BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giochi Giovanili, la bergamasca Teocchi è oro olimpico

Prima della partenza dell'ultima prova l'Italia si trovava al quarto posto della classifica guidata dalla Danimarca ma grazie al terzo posto di Sofia Beggin e al sedicesimo di Chiara Teocchi le azzurre hanno conquistato l'oro. Una gioia anche per il club della giovane bergamasca, il Team i.idro DRAIN-Bianchi.

La bergamasca Chiara Teocchi, in coppia con Sofia Beggin, ha conquistato la medaglia d’oro per l’Italia nella Combinata Donne di ciclismo alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino al termine di una competizione appassionante durata cinque giorni.

Decisiva per il trionfo delle due azzurre è stata la corsa su strada, ultima delle cinque prove previste, disputata venerdì mattina a Nanchino, in Cina. Prima della partenza l’Italia si trovava al quarto posto della classifica guidata dalla Danimarca ma grazie al terzo posto di Sofia Beggin e al sedicesimo di Chiara Teocchi le azzurre sono balzate in vetta alla classifica con 248 punti, davanti alla Repubblica Ceca (della coppia Barbora Prudkova-Nikola Noskova), medaglia d’argento con 230 punti, e alla Danimarca (del duo Anna Kjaergaard Madsen-Pernille Mathiesen), medaglia di bronzo con 225 punti. Una grandissima gioia anche per il club della giovane atleta bergamasca, il Team i.idro DRAIN-Bianchi di Treviglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Carlo

    Scusate, potreste spiegare meglio di che tipo di gara si tratta perchè dall’articolo, davvero non si capisce.