BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 1° settembre Partita della pace su Rai1 e “Parlami d’amore”

Per la prima serata in tv, su RaiUno va in onda la partita interreligiosa per la pace, voluta da papa Francesco, il cui ricavato va a favore del progetto “Scholas currenti”, promosso dal pontefice e dalla Fondazione “P.U.P.I.”, costituita da Paula e Javier Zanetti. Su La5, invece, viene proposto il film commedia “Parlami d’amore”, di Sophie Marceau. Ecco tutti i programmi.

Su RaiUno, in prima serata, va in onda la partita interreligiosa per la pace, voluta da papa Francesco, il cui ricavato va a favore del progetto “Scholas currenti”, promosso dal pontefice e dalla Fondazione “P.U.P.I.”, costituita da Paula e Javier Zanetti. Su La5, invece, viene proposto il film commedia “Parlami d’amore”, di Sophie Marceau.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano “Voyager – Ai confini della conoscenza” su RaiDue e il film drammatico “I cento passi”, dedicato a Peppino Impastato, su RaiStoria. Da segnalare, infine, il film commedia “Il mio migliore incubo!” su RaiTre, i film drammatici “Destini incrociati” su Rete4 e “Il clan dei camorristi” su Canale5, il film commedia “A cena con un cretino” su Italia1, il programma di attualità “In onda” su La7 e la replica della trasmissione di attualità e interviste “Le invasioni barbariche” su La7D.

Ecco tutti i programmi, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 20.30 va in onda la partita interreligiosa per la pace. Dallo stadio Olimpico di Roma viene trasmessa la “partita per la pace”, un incontro di calcio voluto da Papa Francesco. Il ricavato dell’evento va a favore del progetto “Scholas currenti”, voluto dal pontefice e dalla fondazione “Pupi”, costituita da Paula e Javier Zanetti. Partecipano, tra gli altri, Andrea Pirlo, Lionel Messi, Roberto Baggio, Diego Armando Maradona, Gianluigi Buffon e lo stesso Javier Zanetti. Oggi, quindi, “Techetechetè – Vive la gente” non va in onda per lasciare spazio all’incontro. A seguire, alle 23.10 ci sarà la seconda delle 10 puntate del programma di attualità “Petrolio”, condotto da Duilio Giammaria. Questa sera il conduttore ci guida attraverso il “desiderio d’Italia”: siamo in grado di soddisfare le aspettative dei turisti stranieri? Da Rimini e Riccione a Forte dei Marmi, alla scoperta dei luoghi di villeggiatura dei russi. E poi in Salento, la nuova meta turistica di cui tutti parlano, per capire la forza e la debolezza di questo piccolo miracolo del territorio: l’attrice Helen Mirren, vincitrice del premio Oscar con il film The Queen, ci accoglierà nella sua masseria tra gli ulivi secolari per raccontarci perché ha scelto l’Italia e il Salento. Dalle spiagge della Costa Smeralda agli hotel di lusso e alle linee aeree: come sarà l’Alitalia firmata Etihad? Perché i nostri aeroporti sono ultimi nella classifica dei migliori scali del mondo? E poi, il ministro Dario Franceschini, alla prova della riforma per valorizzare Cultura e Turismo. Infine, l’ironia di Marco Presta, dal “Ruggito del Coniglio” a “Petrolio”, con le sue storie vere ma “tragicomiche”. “Petrolio”, un nuovo modo di raccontare il cambiamento, un linguaggio diverso in un percorso narrativo che racconta le sfide che l’Italia dovrà raccogliere per liberare il suo “petrolio”: idee, storie e soluzioni per un’Italia consapevole delle sue risorse e delle sue potenzialità.

– Su RaiDue, alle 21.10 l’ultima puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”. Partendo da Times Square, a New York, negli Stati Uniti, Roberto Giacobbo svela alcuni segreti dei luoghi simbolo della città americana, come la Statua della Libertà o il Rockefeller Center. E non solo: sempre a New York le telecamere della trasmissione entrano per la prima volta della più grande loggia massonica degli Stati Uniti. Poi, dai grattacieli di New York, si passa alle pietre di una possibile Stonehenge americana nel New England.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film commedia “Il mio migliore incubo!”, con Isabelle Huppert. La protagonista, Agathe (Isabelle Huppert) vive con figlio e marito (André Dussolier) in un ricco appartamento. Patrick (Benoit Poelvoorde), invece, vive con suo figlio nel retro di un furgone. Sono due persone diametralmente opposte e non tollerano l’uno la vista dell’altro. Non avrebbero mai voluto incontrarsi, ma i loro figli sono inseparabili.

– Su Rete4, alle 21.15 il film drammatico “Destini incrociati”, con Harrison Ford. Come ogni mattina, Dutch Van Den Broeck, sergente presso il dipartimento Affari Interni della polizia di Washington, e la moglie Peyton si salutano per cominciare le rispettive giornate di lavoro. Qualche ora dopo, Dutch apprende la notizia di un disastro aereo: la linea è quella della moglie, lui cerca informazioni ma sembra che di Peyton non ci siano notizie. Anche Kay Chandler, deputata del New Hampshire impegnata nella campagna per la rielezione, sa che il marito Cullen sta andando a New York e non sospetta niente di più. Solo di fronte all’evidenza dei fatti, Dutch e Kay devono constatare che i rispettivi coniugi sono morti su quell’aereo. E non solo: i due sedevano vicini e risultavano registrati come marito e moglie. Sconvolti dal dolore e dalla inattesa notizia di un adulterio, Dutch e Kay si trovano forzatamente vicini: ma lei, rimasta con una figlia adolescente e con un campagna elettorale da gestire, non vuole sapere niente più dello stretto necessario; lui invece è deciso a ricostruire le fasi di quel rapporto.

– Su Canale5, alle 21.10 il film drammatico “Il clan dei camorristi”, con Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno. Il giudice Andrea Esposito (Stefano Accorsi) inizia le sue indagini dopo che su ordine di un potente boss nel carcere di Poggioreale vengono assassinati alcuni detenuti. Questo film tv è tratto dall’omonima fiction andata in onda in 8 puntate dal 25 gennaio 2013.

– Su Italia1, alle 21.10 il film commedia “A cena con un cretino”, con Steve Carell e Paul Rudd. È la storia di Tim (Paul Rudd), un uomo prossimo ad avere tutto quello che ha sempre desiderato. L’unica cosa che lo ostacola dal poter raggiungere il successo sul lavoro è trovare l’ospite perfetto da portare alla cena annuale di Persone Straordinarie a casa del suo capo, un evento dove il vincitore della serata è quello che ha portato il personaggio più eccentrico come proprio ospite. Ecco Barry (Steve Carell), un uomo con la passione del vestire topolini usandoli per ricreare capolavori d’arte.

– Su La7, alle 20.30 il programma di attualità “In onda”, condotto da Salvo Sottile con Alessandra Sardoni. La trasmissione, che discute degli argomenti di politica, economia e costume, va in onda nel preserale per tutto il corso dell’estate prendendo il posto di “Otto e mezzo” e Lilli Gruber. Il lunedì e il giovedì sera il format proseguirà per tutta la prima serata.

– Su La7D, alle 21.10 la replica del programma di attualità e interviste “Le invasioni Barbariche”, condotto da Daria Bignardi.

– Su Mtv, alle 21.10 “Vieni a vivere dai miei”. La trasmissione offre ad alcuni adolescenti l’opportunità di mettere alla prova la loro relazione sentimentale, vivendo per un periodo con i genitori, sotto lo stesso tetto. Riusciranno a dimostrare che sono fatti l’uno per l’altra?

– Su Rai4, alle 21.10 il film poliziesco “48 ore”, con Nick Nolte. Un pericoloso forzato riesce ad evadere grazie all’aiuto di un robusto indiano suo amico; dopo aver ucciso due guardie arriva col complice a San Francisco sulle tracce di un ex componente della banda. Nella città i due uccidono a sangue freddo un vecchio compagno e si mettono sulle tracce di un altro per avere il bottino di mezzo milione di dollari. Lo trovano e gli rapiscono la ragazza in cambio dei soldi. Ecco che a questo punto entrano in scena l’ispettore Cates e il poco onesto Reggie che, con l’aiuto di Cates ottiene 48 ore di permesso per uscire dal carcere dove sta scontando una breve condanna.

– Su Rai5, alle 21.20 teatro “Colui che non sta al gioco”, con Lea Padovani, Paolo Bonacelli, Elisabetta Pozzi, Massimo Seratoi – adattamento e regia Giorgio Albertazzi – traduzione Vittorio Sermonti. È l’ultima commedia scritta da Hofmannsthal nel 1923 per il teatro di prosa, titolo originale “L’incorruttibile”. Ritratto di una famiglia di aristocratici viennesi, in villeggiatura nella loro tenuta di caccia. L’azione si svolge nel 1912, due anni prima dello scoppio della Prima Guerra mondiale. Una baronessa, suo figlio Jaromir e la moglie di lui Anna, aspettano l’arrivo di due invitate. Le due ospiti sono due amanti del giovane padrone di casa e tutti fanno il possibile per considerare il loro soggiorno come una cosa normalissima, ma fanno i conti senza calcolare la reazione di un testimone fino a quel momento impassibile, Teodoro, il maggiordomo del padre defunto. Teodoro riconquista il potere del suo ruolo e, all’insaputa di tutti, scatena le sue astuzie per scacciare le due invitate e riportare il suo padrone sulla retta via. A seguire, alle 23.15 per il ciclo “Teatro in Italia” va in onda “Artisti, scenografi e poeti”, con Giorgio Albertazzi e Dario Fo. “La Calandria” del Bibbiena, e soprattutto quel capolavoro assoluto che è “La Mandragola” di Machiavelli, affermano la nascita del teatro di “situazione”. Fo e Albertazzi raccontano, da pari loro, l’intreccio de “la Mandragola”. La prospettiva, infine, entra da protagonista anche nella scenografia teatrale, creando quei capolavori che verranno ammirati ed imitati nei teatri di tutta Europa. Regia Roberto Capanna, Teatro all’Antica di Sabbioneta, Mantova.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film commedia “Che fine hanno fatto i Morgan?”, con Hugh Grant, Sarah Jessica Parker e Kim Shaw. La commedia Che fine hanno fatto i Morgan? segue le vicende di una coppia di successo di Manhattan, Meryl e Paul Morgan (Sarah Jessica Parker e Hugh Grant), le cui vite quasi perfette hanno un solo evidente difetto: un matrimonio in via di rottura. Ma il disastro della vita sentimentale è nulla in confronto a quanto dovranno affrontare: trovandosi testimoni di un omicidio, diventano bersaglio di un killer di professione. Per proteggere i testimoni, i Federali sradicano i Morgan dall’amata New York e li nascondono in una piccola cittadina del Wyoming.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Parlami d’amore”, di Sophie Marceau, con Niels Arestrup e Judith Godrèche. I protagonisti, Justine e Richard, dopo 15 anni di matrimonio e tre figli, decidono di separarsi. Mentre Justine resta con i ragazzi nella loro casa, Richard vive in un altro appartamento e accetta un lavoro all’estero. Dopo un anno dalla separazione, Richard si rifà vivo…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il telefilm “Hell on wheels”, con Anson Mount. La serie segue l’avventurosa costruzione della Union Pacific attraverso il continente americano, raccontando con toni realistici e spesso assai crudi la comunità viaggiante di avventurieri, operai, capomastri, prostitute e sognatori lanciatasi verso l’Ovest sulla sua scia. Tra gli interpreti troviamo alcuni volti noti della cinematografia e della serialità americana: Colm Meaney, Anson Mount, Dominique McElligott e Common.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica della fiction “Velvet”. Andrà in onda la prima delle 16 puntate, intitolata “Ali di farfalla”. Madrid, fine degli anni ’50. La protagonista è la giovane Ana Rivera (Paula Echevarria), che rimasta orfana da bambina sta con lo zio Emilio (Pepe Sacristan), capo del personale presso la celebre Galleria Velvet. È questa l’ambientazione di lusso di una romantica storia d’amore che sboccia tra la bella sarta Ana e il giovane Alberto (Miguel Angel Silvestre), figlio del proprietario della Galleria, Don Rafael Marquez.

– Su RaiSport1, alle 20.20 “Pallavolo Maschile: Campionati Mondiali 2014 – Russia vs Canada”. A seguire, alle 22.30 “TG Sport Speciale Calcio Mercato”.

– Su RaiSport2, alle 20.30 “Tiro a Volo: Memorial Nando Rossi”. A seguire, alle 22 “Perle di Sport”, programma dedicato ai più bei momenti di sport in tv, condotto da Barbara Milani.

– Su Iris, alle 21 il film di fantascienza “The invasion”, con Nicole Kidman e Daniel Craig. In seguito al disastroso rientro d’emergenza di uno shuttle che si disintegra nell’atmosfera, miliardi di frammenti e rottami ricadono su una larga porzione degli USA, diffondendo un pericoloso contagio di spore aliene. Chiunque sia venuto a contatto con queste spore e vada poi a dormire si risveglia leggermente cambiato, privo di ogni emozione, parte di una mente collettiva tanto glaciale quanto funzionale. Mentre il contagio si diffonde su scala globale, una giovane psichiatra scopre accidentalmente che il figlio potrebbe essere la chiave per la salvezza dell’umanità.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 il film thriller “Caldo criminale”, con Sabrina Ferilli e Gabriel Garko. Durante una notte torrida, Anna Tardelli vede, in un appartamento di fronte al suo, una donna sparare al marito fedifrago. Anna chiama la polizia, ma il commissario Lai e gli agenti non trovano nessun cadavere. La proprietaria dell’appartamento è la contessa Lanzillotti, identica alla donna che Anna ha visto sparare. Accanto a lei, vivo e beffardo c’è Valerio Valli, la vittima. Possibile che si sia trattato di allucinazioni? Forse sì: Anna è divenuta paranoica in seguito al matrimonio con un marito violento, ora in galera, e per difendersi dal quale tiene in casa una pistola sempre carica. Nei giorni successivi Anna e Valerio iniziano a conoscersi, e per la donna sembra un momento di rinascita ma…

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Covert affairs”, con Piper Perabo e Christopher Gorham. Washington. Annie Walker è una giovane ragazza che, per cercare di dimenticare una scottante delusione amorosa, decide di arruolarsi nella Cia. Un mese prima della fine del suo addestramento, quando è ancora una recluta inesperta ed impreparata sotto molti punti di vista, viene sorprendentemente promossa ad agente operativo sul campo. I suoi superiori motivano questa scelta per via della sua perfetta padronanza con le lingue straniere, ma in realtà la sua promozione è dovuta esclusivamente al fatto che conosce molto bene un pericoloso ricercato a cui l’agenzia sta dando la caccia: Ben Mercer, il suo ex fidanzato, proprio l’uomo che, lasciandola, è stato la causa scatenante che l’ha spinta ad entrare nell’agenzia, e di cui la ragazza ignora il lato criminale. Annie viene tenuta all’oscuro di ciò dai suoi nuovi capi Joan ed Arthur Campbell, i quali contano di "sfruttare" Annie a sua insaputa per arrivare a Ben. Per aiutarla nella sua nuova vita da spia, l’agenzia le affianca Auggie Anderson, un agente che ha perso l’uso della vista in missione, il quale fa da guida ad Annie in un mondo dove è guardata con diffidenza, e dove deve ancora dimostrare le sue qualità.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Grassi contro magri”. Nella sua clinica dedicata ai disturbi dell’alimentazione, il Dottor Christian Jessen ha aiutato tante persone a ristabilire un rapporto sano con il cibo… In questa stagione i nuovi episodi continueranno a raccontare i disturbi alimentari che coinvolgono persone molto grasse o persone troppo magre.

– Su RaiStoria, alle 20.40 “Il tempo e la storia – La Repubblica di Weimar”, programma di approfondimento storico di Roberto Fagiolo, con il professor Lucio Villari. Dopo la fine della Prima guerra mondiale nella Germania, cuore dell’Europa, c’è miseria, rabbia e frustrazione. Sulle ceneri dell’impero nasce un forte desiderio di rivincita e rinnovamento, che si esprime con straordinaria energia nella breve e tragica stagione della Repubblica di Weimar, proclamata nel novembre del 1918 ma a cui si darà formale avvio qualche mese dopo. Il 6 febbraio 1919, a Weimar, città della Turingia in pochi giorni vengono eletti il presidente della Repubblica, Friedrich Ebert e si forma il primo governo guidato da Philipp Scheidemann, ma a Berlino e nella Baviera in particolare la situazione resta molto tesa. “Secondo alcune interpretazioni – commenta lo storico Lucio Villari – Weimar fu una repubblica senza repubblicani e comunque rappresenta una speranza delusa”. La Repubblica di Weimar sopravvivrà solo quindici anni, fino all’avvento nel 1933, di Adolf Hitler, dal 30 gennaio di quell’anno Cancelliere della Germania. Un mese dopo va a fuoco il Reichstag. E il 10 maggio bruciano i libri di tanti scrittori, artisti e intellettuali che avevano arricchito Weimar e il mondo intero di idee e opere universali. A seguire, alle 21.25 per il ciclo “Rewind-Binario Cinema” va in onda il film drammatico “I Cento passi”, di Marco Tullio Giordana, con Luigi Maria Burruano e Luigi Lo Cascio. La pellicola racconta la storia di Peppino Impastato 8Luigi Lo Cascio9, fervente antimafioso, ucciso dalla criminalità organizzata il 9 maggio 1978, lo stesso giorno del ritrovamento del cadavere di Aldo Moro.

– Su Italia2, alle 21.10 il film horror “Orphan”, con Vera Farmiga. Un nuovo e terrorizzante horror firmato Jaume Collet-Serra. Una giovane coppia, in seguito alla prematura perdita di un figlio, per cercare di riottenere quella serenità familiare ormai perduta, decide di adottare una bambina dall’orfanotrofio. Appena Esther entra a far parte della loro vita però, iniziano a succedere cose strane, inquietanti e terribili…

– Su Dmax, alle 21.10 “Megalodonte: la leggenda degli abissi”. Lo speciale approfondisce la conoscenza del più grande squalo preistorico mai esistito: questa creatura, dal peso stimato intorno alle 60 tonnellate, supererebbe di gran lunga il peso degli odierni squali bianchi e degli antichi rettili. Ora gli scienziati e gli esperti di squali credono di avere prove sufficienti per dimostrare che il megalodonte potrebbe ancora abitare gli abissi. Scopriamo la verità che si nasconde dietro i possibili recenti avvistamenti al largo della costa del Sudafrica.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.