BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nel 1944 “vide” la Madonna: è morta Adelaide Roncalli, la veggente delle Ghiaie

La piccola bambina che portò a Bergamo centinaia di migliaia di donne e uomini a partire dal lontano 1944 se n'è andata. L'ultima testimone diretta della cosiddetta "Fatima d'Italia", Adelaide Roncalli, è morta nella notte tra sabato e domenica. Aveva 77 anni.

La piccola bambina che portò a Bergamo centinaia di migliaia di donne e uomini a partire a partire dal lontano 1944, se n’è andata. L’ultima testimone diretta della cosiddetta "Fatima d’Italia", Adelaide Roncalli, è morta nella notte tra sabato e domenica. Aveva 77 anni.

Nel maggio del 1944, fu la veggente delle apparizioni di Ghiaie di Bonate e mise Bergamo per alcuni mesi al centro dell’attenzione.

Dalla Chiesa bergamasca, raccontano i suoi sostenitori, "fu vilipesa, calunniata, vessata, maltrattata, ritenuta un nodo di vipere, un’anima anfrattuosa, una bugiarda, indemoniata": lei  visse sempre nel riserbo più assoluto, custodendo i ricordi di quella lontana estate.

Alla sua testimonianza, prima di bambina e poi di donna l’autorità ecclesiastica non credette: la storiografia locale le ha sempre negato ogni memoria storica, ma al contrario il popolo dei fedeli le diede credito sempre, nel 1944 come oggi.

Sul sito www.madonnadelleghiaie.it lo studioso di Ghiaie, il professor Alberto Lombardoni, ha ricostruito questa pagina di storia bergamasca e italiana.

Credenti o non credenti, quanto successe ad Adelaide racconta una vicenda che ha coinvolto negli anni decine di migliaia di persone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giacomo

    La Gerarchia e non la Chiesa, si oppone SEMPRE alle presunte apparizioni; per tutte Lourdes, Medjugorie, San Damiano ed innumerevoli altre. La Rev.ma Curia bergamasca ha operato da allora e per decenni, con ogni modalità, per smentire la veridicità di tali apparizioni, istituendo un processo farsa, processo nullo per il diritto canonico in ordine ad una congenie di violazioni procedurali e sostanziali, al fine di confutare, per motivi che mi sfuggono, i fatti avvenuti. .Veritas in caritate.

  2. Scritto da angelo

    ciao Adelaide, io credo comunque e vado di sovente alla cappella delle Ghiaie a pregare, pregherò anche per te anche se di sicuro
    ti trovi con la Madonna in Paradiso.Grazie

  3. Scritto da roberto

    Consiglierei a tutti, ma questo è un mio modesto parere, di non accapigliarsi per questa questione altrimenti, per chi è credente, si fa ancora una volta il gioco del demonio, mentre per chi non crede certo non gli cambia la vita. Consiglierei invece di documentarsi e di leggere i molti libri scritti su questa vicenda. Poi ognuno ne tragga le proprie conclusioni.

  4. Scritto da elvira

    Riposa in pace

  5. Scritto da fabio

    Ciao Adelaide riposa on pace. Prega per noi.

  6. Scritto da Pino Misuraca

    Ciao Adelaide,come aveva promesso la Madonna ti è venuto a prendere e ti ha coperto sotto il suo manto, adesso sei anche tu nella gloria di Dio insieme a Padre Candido e a tutti i santi. Da lassù intercedi per noi e grazie di tutto.

  7. Scritto da anna

    Una bambina che con il suo messaggio porta gente a pregare non e’ da giudicare,ma da rispettare. il messaggio di un bambino non e’ mai da sottovalutare…. Prima di giudicare il messaggio o la Chiesa documentatevi!!!!! Contesto storico, scolarità e soprattutto l’alto concetto della Fede…… Poi se ne siete all’altezza giudicate!

    1. Scritto da lotty

      Lei è certa di essere “all’altezza giusta”? Si documenti, legga, pensi e poi vediamo se…crede ancora!

      1. Scritto da Alberto

        Male non ne ha fatto, Adelaide, e nemmeno sfruttamento commerciale della vicenda. Maltrattamenti e maldicenze, invece, ne ha subiti molti. Se anche fosse stata soltanto autosuggestione, non impose a nessuno di crederle! La smetta di essere così astiosa con tutti i credenti. Perfino i suoi paladini politici vanno (ipocritamente) in fila dal Papa ad inchinarsi.

        1. Scritto da lotty

          Senta per favore, io non ho nessun paladino politico e sono libera di non credere. Il mio commento non si riferisce ad Adelaide ma a tutte le manifestazioni superstiziose e alla creduloneria in generale. Io non sono astiosa, esprimo quello che penso cercando di far capire alle persone che certi fatti sono pura suggestione. Io dal papa non ci andrò mai, non mi interessa, per me è una persona come tante altre, sicuramente meno importante dei miei amici più stretti. Buona giornata.

  8. Scritto da Paola Catt

    Come Io non abbia mai sentito parlare di questa donna rimane personalment un mistero- Qui` ce` una bimba che vide la Madonna e La chiesa fa` tacere!? Penso che incominciamo un po` tutti a
    dubitare di certe cose e di persone ormai che appesantiscono la NOstra Chiesa ma sta` ha noi cittadini voler saper di piu`

  9. Scritto da Convenienza

    Non era un prodotto commerciale degno delle aspettative della chiesa bergamasca. I Santi li decidono loro secondo la loro convenienza mediatica del momento. Dove sta il problema? son fatti loro.: stop

    1. Scritto da lotty

      D’accordo con te

  10. Scritto da Berghem

    “vilipesa, calunniata, vessata, maltrattata, ritenuta un nodo di vipere, un’anima anfrattuosa, indemoniata, dalla chiesa bergamasca”… Credo che sia giunta l’ora che la Curia di Bergamo debba dare delle spiegazioni a riguardo… Pur non conoscendo nel dettaglio la vicenda, mi sembra di capire che a qualcuno la ragazza veggente desse fastidio: E’ il momento di sapere a chi e perche’ …

  11. Scritto da Narno Pinotti

    Più correttamente: «disse di aver visto la Madonna». Anzi, stando alle conclusioni della Chiesa cattolica, si dovrebbe precisare: «s’inventò di aver visto la Madonna».

    1. Scritto da Quirico

      La vicenda è molto più complessa dell’apodittica riga e mezza scritta da lei. Teologicamente fu una visione sconvolgente, unica nella storia delle visioni-apparizioni mariane, ciò soprattutto per quanto riguarda la realtà ultraterrena. Lei crede che una bimbetta di cinque anni abbia capacità, creatività, logica, costanza e coerenza sufficienti per una simile, totale esplosione rivelatrice? Fu questo che terrorizzò e che ancora basisce la Curia narniana.

      1. Scritto da Rosanna Rizza

        Condivido pienamente il suo commento. Personalmente ho avuto sempre la sensazione che si volesse affossare la vicenda per il timore di venire sopraffatti dalle rivelazioni che la Madonna ha consegnato alla bambina di allora. Il riserbo e il silenzio che hanno caratterizzato la vita intera di questa nobile persona impongono ora alla Chiesa un dovere non piu` rimandabile: fare piena luce su quelle apparizioni e sui loro contenuti.

      2. Scritto da Narno Pinotti

        Mi risulta che di anni ne avesse sette. Cominciamo dai dettagli.

        1. Scritto da mama

          un maestrino dalla penna rossa 2.0. Che nostalgia

        2. Scritto da Quirico

          Detto in altro modo: una bimbetta di prima elementare, di famiglia povera, d’ambito culturale marginale, un misero bagaglio dialettale come strumento espressivo, esperienza di vita circoscritta al cascinetto d’abitazione e a un po’ della circostante frazione, nessuna significativa autonomia d’iniziativa precedente,…. per continuare nei dettagli. E l’argomento principale del mio intervento non era anagrafico ma teologico. E “il non consta” della Curia, non è dogma ma opinione.

          1. Scritto da Narno Pinotti

            Perfetto ritratto, che rende evidentissima la spiegazione: autosuggestione, indotta in una bambina semplice da un ambiente culturalmente poverissimo, intriso di superstizione spacciata per religione e ferocemente dominato dalla casta dei preti. Se invece del cattolicesimo ci fosse stata la Chiesa degli asini volanti, la bambina avrebbe visto asini volare.

          2. Scritto da Quirico

            Che delusione, Narno! La Bergamasca nel 1944, stima Istat, contava 650.000 abitanti, la stragrande maggioranza nelle condizioni della famiglia di Adelaide Roncalli. Bambine e bambini d’età e condizioni sue erano decine di migliaia. Ora moltiplichi arretrando negli anni, allarghi per aree pari, estenda per i dati Fao-Unesco all’oggi e si dica dove e per quanti miliardi di volte la sua affermazione psico-materialistica dovendosi automaticamente verificarsi si è verificata. Mai!

    2. Scritto da Alberto

      Ai nostri giorni, un bambino di 7 anni che dice di vedere la Madonna, non viene tolto alla famiglia, esaminato nelle parti intime, chiuso in un convento, sottoposto a stress psicologici, etc, etc, etc…. Anche se non vide la Madonna, alcuni personaggi della chiesa di allora fecero cose improprie ad una bambina di 7anni! Punto! E non pagarono mai! Adelaide non campò mai (economicamente) di questa vicenda; fece vita riservata lavorando come qualsiasi altra persona. Rispetti almeno i morti!

      1. Scritto da Narno Pinotti

        Ai nostri giorni non c’è più stato alcun bambino che dicesse di aver visto la Madonna: chissà perché. Non nutro nessun sentimento particolare verso la signora Roncalli: volevo correggere il titolo del pezzo, che stando alle conclusioni della Chiesa è falso.

        1. Scritto da Quirico

          Detta in altro modo: ai nostri giorni la Madonna non è più apparsa ad alcun bambino e pertanto nessun bambino dice o può dire di aver visto la Madonna. Se invece molti bambini dicessero di aver visto la Madonna, è la numerosità che farebbe certezza di veridicità? Padre Agostino Gemelli, una delle migliori intelligenze scientifiche dell’epoca, esaminò Adelaide con scrupolo medico-psicologico e la trovò perfettamente normale e veritiera, rilasciandone dichiarazione scritta.

        2. Scritto da alura?

          quindi lei sta dalla parte della Chiesa. forse BgNews non così automaticamente…E’ un errore da correggere? io non direi.

        3. Scritto da Alberto

          S’informi su Medjugorje e i suoi visionari, nostri contemporanei. Anche lì la chiesa non riconosce le apparizioni, ma ogni anno migliaia di pellegrini ci vanno, e i veggenti sono venerati e liberissimi di fare ciò che vogliono, non inquisiti come avvenne per Adelaide! Per altro, al limite è meno credibile che la Madonna appaia con cadenza mensile da oltre trent’anni, come accade a Medjugorje.

          1. Scritto da lotty

            Infatti Medjugorje è tutto un imbroglio, così come lo sono, per me, tutte le altre pseudo apparizioni. La madre di Gesù è morta e come ogni mortale non esiste più!

          2. Scritto da Terno Arlotto

            ..e fu così che lotty fece la sua pseudo apparizione nel cielo di web, radiosa? rabbiosa?, rivelando al mondo, finalmente, la verità assoluta, la di lei!

          3. Scritto da lotty

            Io ho scritto “secondo me”, è capace di leggere? La verità assoluta comunque non appartiene alla chiesa, questo è poco ma sicuro. Solo la scienza può attribuirsi la ricerca della verità e non finisce mai di cercare…E se proprio vogliamo dirla tutta, la chiesa stessa non obbliga a credere nelle apparizioni. Questo non lo sa?

          4. Scritto da Terno Arlotto

            E secondo chi, se non secondo colui/colei che scrive, il commento esprime la convinzione? Se invece avesse scritto “secondo la mia opinione” avrebbe poi dovuto continuare usando la forma ipotetico-dubitativa usando il modo condizionale e non l’indicativo presente. Poi che solo la scienza può attribuirsi la ricerca della verità, in verità è una barzelletta. E la Chiesa, non obbliga né può obbligare nessuno a credere in alcunché; propone il Vangelo. Stop.

          5. Scritto da lotty

            Le barzellette sono le sue. Mi dimostri che una persona morta può resuscitare, mi dimostri che esiste il cielo-paradiso, mi dimostri che gli asini possono volare, mi dimostri, mi dimostri, mi dimostri. L’onere della prova è suo, trottolo…

          6. Scritto da Eterno Arlotto

            Si dimostri di saper scrivere, innanzitutto. Nel commento precedente aveva scritto”secondo me” e poi usato l’indicativo per arrogarci le sue verità assolute. Ora si chiede se gli asini possono volare. Certo, se hanno il biglietto di volo. I morti resuscitano? non per leggere i suoi commenti! Esiste il cielo-paradiso. Di sicuro! Basta che non avere attorno l’inferno! Crede che i numeri pari, dispari, primi, quadrati, cubici ecc..siano infiniti? Lo dimostri intanto che trottola!

          7. Scritto da lotty

            Si dimostri, italiano perfetto! Io ripeto: secondo me dio non esiste, non uso il condizionale perchè il significato cambierebbe e lei, che si ritiene tanto bravo, dovrebbe saperlo ma vuol fare il furbo. Non potendo dimostrare fatti che non esistono, risponde evasivamente, troppo comodo trottolo!

          8. Scritto da Quirico

            Trottoli ancora, quanto vuole, ma se neppure dimostra la capacità di saper dimostrare una banalità come “l’infinità” dei numeri naturali, pari, dispari, negativi, razionali, quadrati, cubici, razionali, irrazionali, reali ecc. come può essere in grado di porre sul suo commentino, intanto che trottola, sfide di prova di Dio, domanda e tentativo di risposta che è al di là di ogni risposta finora data da ogni filosofia e che esclude ogni altra risposta se non la fede?

          9. Scritto da Alberto

            Ecco, allora lasciamo in pace le visioni o immaginazioni di una bambina di 7 anni e, per onestà intellettuale, si facciano nomi e cognomi di chi la maltrattò!!!!! Se la chiesa seppe inquisire e vessare una bimba di 7 anni e non lo fa oggi con degli adulti di Medjugorje (che si vede benissimo hanno mercanteggiato e materializzato una religione e un dogma), è una chiesa da cancellare! Riposa in pace, Adelaide, hai solo fatto del bene alle persone semplici e sensibili, senza il clero di mezzo!