  4. Scritto da nicola

    Festa della Pace?? ma se non si fa cenno neanche ad uno dei tanti conflitti che stanno insanguinando mezzo mondo..

    1. Scritto da urk

      Lei è tra chi organizza? ..