BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lav denuncia: “Basta uso di animali nel Circo Bellucci Orfei”

"Questo spettacolo non deve andare avanti" è l'appello denuncia lanciato dalla Lav (Lega anti vivisezione) contro lo spettacolo del circo Bellucci-Orfei con l'uso di animali. La Lav aveva già allertato il sindaco di Azzano San Paolo, Simona Pergreffi, che - secondo gli animalisti - "aveva preso nota di tutte le irregolarità".

"Questo spettacolo non deve andare avanti" è l’appello denuncia lanciato dalla Lav (Lega anti vivisezione) contro lo spettacolo del circo Bellucci-Orfei con l’uso di animali. La Lav aveva già allertato il sindaco di Azzano San Paolo, Simona Pergreffi, che – secondo gli animalisti – "aveva preso nota di tutte le irregolarità".

"Doveva essere l’evento circense dell’anno nella bergamasca, lo spettacolo con animali che ormai per tradizione attira gli amanti del genere sulla coda dell’estate. Invece le aspettative sono state disattese da uno spettacolo in cui gli animali hanno avuto un ruolo marginale e non certo per scelta degli autori – racconta Donato Ceci, responsabile LAV per la provincia di Bergamo -. In scena solo tigri in dormiveglia, cavalli e, qualche rettile che, come spesso accade, è venuto volutamente a contatto col pubblico in barba alle linee guida che disciplinano gli spettacoli itineranti e a tutto rischio dell’inconsapevole spettatore. Nei giorni immediatamente precedenti la prima dello spettacolo, LAV aveva preso contatti con il sindaco di Azzano San Paolo, Simona Pergreffi, la quale, con buona apertura, aveva preso nota di tutte le irregolarità da noi evidenziate nelle precedenti edizioni del circo Bellucci-Orfei e non rilevate ai successivi controlli da parte degli enti competenti. Il Sindaco si riprometteva di fare visita alla struttura con la finalità di verificare l’idoneità di recinti e gabbie che ospitano gli animali e di condurre una più consapevole valutazione personale sulle reali condizioni di detenzione degli animali, prima di rilasciare l’autorizzazione finale".

“Cosa sia avvento dopo, al momento, non è noto – afferma Donato Ceci, responsabile LAV per la provincia di Bergamo – ma lo appureremo con una richiesta di accesso agli atti per comprendere fino in fondo quali siano state le ragioni di un cambiamento così improvviso ed importante del palinsesto e per verificare che, in caso di irregolarità, siano state presentate le dovute prescrizioni e/o sanzioni”.

Il governo italiano qualche mese fa annunciava che i fondi normalmente stanziati per gli spettacoli itineranti che fanno uso di animali, a decorrere dal 2018 saranno dirottati ai circhi che inscenano spettacoli con artisti umani, in linea con l’accresciuta sensibilità verso gli animali da parte della gran parte della comunità. Sensibilità che non sembra fare presa sui maggiori circhi che lucrano sulle privazioni e le sofferenze di animali che normalmente vivono in libertà ed in tutt’altri luoghi e che sono invece costretti ad obbedire agli ordini con sessioni di addestramento violenti e mirati ad annullare l’individuo a cospetto dell’uomo.

“Non molliamo la presa – conclude Grazia Parolari, settore circhi per LAV Bergamo – il circo Bellucci Orfei è sotto osservazione. La sede di Bergamo ha lavorato molto sui circhi nell’ultimo anno e non accetteremo più che simili spettacoli vadano in scena se non nel pieno rispetto delle leggi vigenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paola

    Purtroppo ho visto i video su you tube degli addestramenti elefanti in vari circhi. Sono torture con bastoni uncinati scosse elettriche e vengono bastonati in continuazione. Sono scioccata.

  2. Scritto da individuato

    “addestramento violenti e mirati ad annullare l’individuo a cospetto dell’uomo”.
    Cioè, gli animali ora sono individui??

    1. Scritto da Paola

      Viaggio nel mondo dell’estremismo animalista | Tempi.it
      http://www.tempi.it/viaggio-nel-mondo-dell-estremismo-animalista-tra-minacce-v...
      20/gen/2014 – Il fenomeno non è nuovo, anzi è tra i più vecchi di quelli che abbiamo avuto in Europa. … Addirittura uno tra i primi ricercati dall’Fbi è Daniel Andreas San Diego , … di animalisti, in particolare in Germania, Svizzera e Gran Bretagna. … Oggi la minaccia terroristica dell’estremismo animalista è composta da …

    2. Scritto da Gaetano Bresci

      certo!!!

  3. Scritto da Gaetano Bresci

    forza LAV !

  4. Scritto da oscar

    Basta circhi con animali