BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tre sub morti a Grosseto La perizia: nelle bombole c’era monossido di carbonio

La perizia effettuata nei laboratori della Siad di Osio Sopra ha svelato la causa della morte dei tre sub perugini domenica 10 agosto al largo delle Isole Formiche: le bombole contenevano monossido di carbonio e nel sangue è stata trovata traccia di carbossiemoglobina.

C’era monossido di carbonio nelle bombole dei tre sub di Perugia morti domenica 10 agosto nel mare al largo delle Isole Formiche: è quanto ha rivelato la perizia effettuata sugli oggetti sequestrati dalla procura di Grosseto a Osio Sopra nei laboratori della Siad giovedì 21 agosto.

Nel sangue dei tre, il 35enne Gianluca Trevani, il 37enne Enrico Cioli e il 57enne Fabio Giaimo, è stata trovata traccia di carbossiemoglobina che ne ha causato la morte.

L‘analisi conferma quindi quella che è sempre stata l’ipotesi più accreditata, ovverso che a uccidere i tre sub fosse stata una sostanza nociva.

Gli investigatori, ora, cercheranno di capire come e quando tale sostanza sia finita all’interno delle bombole ed ogni ipotesi sarà presa in considerazione: sotto esame finiranno le apparecchiature per la ricarica, sia quelle a terra che quelle presenti sull’imbarcazione che ha portato i tre al largo di Porto Santo Stefano, e gli inquirenti cercheranno di ricostruire pezzo per pezzo la tragica giornata.

Per ora il responsabile del diving Abc di Talamone, che aveva fornito le bombole per l’escursione in mare, è l’unico iscritto nel registro degli indagati della procura di Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.