BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Furti nelle case, a Grumello fermato un sospetto: calci ai carabinieri

Sentendosi alle strette, il 25enne romeno, che era a bordo di un'auto rubata, ha reagito sferrando una serie di calci ai carabinieri, i quali sono riusciti ad avere la meglio e a portarlo in caserma.

I cittadini della zona avevano segnalato già diverse volte quell’auto sospetta che si aggirava tra le loro vie. Giovedì sera intorno alle 22, nel corso di un servizio per prevenire furti in abitazione, i carabinieri di Grumello del Monte in via Montecatini hanno notato a bordo di una Fiat Palio (risultata poi rubata) un 25enne di origine romena domiciliato a Romano di Lombardia.

Dopo un breve inseguimento sono riusciti a fermare il veicolo e con un controllo i militari hanno scoperto che la vettura era stata rubata il 24 agosto a Treviglio e che il proprietario ne aveva denunciato la scomparsa.

Sentendosi alle strette, il ladro ha reagito sferrando una serie di calci ai carabinieri, i quali sono riusciti ad avere la meglio e a portarlo in caserma.

Alla fine è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e per ricettazione, in attesa di essere processato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mauri

    i nostri politici ( che legiferano) ed i nostri giudici (che applicano)vorrei solo dire che siamo stanchi di vedere e sentirle tutti i giorni!certe cose! Che ne dite di un bel pugno duro perche’ le parole hanno fatto il suo tempo adesso ci vogliono i fatti! che ne dite 6 mesi il” baffetto” non il nostro ma quello oltr’alpe!!

  2. Scritto da mauri

    i nostri politici ( che legiferano) ed i nostri giudici (che applicano)vorrei solo dire che siamo stanchi di vedere e sentirle tutti i giorni!certe cose! Che ne dite di un bel pugno duro perche’ le parole hanno fatto il suo tempo adesso ci vogliono i fatti! che ne dite 6 mesi il” baffetto” non il nostro ma quello oltr’alpe!!

  3. Scritto da A.Z. BG

    Uno che guida una macchina rubata non è un sospetto ma un ladro! Comunque è un altro aiutato dai magistrati, dalla caritas, da alfano ,renzi e gori perché fa parte delle “risorse”, coloro che fanno i mestieri che noi non facciamo.

    1. Scritto da Luca Lazzaretti

      Hai dimenticato tra gli aiutatori anche il Berlusconi che elargisce notevoli somme a ragazze extracomunitarie e forse è l’unico che lo fa veramente! (non è un giudizio morale il mio, ognuno fa quel che vuole con i suoi soldi)

      1. Scritto da il polemico

        mah,l’unica differenza è che il berlusca finanzia con i suoi soldi,gli altri citati finanziano con i nostri soldi,tuoi comnpresi.se tu poi sei daccordo è un tuo diritto,ma chi non lo è,può chiedere il rimborso?

  4. Scritto da Alberto

    Ogni tanto si trova anche un rumeno che delinque…

  5. Scritto da TT

    “fermato un SOSPETTO che era a bordo di un auto RUBATA” Zzzzzzz

    1. Scritto da Andrea

      Bhe magari stava riportando l auto rubata al proprietario…