BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 25 agosto A Londra con “Voyager” e “Poveri ma belli”

Per la prima serata in tv, su Raidue va in onda una nuova puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, che illustra alcune delle costruzioni più recenti di Londra. Su RaiTre, invece, l’appuntamento è con il film commedia “Poveri ma belli”, firmato da Dino Risi. Nel palinsesto degli altri canali spiccano il film poliziesco “Arma letale 4” su Rete4 e il programma di attualità “In onda” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su Raidue in prima serata va in onda una nuova puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, che illustra alcune delle costruzioni più recenti di Londra. Su RaiTre, invece, l’appuntamento è con il film commedia “Poveri ma belli”, firmato da Dino Risi, con Marisa Allasio.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il film poliziesco “Arma letale 4” su Rete4 e il programma di attualità “In onda” su La7. Da segnalare, infine, la replica della fiction “Il commissario Montalbano” su RaiUno, il film commedia “Tre all’improvviso” su Canale5, il telefilm “Person of interest” su Italia1 e la replica del programma di attualità e interviste “Le invasioni barbariche” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 20.30 va in onda il varietà “Techetechetè – Vive la gente”, varietà che vede protagoniste le persone comuni e i loro commenti su tutto quanto li circonda raccolti dai telegiornali in sessant’anni di televisione, facendo da vivace e spesso esilarante didascalia alle scenette comiche e alle canzoni abitualmente proposte dalla trasmissione. A seguire, alle 21.20 la fiction “Il commissario Montalbano”, con Luca Zingaretti e Cesare Bocci. Verrà proposto l’episodio “La caccia al tesoro”, andato in onda per la prima volta il 28 marzo 2011. Una mattina due anziani fanatici religiosi si barricano nel loro appartamento e sparano dalle finestre. Montalbano (Luca Zingaretti) e Fazio riescono ad arrestarli. Poi vengono ritrovate due bambole gonfiabili, una nell’appartamento della coppia, l’altra in un cassonetto. Il giorno dopo cominciano ad arrivare strane lettere anonime. Montalbano e Fazio indagano. Infine, in seconda serata, alle 23.25 va in onda la prima puntata della nuova serie di “Petrolio”, programma di attualità e inchieste condotto dal giornalista Duilio Giammaria. La trasmissione, che dà il via alla staffetta tra Bruno Vespa e Duilio Giammaria, durerà 10 puntate per il 2014: quindi, significa che Vespa, con “Porta a Porta”, momentaneamente perderà la seconda serata del lunedì e andrà in onda 3 sere anzichè 4. Al timone di "Petrolio" ci sarà Duilio Giammaria che terrà le redini del programma, ascolti permettendo, per dieci puntate nel corso degli ultimi mesi del 2014 per tornare poi nel 2015 con altre dieci puntate. “Petrolio” sarà un programma a caccia delle eccellenze, di inchieste, reportage e servizi realizzati nel nostro Stivale: racconterà le grandi ricchezze d’Italia, con un linguaggio visivo innovativo. Il programma è un nuovo modo di raccontare il cambiamento in un percorso narrativo che mostra le sfide che l’Italia dovrà raccogliere per liberare il suo “petrolio”: idee, storie e soluzioni per un Paese consapevole delle sue risorse e delle sue potenzialità. Questa sera Giammaria guiderà il pubblico attraverso la riscoperta della “grande bellezza” italiana, una vera e propria caccia al tesoro tra i nostri beni artistici e culturali. Da Ercolano a Pompei, da Villa Adriana al Colosseo per capire se la nuova legge sul mecenatismo funzionerà davvero. E poi a Firenze, dove il neosindaco Dario Nardella è alle prese con l’ambizioso progetto “Grandi Uffizi”, mentre tra i monti del Trentino Reinhold Messner racconterà il successo dei suoi musei ad alta quota. Tra i protagonisti della puntata, anche Marco Presta, che proporrà una sua ironica “ricetta” per risolvere il problema tutto italiano dei musei che rimangono vuoti.

– Su RaiDue, alle 21.10 “Voyager – Ai confini della conoscenza”. Roberto Giacobbo ci porta a Londra e visitiamo alcune delle costruzioni più recenti, come il London Eye, la ruota panoramica situata sulla riva sud del Tamigi e lo Shard, il grattacielo a forma piramidale rivestito in vetro e progettato da Renzo Piano.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film commedia “Poveri ma belli”, di Dino Risi, con Marisa Allasio e Maurizio Arena. In un caseggiato di uno dei più antichi rioni di Roma vivono due giovani bulli, Romolo e Salvatore, vanagloriosi e spacconi, poco amanti del lavoro, con l’animo intento ai facili amori. Romolo fa il bagnino in uno stabilimento balneare sul Tevere e Salvatore è commesso in un negozio di dischi. I due sono amici intimi ed anche le loro famiglie sono tra loro legate. Accade che non lontano dalla loro casa apre bottega un sarto che ha una bella figliola, Giovanna. I due giovani si mettono a fare la corte alla ragazza, che lavora nella bottega paterna e non disprezza i loro omaggi. I due sono molto diversi di temperamento: Romolo è gioviale e scherzoso, mentre Salvatore ha un carattere un po’ aspro ed è geloso. Ciascuno dei due si crede il prescelto, mentre in realtà Giovanna è in dubbio e non sa decidersi. Alla fine risolve di promettersi a Salvatore, ma quando Romolo finge di uccidersi per il dispiacere di perderla, le cose tornano al punto di prima. E così continuerebbero per un tempo indefinito se Giovanna non incontrasse un precedente fidanzato, del quale è ancora innamorata. Romolo e Salvatore restano delusi, ma non tardano a consolarsi: ciascuno dei due supera la crisi corteggiando la sorella dell’altro.

– Su Rete4, alle 21.15 il film poliziesco “Arma letale 4”, con Mel Gibson e Danny Glover. I detective Riggs, Murtaugh e Cole, insieme al petulante e iperattivo Leo Getz e alla giovane recluta Lee Butters tentano di chiarire una serie di eventi che coinvolgono un signore del crimine asiatico. Ben presto, però, una normale indagine si trasforma in una missione mortale che ha come obiettivo la vendetta.

– Su Canale5, alle 21.10 il film commedia “Tre all’improvviso”, con Katherine Heigl. I protagonisti sono Holly Berenson (Katherine Heigl), una ristoratrice sulla via del successo ed Eric Messer (Josh Duhamel) il promettente direttore sportivo di una rete televisiva. Dopo un disastroso appuntamento al buio, l’unica cosa che hanno in comune è il disgusto reciproco e l’amore per Sophie, la loro figlioccia. Ma quando diventano le uniche persone che Sophie ha al mondo, Holly e Messer sono costretti a mettere da parte ogni antagonismo. Mandano all’aria ogni ambizione di carriera e la loro vita sociale, per trovare una sorta di pace armata e convivere sotto lo stesso tetto.

– Su Italia1, alle 21.10 il telefilm “Person of interest”, con Jim Caviezel. Andranno in onda due episodi: “Ad un passo dal baratro” e “Beneficio mortale”. Nel primo, Reese (Jim Caviezel) e Shaw devono difendere un avvocato la cui vita è in serio pericolo. Nel secondo, mentre Greer convince Garrison a collaborare, Finch deve indagare sul conto di un uomo politico.

– Su La7, alle 20.30 il programma di attualità “In onda”, condotto da Salvo Sottile con Alessandra Sardoni. La trasmissione, che discute degli argomenti di politica, economia e costume, va in onda nel preserale per tutto il corso dell’estate prendendo il posto di “Otto e mezzo” e Lilli Gruber. Il lunedì e il giovedì sera il format proseguirà per tutta la prima serata.

– Su La7D, alle 21.10 la replica del programma di attualità e interviste “Le invasioni Barbariche”, condotto da Daria Bignardi.

– Su Mtv, alle 21.10 “Vieni a vivere dai miei”. La trasmissione offre ad alcuni adolescenti l’opportunità di mettere alla prova la loro relazione sentimentale, vivendo per un periodo con i genitori, sotto lo stesso tetto. Riusciranno a dimostrare che sono fatti l’uno per l’altra?

– Su Rai4, alle 21.10 il film d’azione “Replicant”, con Jean-Claude Van Damme. Per catturare un serial-killer molto pericoloso alcuni scienziati ne creano un clone da mettere in squadra con due poliziotti. Van Damme quindi interpreta due ruoli: un brutale serial killer e il suo replicante.

– Su Rai5, alle 21.10 teatro “La Torre”, con Paolo Graziosi, Franco Branciaroli, Aldo Vitali. La regia è di Luca Ronconi. Nell’opera “La torre”, scritta in due diverse versioni, rispettivamente nel 1925 e nel 1927, la figura del principe Sigismondo, il figlio del re di Polonia condannato a morte in seguito ad un intrigo di corte e rinchiuso in una torre, rappresenta l’impossibilità di riaffermare l’ordine dinnanzi al caos. Numerosi, anche se non immediatamente evidenti, sono nel dramma i riferimenti alla situazione del dopoguerra. Hoffmansthal, uno dei più illustri scrittori tedeschi, con la sua opera va a inserirsi tra quegli autori che, da diverse prospettive e con intenti diversi, hanno raccontato l’agonia e la morte dell’Impero Austro -Ungarico. A seguire, alle 23.45, per il ciclo “Teatro in Italia” viene proposto lo spettacolo “Gli attori a corte”, con Dario Fo e Giorgio Albertazzi. Dalle Sacre Rappresentazioni che venivano allestite nelle chiese con macchine ingegnose realizzate dai più grandi architetti del ‘400, Albertazzi e Fo ci conducono all’interno dei saloni delle grandi corti rinascimentali, dove alla messa in scena delle più importanti rappresentazioni si esercitavano artisti come Leonardo e Michelangelo. Il teatro diventa espressione della corte, non più quindi commedie tradotte dal latino, ma commedie nuove per un pubblico nuovo. Regia di Roberto Capanna, Teatro all’Antica di Sabbioneta, provincia di Mantova.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film drammatico “The illusionist”, con Edward Norton. In un mondo dove nulla è come appare, un illusionista e un ispettore di polizia si confrontano in una sfida cercando di determinare dove finisce la realtà e dove inizia la magia…tutto questo mentre si offusca la linea immaginaria che divide il potere e la corruzione, l’amore e la devozione, la vita e la morte. Un mistero soprannaturale che combina il racconto fantastico, la politica e la magia.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Se devo essere sincera”, con Luciana Littizzetto. La protagonista, Adelaide è una donna tranquilla. Insegna lettere in un liceo, è sposata con Renzo, un istruttore di scuola guida, ha una figlia di otto anni, una madre ancora giovanile, un’amica carissima, Gina, e una cagnetta, Berta. Insomma niente potrebbe disturbare la sua vita serena e prevedibile e la sua integrità morale. Finché una collega viene uccisa e un affascinante commissario, Gaetano, è chiamato a svolgere le indagini…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il telefilm “Hell on wheels”, con Anson Mount. La serie segue l’avventurosa costruzione della Union Pacific attraverso il continente americano, raccontando con toni realistici e spesso assai crudi la comunità viaggiante di avventurieri, operai, capomastri, prostitute e sognatori lanciatasi verso l’Ovest sulla sua scia. Tra gli interpreti troviamo alcuni volti noti della cinematografia e della serialità americana: Colm Meaney, Anson Mount, Dominique McElligott e Common.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la fiction “Cadfael – I misteri dell’abbazia”. La storia, ambientata in Inghilterra, negli anni della guerra civile tra la regina Maud e il re Steven, tra il 1135 e il 1145, narra delle indagini condotte da fratello Cadfael, un monaco dell’abbazia benedettina di Shrewsbury (al confine con il Galles), che fa luce su misteriosi episodi che coinvolgono il suo mondo.

– Su RaiSport1, alle 20.50 “Calcio Femminile: Mondiali 2014 Under 20 Finale Nigeria – Germania”.

– Su RaiSport2, dalle 19.50 “Nuoto: Campionati Europei 2014 (Finali)”.

– Su Iris, alle 21 il film di spionaggio “Agents secrets”, con Vincent Cassell e Monica Bellucci. Due agenti segreti spostandosi tra Spagna, Francia e Marocco, cercano di carpire informazioni su un traffico di armi e diamanti fra l’Africa e l’Europa.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 il film drammatico “So che ritornerai”, con Manuela Arcuri e Valeria Milillo. La protagonista, Anna (Manuela Arcuri) ha una relazione segreta con Maurizio, il compagno della sua migliore amica.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Covert affairs”, con Piper Perabo e Christopher Gorham. Washington. Annie Walker è una giovane ragazza che, per cercare di dimenticare una scottante delusione amorosa, decide di arruolarsi nella Cia. Un mese prima della fine del suo addestramento, quando è ancora una recluta inesperta ed impreparata sotto molti punti di vista, viene sorprendentemente promossa ad agente operativo sul campo. I suoi superiori motivano questa scelta per via della sua perfetta padronanza con le lingue straniere, ma in realtà la sua promozione è dovuta esclusivamente al fatto che conosce molto bene un pericoloso ricercato a cui l’agenzia sta dando la caccia: Ben Mercer, il suo ex fidanzato, proprio l’uomo che, lasciandola, è stato la causa scatenante che l’ha spinta ad entrare nell’agenzia, e di cui la ragazza ignora il lato criminale. Annie viene tenuta all’oscuro di ciò dai suoi nuovi capi Joan ed Arthur Campbell, i quali contano di "sfruttare" Annie a sua insaputa per arrivare a Ben. Per aiutarla nella sua nuova vita da spia, l’agenzia le affianca Auggie Anderson, un agente che ha perso l’uso della vista in missione, il quale fa da guida ad Annie in un mondo dove è guardata con diffidenza, e dove deve ancora dimostrare le sue qualità.

– Su Real Time, alle 20.20 il reality "Extreme makeover. Diet edition". Al centro del programma, il difficile percorso di miglioramento del proprio aspetto e, in molti casi, della propria vita.

– Su RaiStoria, alle 21.30 per il ciclo “Rewind-Binario Cinema” va in onda il film drammatico “Morte di un matematico napoletano”, con Carlo Cecchi e Toni Servillo. Il primo di maggio del 1959, nella sala d’aspetto di III classe della stazione di Roma, un uomo maturo e distinto, anche se sporco, trasandato e ubriaco, viene fermato dalla polizia per un controllo: è il matematico napoletano Renato Caccioppoli, professore universitario geniale, eccentrico ed ex comunista, molto famoso a Napoli. Il mattino seguente, un commissario avverte telefonicamente il fratello maggiore del professore, Luigi, giudice e presidente di tribunale, appena tornato a Napoli dal viaggio di nozze con la moglie Emilia. Luigi è molto premuroso con Renato, cerca di fargli condurre una vita ordinata e di allontanarlo dall’alcool, mentre Emilia, cerca di stargli vicino, anche per la relazione che li ha uniti anni prima. Ma Renato le risponde con indifferenza. L’unica persona che vuole vicino è uno dei suoi allievi, Pietro, che sta preparando per il concorso a una cattedra, e a cui ha corretto, o meglio rifatto, il lavoro che deve presentare. Luigi e Renato sono molto legati fra loro, anche se tanto diversi. Mentre il giudice vorrebbe che il fratello prendesse libri, quadri o gioielli di famiglia che hanno ereditato, Renato chiede soltanto le lettere del celebre Bakunin, che era loro nonno. Egli è evidentemente un uomo amareggiato, solo e infelice, che non crede più in niente: il lavoro non lo interessa, la politica lo ha deluso, il suo matrimonio con Anna è fallito. I due sono divisi da tempo. Quando la donna torna a Napoli e gli confida d’essere incinta di un altro uomo, ma di voler abortire, mentre avrebbe voluto tenere il bambino che aspettava quando era ancora sua moglie, pregandolo di farla tornare a vivere con lui, lui rifiuta dopo averle staccato un ricco assegno per aiutarla. Entrambi sanno di essersi feriti profondamente. Fra le lezioni all’università, gli esami, che lo annoiano, lunghe passeggiate di notte per i vicoli di Napoli, incontri con amici e con estranei, il professore trascorre gli ultimi giorni della sua vita. Va anche a salutare in una casa di cura la vecchia zia inferma, figlia di Bakunin, che lo esorta a smettere di bere. Poi, ritirata la pistola da una cassetta di sicurezza, nella notte si uccide. Lo trova morto la domestica il mattino del 9 maggio. Al cimitero, per il funerale, ci sono professori, studenti e politici, e si tengono discorsi ufficiali e retorici.

– Su Italia2, alle 21.10 il film thriller “Grindhouse – A prova di morte”, con Kurt Russell. La protagonista, Jungle Julia, la ragazza più sensuale di Austin, in Texas, torna tardi ogni notte insieme alle sue due migliori amiche, Shanna ed Arlene. Le tre ragazze, tutte molto carine, si divertono a passare le serate tra due locali di Austin, il "Guero’s" e il "Texas Chili Parlor", dove attirano gli sguardi indiscreti degli avventori. Tra i tanti camionisti e motociclisti presenti al locale c’è Stuntman Mike, un killer misogino psicopatico schizofrenico, il cui volto è solcato da una strana e spaventosa cicatrice.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari in valigia”. Al centro del programma ci sono sia oggetti smarriti nel mondo messi all’asta dopo che per un periodo di tempo non sono stati reclamati dai proprietari (più frequentemente aeroporti, ma anche porti e società di trasporti) che aste della polizia statunitense. I protagonisti sono quattro commercianti, i coniugi Laurence e Sally Martin, l’imprenditore Mark Meyer e l’antiquario Billy Leroy, che vanno in queste aste, per poi rivendere ciò che hanno acquistato; spesso, i prodotti vengono valutati da antiquari ed esperti del luogo per ottenere una valutazione di vendita.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.