BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sgarbi: “Chi non dà i bronzi di Riace tratta la Calabria come il terzo mondo”

I Bronzi di Riace "sono trasportabilissimi, con tutte le cautele che le opere d'arte chiedono". E "chi si preoccupa della fragilità dei Bronzi avrebbe dovuto avere il buon senso di non sottoporli a un terzo traumatico restauro in poco più di trent'anni, tanto più inutile e pericoloso di un trasferimento. Confidando nel buon senso e nella responsabilità del ministro, non abbiamo dubbi che la richiesta di prestito verrà accolta".

Più informazioni su

I Bronzi di Riace "sono trasportabilissimi, con tutte le cautele che le opere d’arte chiedono". E "chi si preoccupa della fragilità dei Bronzi avrebbe dovuto avere il buon senso di non sottoporli a un terzo traumatico restauro in poco più di trent’anni, tanto più inutile e pericoloso di un trasferimento. Confidando nel buon senso e nella responsabilità del ministro, non abbiamo dubbi che la richiesta di prestito verrà accolta". A scriverlo al ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini sono il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l’ambasciatore per la Regione delle Belle Arti per Expo, Vittorio Sgarbi, che oggi hanno tenuto una conferenza stampa a Milano, ribadendo la volontà di chiedere il trasferimento dei Bronzi nel capoluogo lombardo per Expo 2015.

Guarda il video de Il Fatto quotidiano 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Angie

    Maroni e Sgarbi… Dio li fa e poi li accoppia! Il primo che voleva la secessione del nord ed ora va a caccia delle opere d’arte del sud per far bella figura… e il secondo che vuole rappresentare l’Italia con i Bronzi che appartengono alla cultura greca e non a quella italiana… Siate più seri e fate il bene della Calabria portando i turisti in questa terra bellissima!!!

  2. Scritto da nino cortesi

    All’Isola del Giglio si sta da Dio.

    1. Scritto da Samuel

      Ma ti sei perso l’attrazione maggiore (Costa Concordia). Peccato per te ;-)

  3. Scritto da alex

    I restauri in Italia o non si fanno o se si fanno si rischia di farli inutilmente. Questo non vale solo per un semplice restauro ma per qualsiasi cosa esista un intervento dello Stato, in questo caso si tratta dei beni culturali. Peccato che con la cultura ci giochiamo quasi tutto .. Se il 70% dei beni culturali mondiali giace qua in Italia, il minimo che ci si aspetta e’ maggiore serieta’ nella loro tutela. Non maggior spreco di denaro..

  4. Scritto da Mister Bean

    Faccio solo notare che se si fosse trattato del contrario ci saremmo beccati dei razzisti. Ho avuto la fortuna di vedere il litorale ionico della calabria, ho avuto la fortuna/sfortuna di abitarci un mese e mezzo. E’ veramente un altro mondo rispetto al nostro. Sono convinto, senza alcuna vena polemica, che a mondi diversi si debbano applicare leggi diverse. Altro che italia unita.

  5. Scritto da AL

    Questa estate ho avuto la fortuna di vedere i Bronzi nella loro nuova collocazione.Prima di accedere alla sala si viene fatti accomodare in una anticamera dove viene “purificata” l’aria .Non so dire se possano essere trasportati ma penso che se inizia trasportarli di qui e di la mi pare un po troppo. PS hanno 2500 anni e buona parte di questi passati in mare.
    Una buona occasione per visitare Reggio Calabria e lo splendido lungomare definito “il piu bello d’ ITALIA”