BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Brescia si presenta Chi non salta bergamasco è E il sindaco segue i tifosi

Anche il sindaco Emilio Del Bono ha partecipato ai cori anti-Bergamo dei tifosi bresciani alla presentazione del nuovo Brescia Calcio saltando al canto di “Chi non salta bergamasco è”.

Il derby sul campo non si gioca dal 2006 ma sull’asse Bergamo-Brescia le scintille non mancano mai: nemmeno durante la presentazione delle Rondinelle in piazza Loggia di martedì 26 agosto i tifosi bresciani hanno perso occasione per stuzzicare i colleghi bergamaschi.

Il Brescia, dopo l’incubo fallimento di qualche settimana fa, riparte dal -3 nella serie cadetta ma la penalizzazione è nulla in confronto all’entusiasmo dei tifosi che, per iniziare bene la stagione, ripartono dai grandi classici: “Odio Bergamo” e “Chi non salta bergamasco è” hanno fatto da colonna sonora alla sfilata sul palco dei giocatori ma non è mancato nemmeno qualche coro contro l’ex atalantino Fabio Gallo, “esonerato” dai tifosi bresciani quando era stato annunciato come secondo di Giampaolo.

Coinvolti nello scherno anche due bergamaschi di nascita, Leonardo Morosini e Andrea Razzitti, ma pure il primo cittadino della città della Leonessa Emilio Del Bono, in prima fila nella lotta contro l’esclusione del Brescia Calcio dalla Serie B, ha saltato per manifestare la sua “non bergamaschità”: “La città non vive solo di testa, ma di cuore, di passione – ha ribadito il sindaco Del Bono – Il Brescia è parte della cultura, dell’identità del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GL76

    Il sindaco si è prestato ad alcuni cori dei tifosi, sicuramente beffardi e campanilistici, come è ovvio che sia trattandosi della presentazione della squadra di calcio, ma non offensivi.
    Il fatto ha avuto meno eco sui media rispetto a quanto accaduto a Bergamo l’anno scorso, ma va detto che in Piazza Loggia non c’erano carri armati che schiacciavano i simboli di altre città… Si tratta di due terre molti simili, e anche le tifoserie sono molto più affini di quanto non vorrebbero essere :)

  2. Scritto da A.Z. Bg

    L’anno scorso a Bergamo per la storia del carro armato mille polemiche,oggi nessuna! Ah già è vero, dimenticavo, il sindaco di Brescia ore è di sinistra mentre quello di Bergamo l’anno scorso era di centro destra con la Lega in maggioranza. Quindi è ovvio che le polemiche contro i tifosi si fanno solo se c’è qualche politico della Lega, se il poltico è di sinistra fa tutto bene e giusto.

  3. Scritto da marco.rota

    grazie a Ubi Banca che ha salvato il Brescia pagando le fidejussioni ( chissà poi perché altre società vengono lasciate fallire) …

  4. Scritto da Vito

    Un saluto ai cugini bresciani, in fondo chi somiglia di più’ ai bergamaschi se non loro? Auspico il loro ritorno in serie A, per un sano campanilismo

    1. Scritto da giulio

      Concordo con Vito, con il Brescia in A … c’é più gusto ahahah!!!

  5. Scritto da sono caduti in basso

    ognuno si diverte come può. Poverini…..

    1. Scritto da Paolo

      Si divertono esattamente come a Bergamo …..

      1. Scritto da Almagro

        Se il sindaco di Bergamo saltasse al coro chi non salta è un bresciano, ne parlerebbero anche in Australia…..non mi sembrano paragonabili le 2 realtà: quello che succede da noi è 1000 volte più amplificato

  6. Scritto da memoria!!!!!

    premetto che sono contrario a tutte le forme di esasperazione…….però qualcuno, a mio modestissimo parere, si sta dimenticando dei politici che hanno partecipato alla schiacciata delle auto da parte del panzer nero azzurro dello scorso anno…….o sbaglio?

    1. Scritto da giulio

      E’ vero, ma i romanisti veri e i bresciani veri ci hanno riso sopra ….mentre i benpensanti…si sono scandalizzati!!! Il sindaco di Brescia saltella…che Gori se gli va faccia lo stesso e … cugini come prima!!!

  7. Scritto da da quando...

    …Baggio non gioca più, la A non la vedono più…..

  8. Scritto da sentierone

    han fatto bene……loro sono bresciani, non bergamaschi……contenti loro!

  9. Scritto da gio da PV

    « Fama di loro il mondo esser non lassa;
    misericordia e giustizia li sdegna:
    non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

  10. Scritto da Franco

    Se fosse stato contro Napoli avrebbero già dato 10 punti di penalizzazione al Brescia, per fortuna da queste parti sappiamo cos’è lo sfottò sportivo.

  11. Scritto da gaaren

    ma si dai non sono questi i problemi anzi secondo me e’ piu’ che altro una goliardata!

  12. Scritto da beppe

    che magre soddisfazioni…ma si lasciateli sfogare adesso i poveri bresciani.con la squadra che si ritrovano,mi sa che l’anno prossimo il derby lo fanno con l’albinoleffe…in c però….