BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Corsi gratuiti e su misura Confesercenti in cattedra per formare le imprese

Cescot Confesercenti affiancherà le aziende nell’elaborazione di percorsi formativi su misura, della durata compresa tra 16 e 64 ore (massimo dieci partecipanti). Si tratta di una occasione unica per l’innovazione e il miglioramento delle competenze professionali, da sfruttare per aumentare la competitività sul mercato, anche in vista di Expo 2015.

Più informazioni su

La Regione Lombardia, attraverso l’avviso “Formazione continua– III fase”, mette a disposizione delle imprese finanziamenti gratuiti per promuovere la formazione e l’aggiornamento dei lavoratori e degli imprenditori. Anche i liberi professionisti possono partecipare. I corsi saranno tenuti da Cescot Confesercenti, che affiancherà le aziende nell’elaborazione di percorsi formativi su misura, della durata compresa tra 16 e 64 ore (massimo dieci partecipanti).

Si tratta di una occasione unica per l’innovazione e il miglioramento delle competenze professionali, da sfruttare per aumentare la competitività sul mercato, anche in vista di Expo 2015.

Saranno quattro gli interventi formativi finanziati dalla Regione ed erogati da Cescot:

a) Progetti aziendali, elaborati sulla base delle esigenze formative di una singola impresa ed ai quali parteciperà esclusivamente il personale della medesima impresa;

b) Progetti interaziendali, elaborati sulla base delle omogenee esigenze formative di due o più imprese, a cui parteciperà esclusivamente il personale delle medesime imprese;

c) Progetti destinati agli Accordi per la competitività, elaborati sulla base delle omogenee esigenze formative di un’impresa, a cui parteciperà esclusivamente il personale della medesima relativamente ai soli “lavoratori”;

d) Progetti attuativi dell’Avviso Comune Expo Lavoro, elaborati sulla base delle omogenee esigenze formative di un’impresa, a cui parteciperà esclusivamente il personale della medesima, al fine di cogliere le opportunità di sviluppo rappresentata dall’evento Expo 2015. Tali progetti dovranno essere corredati dalla copia di un accordo aziendale che recepisca gli obiettivi dell’Avviso Comune. La prima scadenza per la presentazione dei progetti formativi è il 23 settembre 2014. I finanziamenti sono disponibili fino ad esaurimento fondi, quindi è bene affrettarsi.

Per info: Sara Belotti, tel. 035.4207359; email: s.belotti@conf.bg.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.