BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalmine, voli a bassa quota “Rumore insopportabile Il sindaco intervenga”

Il consigliere comunale di “Nostra Dalmine – Si cambia” Fabio Tiraboschi interroga il sindaco e gli assessori del Comune in merito al controllo dell'inquinamento acustico nei quartieri di Sabbio e Guzzanica dovuto al passaggio di aeromobili in decollo da Orio.

Anche Dalmine, specialmente le frazioni di Sabbio e Guzzanica, è interessata dal passaggio di aeromobili a bassa quota: è con questa premessa che il consigliere comunale di “Nostra Dalmine – Si Cambia” Fabio Tiraboschi ha presentato un’interrogazione a risposta scritta al sindaco in merito alla questione dell’inquinamento acustico causato dai frequenti decolli dall’aeroporto di Orio al Serio, soprattutto nelle ore mattutine e notturne.

I residenti di Sabbio e Guzzanica hanno evidenziato in più occasioni il problema ma, in passato, tutti gli esposti di lamentela sono caduti nel vuoto: il Comune di Dalmine non è stato incluso nello “Studio epidemiologico sullo stato di salute dei residenti in vicinanza dell’Aeroporto di Orio al Serio” effettuato dall’ASL della Provincia di Bergamo nel 2012, a differenza dei comuni di Azzano, Bagnatica, Bergamo, Grassobbio, Orio al Serio, Seriate, Brusaporto, Stezzano, Treviolo e Lallio. Esso non è stato dunque preso in considerazione come affetto dal problema, nonostante l’estrema prossimità ai Comuni di Lallio e Stezzano, che sono invece stati coinvolti nello studio.

Inoltre, viene sottolineato nell’interrogazione, “lo studio di zonizzazione acustica del Comune di Dalmine risale al 1998 e, considerati gli evidenti cambiamenti territoriali, risulta ormai desueto ed incompleto”.

Il gruppo Nostra Dalmine-Si Cambia chiede quindi al sindaco Lorella Alessio se è a conoscenza del problema e quali strategie intende attuare per la risoluzione dello stesso: inoltre si chiede se ci sia l’intenzione di eseguire uno studio del livello acustico effettivo, di rivedere il piano di zonizzazione acustica e se, pur non essendo il Comune di Dalmine direttamente indicato come Comune coinvolto, si intenda accogliere le richieste dei Comitati Aeroporto e invitare la convocazione della Commissione Aeroportuale per il problema dei voli notturni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gigi

    Perchè il sig. Andrea non dice anche a quelli di Dalmine che sono dei disadattati?

    1. Scritto da Andrea

      perchè è inutile….tra un pò anche gli abitanti di Ubiale Clanezzo inizieranno a lamentarsi….giustamente la stagione estiva giunge al termine quindi, dopo aver volato con Ryanair a 20€ verso le mete estive, è giusto tornare a lamentarsi! complimenti (o vergogna) per la coerenza!

      1. Scritto da rotte bastarde

        il problema non è solo Ryan air i. ma soprattutto dei voli cargo, Orio è il terzo scalo cargo d’Italia ed in ogni caso i voli a bassa quota sono dettati dai risparmi basta fissare regole chiare e farle rispettare

  2. Scritto da Alberto

    Lavoro a Dalmine e vivo a Osio Sopra.
    Il rumore è nettamente più alto ad Osio Sopra, vista la virata che effettuano la maggior parte degli aerei per mettersi in rotta verso sud e salire di quota.

  3. Scritto da Diego

    Lega nord ancora in ferie?! Ma per favore…basta guardare l ordine del giorno del prossimo consiglio comunale per vedere che più della metà dei punti in discussione sono presentati da lega e forza Italia. Temi seri e importanti per Dalmine!

    1. Scritto da dieghello

      si il ,pipican e lo spazio sgambatura caccacani….

      1. Scritto da Diego

        Perche non ti fai del male da solo? La faziosità fa vomitare! Collegati al sito e leggi l ordine del giorno…non l hai ancora fatto?!

      2. Scritto da Diego

        Svegliati perditempo!

      3. Scritto da Diego

        Mangi i sassi vero?

      4. Scritto da Diego

        Mangi i sassi vero?

  4. Scritto da usiamo il cervello

    A Francoforte (aeroporto internazionale di un paese civile) hanno proibito i voli notturni per tutelare gli abitanti. Berlino Tempelhof lo hanno chiuso (anche se aveva meno problemi ambientali di Bergamo), London City ha enormi vincoli di orari, di rotte etc. Da noi se si chiede il rispetto delle leggi c’è qualche baluba che parla di mongolfiera….

    1. Scritto da Andrea

      London city ha una pista di 1500m in calcestruzzo quindi il primo limite è tecnico (e non perchè è in mezzo alla città), Berlino è la peggior presa in giro tedesca visto che il nuovo aeroporto forse verrà aperto nel 2016 (anni e anni di ritardi) e a Francoforte (come a bergamo, Heathrow ecc) QUASI tutti i voli sono vietati (in particolare non viene utilizzata la quarta pista, l’ultima costruita)…usiamolo il cervello!

      1. Scritto da usiamo il cervello

        Visto che Lei lo usa il cervello vada a vedersi le norme che regolano l’aeroporto di London City (chiusure notturne e nei fine settimana, modalità di gestione delle rotte, partecipazione dei cittadini etc. – trova tutto in internet). Tempelhof lo hanno chiuso per problemi ambientali e non mi pare che il PIL tedesco ne abbia risentito, Francoforte pur essendo un Hub ha molti meno voli notturni di Orio. Studi ragazzo, studi, che SACBO La assumerà…

  5. Scritto da Max

    Lo studio epidemiologico e’l’ennesima cretinata all’italiana x spendere denaro pubblico inutilmente,secondo non sono voli a gassa quota purtroppo gli aerei non possono volare radenti al suolo dunque per qualche minuto disturbano potreste proporre le mongolfiere

  6. Scritto da Diego

    Quante chiacchiere in tutti questi commenti!

  7. Scritto da Max

    Ringraziamo come bergamaschi l’intuito dell’ingegner Testa per essere riuscito ha trasformare una città da quarto mondo,in una città al centro dell’Europa,smettetela di lagnare provinciali

    1. Scritto da gigi

      purtroppo la colpa è della dabbenaggine di SEA che ha rifiutato i voli Ryanair a Malpensa, e ci ritroviamo un aeroporto in mezzo alla città che sta rendendo mezza Bergamo invivibile, che ci ha portato droga, prostituzione, clandestini, e un turismo di poveracci. Le città civili, comeBerlino, li hanno chiusi gli aeroporti in città, e li hanno fatti lontani decine di chilometri. I “provinciali” (per non usare termini ben più pesanti) sono quelli che lo difendono…

      1. Scritto da Andrea

        la pagano per fare il comico?

      2. Scritto da patroclo

        “…che ci ha portato droga, prostituzione, clandestini, e un turismo di poveracci…” sig. gigi, questa fa veramente ridere! sono d’accordo che ci abbia portato disagi, rumore, inquinamento. sono d’accordo che aeroporti di queste dimensioni siano da localizzare diversamente (in ogni caso, il problema esiste anche a Malpensa per gli abitanti della zona), ma droga, prostituzione, clandestini… e un turismo di poveracci, dove li ha visti?

      3. Scritto da max

        Lei mi scusi,ma sta poco bene,l’aeroporto cosa avrebbe portato,prostituzione,droga(vero ma li beccano ogni volta perché i controlli funzionano) poi altre scemenze che lei elenca e turismo da poveracci!!!! infatti con la chiusura momentanea x rifacimento pista cè stato un calo tra alberghi e ristoranti del 40% se questi sono poveracci,lei è un poverino.

        1. Scritto da aris

          il calo degli hotel cittadini (non della provincia) è stato solo del 20%, come confermato dalla associazione, cioè quasi irrilevante, significando che il turismo a BG è solo mordi e fuggi (poveracci). Le prostitute son quelle che arrivano il venerdi e ripartono il lunedi mattina con 9.990 Eur. La droga c’ è come in tutti gli aeroporti (ma se non ci fosse Orio non passerebbe per Bergamoi). Resta il fatto che benifici per Bergamo sono ZERO (quasi)

          1. Scritto da el zorro

            la realtà e che ai bergamaschi del tursimo non ngliene mai fregato niente adesso che però l’industria non c’è più tutto fa brodo, ma non c’è una rete di turismo introno all’aereoporto, solo parcheggi, mezzi pubblici ridicoli. i turisti li devi portare da Orio nelle valli e in città alta non solo a oriocenter, Per il rumore regole e non voli selvaggi

          2. Scritto da max

            La finisca di dire delle stupidaggini,lei come questo Tiraboschi,che appena gli hanno nominato la Tenaris ha detto ora non si sa quando diremo loro di fare meno rumore,ma ci faccia il piacere.3000 dipendenti più l’indotto e porta benefici a Bergamo,ma stia zitto per favore.

  8. Scritto da stefano

    E’ tutta una grossa presa in giro! Ci vuole uno studio per capire che rumore e inquinamento di aerei a bassa quota rovinano i cittadini che abitano entro 10 km dall’aeroporto?? Va ridimensionato punto e stop! BASTA!!

  9. Scritto da usiamo il cervello

    Se si lamentano a Sabbio e Guzzanica, potete ben immaginare cosa succede nei quartieri di Bergamo limitrofi all’aeroporto (siamo “appena” oltre il doppio dei valori autorizzati). Naturalmente Sindaco e Assessore all’Ambiente sono beatamente in ferie, e “l’opposizione” dorme sonni tranquilli….

  10. Scritto da darko

    e intanto le altre minoranze dei gazebo davanti al comune dormono. sempre pronti quando voglione le firme e basta

  11. Scritto da Piccante

    Caro consigliere, perchè non presenta un’interrogazione sull’inquinamento acustico provocato dalla dalmine? Sono di Sforzatica S. Maria e l’unico mese in cui riesco a dormire con le finestre aperte è Agosto, proprio quando la Tenaris è chiusa. Non ha mai sentito quei rumori fastidiosi che sono presenti tutta la notte, ore in cui la Tenaris lavora in quanto l’energia consumata di notte le costa meno?

    1. Scritto da Dunque ?

      Allora facciamo chiudere la Dalmine così lei dorme anche a luglio ?

      1. Scritto da Fausto

        Allora facciamo chiudere l’aeroporto così si ferma tutta la Provincia ?

        1. Scritto da usiamo il cervello

          Perchè chiuderlo? Basta far rispettare i limiti autorizzati, togliere i voli notturni (che sono vietati per legge) e l’aeroporto può operare nel rispetto anche della salute delle persone, non crede? E comunque hanno chiuso l’aeroporto di Berlino (Tempelhof) che aveva molti meno problemi ambientali di Bergamo e ne hanno fatto uno nuovo a 40 km. (circa come Montichiari) senza che abbiano chiuso la “Provincia di Berlino) non crede?

        2. Scritto da gigi

          Tranquillo che non si ferma la Provincia. Si guardi gli ultimi dati pubblicati dai media: aumentano i viaggiatori e diminuiscono gli occupati, si riducono i posti negli alberghi, etc… Con il turismo low cost non si va da nessuna parte (anzi sì, si va in oncologia)

          1. Scritto da aris

            questo aeroporto è risaputo non crea valore aggiunto alla città di BG, solo guadagni alla Sacbo. E problemi alla salute per ca 40.000 persone che vivono nelòla zona Sud + Est. Basta vedere il centro/città alta con solo qualche sporadico turista straniero a fronte di migliaia che transitamno da Orio. Poi in provicia ci van ancora meno turisti. La dimostrazione che Orio non è indispensabile si è avuta a Maggio, con 20 gg di fermo e non si è fermato proprio niente

          2. Scritto da Andrea

            a maggio non si è fermato niente? ma prima di scrivere vi informate!??!!??!?!?!?!

            a per la cronaca, il comune è azionista in sacbo, se sacbo guadagna guadagna anche il comune

          3. Scritto da aris

            mi risulta che SACBO = comune BG paga ogni volo Ryanair. Meno voli meno soldi che NOI abbiamo pagato a Ryanair. Informarsi bene please

          4. Scritto da Andrea

            come in ogni altro aeroporto, con la differenza che a Bergamo glii enormi ricavi coprono questo costo…non ce la fate proprio a non fare brutte figure

          5. Scritto da Andrea

            fonte?

          6. Scritto da Andrea

            i bilanci che può leggere collegandosi al sito di sacbo

      2. Scritto da Piccante

        Non ho mai detto questo, volevo solo informare il consigliere della presenza del problema.

    2. Scritto da aldo

      Piccante, cosa c’entra con il consigliere, se vuole, da cittadino, potrebbe andare dalla polizia locale per verbalizzare tutto quello che vuole a cui seguiranno le misurazioni del caso.

      1. Scritto da Fausto

        se vuole, da cittadino, potrebbe andare dalla polizia locale per verbalizzare tutto quello che vuole a cui seguiranno le misurazioni del caso anche per il rumore dell’aeroporto (come dice giustamente anche Piccante), senza fare sempre i titoloni sul giornale…

      2. Scritto da Piccante

        Era per restare in tema di “inquinamento acustico”.
        La sua risposta comunque potrebbe essere adattata anche per il tema dell’inquinamento dovuto al traffico aereo. Come mai si sofferma solo sul mio quesito?

        1. Scritto da Fabio Tiraboschi

          Caro Piccante, purtroppo ed evidentemente sono a conoscenza del problema. Non le nascondo che con il gruppo stiamo pensando anche ai rumori Tenaris, è stato affrontato l’inquinamento acustico dell’aeroporto perché in periodo estivo è particolarmente fastidioso e ci è stato segnalato da diversi cittadini. La riflessione sui lavori Tenaris è in corso, stiamo pensando a come e quando fare qualcosa. Se vuole collaborare mi/ci contatti nostradalmine@gmail.com

          1. Scritto da centrare il problema

            dal testo qui riportato la sua interrogazione non centra il problema: il traffico su dalmine è cambiato all’iniziodell’estate in corrispondenza di un mutamento delle rotte e dei parametri di atterraggio e soprattutto decollo e dei voli notturni ( per non parlare di quelli di prima mattina). Il problema è che il terzo scalo cargo d’Italia a ridosso della città non è cosa accettabile.Ma che dire di una provincia che per l’interesse di pochi fa costruire un’autostrada (IPB) inutile ?

          2. Scritto da Fabio Tiraboschi

            Le linko il testo completo (https://docs.google.com/document/d/15lVNuNWh_vNUNwtLusj5OP8-iiZSdvAlrEPjovcda14/edit), credo di aver parzialmente “centrato” anche quello che lei fa giustamente osservare.
            Per quanto riguarda la IPB, mercoledì in consiglio verrà discussa la mozione che ho presentato con il collega Cortese di Patto Civico, la può leggere qui (https://docs.google.com/document/d/1EJxnK8iVNQoRDmJNOKuRf61hYVAtSzUiw1EpsZ2GP1M/edit).

          3. Scritto da o si centra o non si centra...

            ho visto l’odg e la sua mozione non è visibile, non capisco perchè abbiate deciso di non dibatterla in consiglio per poi metterla sui giornali, un attimo di protagonismo di troppo>?
            Contro l’autostrada bergamasca ipb credo siano tutti, una volta lo era anche la lega , salvo il voltafaccia imposto dall’attuale assessore regionale ed ex sindaco Terzi. del resto non ci si mette contro i poteri forti se si vuol fare l’assessore in Regione..il problema è come fermare uno scempio inutile

          4. Scritto da Fabio Tiraboschi

            Non ho deciso io di metterla sui giornali. La scelta di non portarla al consiglio era perché c’era già l’interrogazione sulla biblioteca e mozione su ipb e non volevamo riempire l’ordine del giorno, anche se vedo che altre liste non si sono fatte scrupoli.

          5. Scritto da vero però...

            corretto e vero la lega se ne vanta anche così la gente si stufa e i consigli durano fino a notte…
            detto tra noi però se l’interrogazione è scritta e non la mandi tu ai giornali come ci arriva?

          6. Scritto da Fabio Tiraboschi

            Pubblichiamo tutto sulla nostra pagina Facebook e sul nostro sito web, che sono luoghi pubblici. Con tutta probabilità i giornalisti di Bgnews hanno tratto da lì la notizia, come hanno fatto altre volte.

          7. Scritto da Piccante

            Il bello è che, recatomi in visita allo stabilimento, ero stato rassicurato dai tecnici che vi lavorano, i quali dissero di aver appena cambiato il sistema di movimentazione dei tubi all’interno dell’azienda, con una nuova apparecchiatura molto più silenziosa.
            Non direi!
            Gli aerei sono fastidiosi : abitando vicino ad un aeroporto si hanno pro e contro. Pur non avendo mai preso un aereo in vita mia, non condanno l’aeroporto. Consiglio a chi si lamenta di provare ad andare a Colognola

  12. Scritto da dalmen78

    Meno male che c’e’ chi presenta interrogazioni intelligenti dall’opposizione, lega e grillini sono ancora in ferie

    1. Scritto da Giorgia Locatelli

      Vedo che la sua preparazione è molto alta….nel consiglio comunale previsto per il 27 agosto, su 15 punti 7 sono stati presentati da Lega e M5S. Andarsi a leggere gli Odg dei Consigli Comunali prima di parlare eviterebbe brutte figure.

    2. Scritto da non solo nostradalmine

      a leggere bergamonews pare che esista solo nostra dalmine a dalmine, che presenta una interrogazione scritta e poi si fa propaganda. all’ordine del giorno ce n’è una orale ( quindi pubblica) del pd che chiede info sullo stesso argomento. Beh che la lega non faccia interrogazioni a riguardo è ovvio, Doveva curarsene a suo tempo

      1. Scritto da Marzia

        Concordo. E i grillini che in comune valgono come il due di picche si guardano bene di prendere posizioni in merito anche perche’ la loro preparazione si ferma agli inceneritori e prima di nuove proposte devono chiedere il permesso al loro padrone. E poi visto il rappresentante di Dalmine sono solo in grado di raccogliere firme ai gazebo per prendere voti. Viste le ultime votazioni (perdita del 50 percento fanno bene a tacere.

        1. Scritto da Giorgia Locatelli

          Difatti il M5S ha portato un’interrogazione relativa ad Uniacque ed una mozione riguardante l’edilizia scolastica….compimenti per l’acume Sig.ra Marzia.

          1. Scritto da dalmen78

            come si arrabiano i grillini quando li tocchi, Uniacque interrogazione inutile a 1 mese dall’assemblea, evidentemente voleva sembrare intelligente parlando in consiglio invece di farsi dare subito risposta scritta, edilizia scolastica, presentata in tutta italia e con risultati economici risibili, tanto fumo da questi grillini,

        2. Scritto da dalmen78

          mi preoccuperei + per il curriculum