BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prima uscita senza squilli Finisce con uno 0-0 tra Atalanta ed Hellas fotogallery

I nerazzurri di Stefano Colantuono ci provano fino alla fine ma non passano: con i veronesi finisce a reti bianche nella prima gara di campionato. Nel finale Boakye si mangia il gol della vittoria.

Più informazioni su

Che non sarebbe stato facile per l’Atalanta lo si sapeva benissimo dal momento che l’Hellas Verona di Mandorlini rappresenta una delle squadre più ostiche da affrontare in questa Serie A. E’ per questo che alla fine lo 0-0 della prima uscita di campionato accontenta un po’ tutti, anche i nerazzurri di Colantuono che fino all’ultimo ci hanno provato senza però trovare lo squillo giusto. Eppure, in un match che non sarà certo ricordato per le mille emozioni, le occasioni non sono mancate alle due squadre per strappare l’intera posta in palio. Su tutte, non possiamo non citare quella clamorosamente sciupata da Boakye a 5′ dalla fine, quando, tutto solo davanti a Rafael, ha avuto sulla testa la palla dell’1-0. Si deve mangiare le mani anche Gomez che nel concitato finale ha sprecato un’incredibile palla-gol appoggiando tra le mani di Sportiello un pallone che chiedeva solo di essere spinto in rete, tra le proteste dei bergamaschi che chiedevano di fermare il gioco per l’infortunio di Estigarribia.

Ci sono state poi le due parate del nuovo portiere titolare nerazzurro, quelle compiute nel primo tempo su Jankovic e Toni, la girata dello stesso Toni finita alto di poco, il tiro-cross di Dramè che ha attraversato tutto lo specchio della porta di Rafael. E poi l’equilibrio, quello che di fatto ha caratterizzato in lungo e in largo la partita di domenica.

Insomma, lo 0-0 accontenta davvero tutti, anche i 1600 veronesi sbarcati sotto le Mura venete a seguito della formazione di Mandorlini.

E ora si attendono le ultime ore di mercato, con un occhio (preoccupato) alla voce uscite dopo la cessione di Consigli al Sassuolo: Bonaventura cosa farà? Partirà o resterà? La palla passa a Percassi, Marino e Sartori. I giochi si chiudono ufficialmente alle 23 di lunedì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sfrisù

    Toni da solo è stato più pericoloso di tutte le ns punte messe assieme…..comunque non sopporto quel corazziere, esagera nelle simulazioni e spesso l’arbitro abbocca.

  2. Scritto da digeo

    Non è tutto sommato un pareggio da buttare. Loro squadra molto più fisica,abbiamo sofferto da questo punto di vista e creato poco davanti. Alla fine abbiamo avuto anche la palla per vincere con Boakye, ma nel complesso viste anche le loro occasioni è un pareggio giusto. Molto bene Sportiello (più sicuro di consigli nell’ordinaria amministrazione e nelle uscite) e Zappacosta.

  3. Scritto da Francesco

    Un punto per noi, non vedo altre note positive di questa partita, voglio sperare che la forma non sia ancora al 100%, nonostante qualcosa di positivo si sia visto. Per il resto il solito non gioco da Atalanta del Cola. Partita casalinga, nulla da perdere, io avrei schierato 2 punte vere dall’inizio. Dietro Sportiello a me da più sicurezza di Consigli e la difesa si muove bene, praticamente non ha concesso nulla all’attacco del Verona riuscendo anche a spingere discretamente, davanti buio pesto

  4. Scritto da Bombo71

    Sapendo che avremmo venduto Consigli dovevamo tenerci Colombi come secondo.
    I centrali di difesa sono migliori (sulla carta) rispetto a quelli dell’anno scorso.
    La fascia destra è OK, la sinistra invece è un cantiere aperto, Dramè in difesa è pericoloso (per noi purtroppo).
    Il centrocampo è lo stesso dell’anno scorso, idem per l’attacco, ma qui abbiamo più alternative.
    Colantuono è rimasto e quindi non possiamo che aspettarci partite come queste, ovvero senza gioco.

  5. Scritto da Bombo71

    Solito gioco (ovvero NON gioco) di Colantuono.
    Se basta per salvarsi può andare.
    Per vedere un po’ di gioco e divertirsi possiamo sempre vedere l’Atalanta B (il Cesena).

    1. Scritto da l' intenditore

      a fine anno caro mio bombolone vedremo dove sarà il cesena e dove sarà l’ atalanta.

  6. Scritto da solodea

    Il Verona ha avuto tre ammoniti e tutti per falli su Bonaventura che davanti è l’unico che punta l’avversario. Cederlo, seppure il giocatore meriti una grande piazza, sarebbe deleterio e difficilmente sostituibile, a meno che “sbocci” qualcosa dalla panchina o dal vivaio o D’Alessandro abbia veramente già i numeri necessari a non farlo rimpiangere.

  7. Scritto da la bodia

    squadra fiacca senza idee,senza gioco,disunita nei reparti,quasi appagata nonostante fosse la prima partita di campionato.speriamo si decidano a esenerarlo in fretta colantuono senno si va in b subito.e visto oggi se lo meriterebbe

  8. Scritto da pessima

    Che noia, e per fortuna che Gomez si è addormentato sul pallone sennò era sconfitta sicura. Ma che gioco rinunciatario!

  9. Scritto da solodea

    Il Verona ha avuto tre ammoniti TUTTI per fallo su Bonaventura. E’ l’unico che punta l’uomo. Meditate, meditate, meditate ……….

  10. Scritto da nino cortesi

    Forza Atalanta!!!!!!!