BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foppa si presenta “Inseriamo un’opposta e guardiamo in alto”

Le rossoblù hanno iniziato lunedì 1 settembre le fatiche in vista della nuova stagione. A togliere i veli alla nuova squadra sono stati il dg Panzetti e il presidente Bonetti: "Sarà fondamentale creare un grande gruppo. Restiamo vigili sul mercato".

Più informazioni su

Nove presenti, due assenti giustificate e l’ultimo colpo di mercato ancora da concretizzare. Si è presentata così lunedì mattina la nuova Foppapedretti alla stampa, nella cornice della palestra B-Free di Alzano Lombardo dove le ragazze svolgeranno le sedute pesi.

TANTE NOVITA’ – Una formazione che si preannuncia molto rinnovata, anche più del previsto, come hanno confermato il presidente Bonetti e il dg Panzetti, presenti per accogliere le rossoblù e gli addetti ai lavori insieme alla vicepresidente Enrica Foppa Perdetti e al responsabile delle relazioni esterne Andrea Veneziani. Il reparto maggiormente stravolto è quello delle alzatrici con l’esperta polacca Radecka e la giovanissima slovena Mori, eletta miglior palleggio al recente Europeo Juniores. Entrambe presenti, si sono mostrate subito determinate a far bene con Mori ad indicare Lo Bianco come suo modello. E se anche in maglia rossoblù vincesse solo la metà di quello che ha vinto Leo saremmo tutti contenti… Al centro ecco un altro sostanzioso viavai con gli addii di Folie e Stufi, due certezze, sostituite da Tasca (già nel settore giovanile Foppa) e dall’incognita americana Deesing, che Panzetti ha sottolineato essere da tempo un obiettivo della società. Completa il reparto Laura Meandri, che quest’anno avrà certamente più spazio dopo una stagione di apprendistato. Il reparto meno rivoluzionato è in posto quattro con le conferme di Blagojevic, Sylla e Loda, che per la prima volta inizia la preparazione da zero a Bergamo. Confermatissima e già vogliosa di mettersi alle spalle la delusione azzurra il libero Merlo. Assenti, dicevamo, due ragazze: Mambelli (promossa dal settore giovanile) per impegni scolastici e l’ultima novità, l’opposta olandese Plak, impegnata con la Nazionale Orange.

PANZETTI E BONETTI – "Abbiamo cercato di porre dei correttivi alla squadra della passata stagione – sottolinea Panzetti – per migliorare il tasso tecnico generale. La squadra inizia a lavorare così ma abbiamo intenzione di inserire un’opposta il prima possibile per completare l’organico. Siamo molto vigili sul mercato. Certo il grosso del lavoro spetterà adesso al tecnico che dovrà assemblare al meglio le ragazze. Belle direi che le ragazze lo sono, brave lo diventeranno con il lavoro, buone lo vedrete con le iniziative benefiche che faremo durante la stagione, tra cui il calendario che giungerà alla decima edizione". Per il presidente Bonetti "sarà fondamentale creare un gruppo, le ragazze non si conoscono e io stesso vedo alcune di loro per la prima volta ma mi fido ciecamente del lavoro di Panzetti".

ALTRE INIZIATIVE – A margine della presentazione del team sono state annunciate anche le altre novità per la prossima stagione. Iniziando dalla campagna abbonamenti chiamata "Batticuore Foppapedretti" che scatterà il 29 settembre per i vecchi abbonati (diritto di prelazione sui posti numerati) e il 7 ottobre per tutti. I prezzi sono i medesimi della passata stagione nonostante sia prevista una partita di regular season in più, essendo aumentate da 11 a 12 il numero delle squadre. Simpatica iniziativa la creazione di un murales nel PalaNorda dove scrivere i nomi di tutti gli abbonati, per accrescere il senso di appartenenza alla squadra. La Foppa ha poi pensato di selezionare durante la stagione i talenti del futuro attraverso FoppAcademy, invitando le ragazze dai 10 ai 16 anni a partecipare una volta al mese ad allenamenti congiunti con le rossoblù alla presenza dello staff tecnico.

LE PRIME FATICHE – Le ragazze sono chiamate subito ad una prima settimana di lavoro intenso con le prime sedute sia al mattino che al pomeriggio, divise tra PalaNorda e PalaSport di Alzano, oltre che sedute pesi e lavoro in piscina sempre ad Alzano. Per le prime amichevoli ci sarà ovviamente da attendere ancora, anche se Lavarini ha intenzione di proporre a ottobre un gran numero di test alle ragazze per arrivare preparati al meglio all’appuntamento con la supercoppa. Spazio in settimana anche ad altri eventi come la Festa del Moscato di Scanzo e quella dello sport a Tagliuno, giovedì sera, e una merenda con i bambini del Reparto Pediatria dell’Ospedale PapaGiovanni XXIII di Bergamo, domenica 7, giusto per sottolineare che da subito la Foppa avrà un cuore grande.

Alberto Caprini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.