BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le Mura verso l’Unesco: prima conferenza sul loro ruolo nella città

Martedì 2 settembre la Sala della Porta di Sant'Agostino ospita la prima delle conferenze di presentazione della Mura veneziane che si candidano a diventare patrimonio mondiale.

Più informazioni su

Bergamo verso l’Unesco. Avvicinare le Mura veneziane alla città e a tutti i cittadini: è questo l’obiettivo dichiarato dell’iniziativa Terra di San Marco.

Da frontiera di pietra a “paesaggi vivi” di pace.

Incontri, pensati dal Comune di Bergamo e dal Centro Studi sul Territorio “Lelio Pagani” dell’Università degli Studi di Bergamo, con l’Associazione “Terra di San Marco”, per riunire la città e i suoi cittadini attorno a tavoli di incontro e di discussione, a visite guidate e animate, soprattutto per mettere in evidenza l’alto valore patrimoniale e culturale che queste hanno e hanno avuto nel tempo.

L’iniziativa Terra di San Marco. Da frontiera di pietra a “paesaggi vivi” di pace rientra nell’ambito delle attività messe in atto dalla Città di Bergamo, candidata nella Tentative List come sito UNESCO, per promuovere “Le opere di difesa veneziane tra il XV e il XVII secolo”.

L’obiettivo generale del progetto, sviluppato sotto l’indirizzo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, è quello di presentare al Patrimonio Mondiale dell’Umanità un sito transnazionale che coinvolge le città più rappresentative che un tempo facevano parte della Repubblica di Venezia. Partner del progetto sono Chioggia, Palmanova, Peschiera del Garda, Venezia, la Croazia e il Montenegro.

Gli incontri coinvolgono studiosi esperti ed esponenti di associazioni cittadine che a vario titolo operano per le Mura e intorno ad esse, secondo un modello partecipativo fortemente auspicato dall’UNESCO per tramandare a futura memoria patrimoni vivi e appunto partecipati, non monumenti o luoghi museificati.

Ogni appuntamento a tema è stato preparato attraverso incontri preliminari di condivisione con i diversi attori del territorio, chiamati a contribuire alla riflessione e partecipare direttamente al programma.

Martedì 2 settembre alle 17.30 nella Sala alla Porta di Sant’Agostino si apre il confronto con la città con la prima conferenza di presentazione: "Le mura di Bergamo da trauma a elemento identitario di rigenerazione urbana".

Intervengono: • Giovanni Cappelluzzo (Comune di Bergamo) • Anna Maria Testaverde (Università degli studi di Bergamo) • Rossana Bonadei (Università degli studi di Bergamo).

Al termine, a partire dalle 19, aperitivo nello spazio dello Spalto di Sant’Agostino, offerto dall’Associazione “Bergamo Tua”.

Gli appuntamenti continuano in modo serrato per tutto il mese di settembre e oltre fino ad arrvare al convegno internazionale dedicato alle Città Murate a gennaio 2015. 

Il programma di tutti gli incontri lo vedi qui

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.