BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonaldi Motorsport, doppietta a Le Castellet: ora si punta la titolo

La quarta tappa del Campionato Italiano GT dell’ultimo week end di agosto 2014 si chiude con un grande successo per il Team Bonaldi Motorsport: l’equipaggio di Simone Iacone e Sascha Tempesta raggiunge il vertice della classifica. E ora punta dritto al titolo del campionato.

La quarta tappa del Campionato Italiano GT dell’ultimo week end di agosto 2014 si chiude con un grande successo per il Team Bonaldi Motorsport: l’equipaggio di Simone Iacone e Sascha Tempesta raggiunge il vertice della classifica. Ora, si punta dritto al titolo del campionato.

Com’è andata. Qualifiche: ottimi i risultati delle qualifiche. In Q1 Sascha Tempesta a bordo della vettura numero 13 e Ivan Benvenuti sulla vettura numero 133 che si classificano rispettivamente al secondo e al terzo posto per la categoria CAP. Ancora meglio in Q2 dove Simone Iacone con l’auto numero 134 e Mirko Zanardini con la numero 133 si aggiudicano rispettivamente il primo e il secondo posto. In Gara1, nonostante lo svantaggio di tempo accumulato nelle gare precedenti da entrambe le vetture, i porta colori del team Bonaldi Motorsport si aggiudicano la prima posizione con la vettura numero 134 condotta dal duo Simone Iacone e Sascha Tempesta e la seconda con la vettura numero 133 della coppia Ivan "El Pato" Benvenuti e Mirko Zanardini.

Obiettivo raggiunto anche in Gara2 per l’equipaggio Iacone-Tempesta che, tagliando il traguardo al quinto posto, riducono lo svantaggio accumulato in vista della prossima gara di Vallelunga. Più sfortunata invece la gara per l’equipaggio "El Pato"- Zanardini, le cui aspettative di vittoria sfumano a causa di penalità "Drive Through" che li costringe al settimo posto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.