BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due colpi alla testa: così è morto il piccolo Patrick

L'autopsia effettuata sul corpo del piccolo Patrick Lorenzi, 9 anni, di Ponteranica trovato senza vita giovedì scorso ai Piani dell'Avaro, ha fatto luce sulle ferite mortali inferte al bimbo: due sulla fronte, a destra e a sinistra, causate da una pietra.

L’autopsia effettuata sul corpo del piccolo Patrick Lorenzi, 9 anni, di Ponteranica trovato senza vita giovedì scorso ai Piani dell’Avaro, ha fatto luce sulle ferite mortali inferte al bimbo: due sulla fronte, a destra e a sinistra.

Si tratta di colpi con tutta probabilità inferti con una pietra, un sasso che l’ha fatto sanguinare fino al decesso.

Chi l’ha colpito, l’ipotesi più avvalorata è che  sia stata la madre, Gessica Mambretti che poi si è tolta la vita, forse ha tentato di tagiargli anche le vene dei polsi: qui infatti Patrick ha due tagli.

Nessuna ferita invece alle mani, scoperta questa che può far immaginare che il bimbo non si sia difeso dal suo aggressore. Forse dormiva, forse, come qualcuno suppone, la mamma Gessica, trovata morta dopo aver battuto forte la testa in fondo a un dirupo poco distante, l’ha sedato prima di colpirlo.

Ancora però gli inquirenti non parlano formalmente di omicidio-suicidio per questa tragedia e non hanno messo la parola fine sull’ipotesi di un doppio omicidio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.