BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fontana: “L’avanzata dell’Isis va fermata, l’Italia deve dare il proprio contributo”

Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia, che ha partecipato alla riunione congiunta delle Commissioni Difesa e Affari esteri impegnate nell’audizione dei ministri degli Esteri Federica Mogherini e della Difesa Roberta Pinotti sulla grave situazione in Iraq, ha dichiarato: «Come era ovvio, non si poteva non registrare il più ampio e convinto consenso delle forze politiche, al di là delle divisioni tra maggioranza e opposizione".

Più informazioni su

Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia, che ha partecipato alla riunione congiunta delle Commissioni Difesa e Affari esteri impegnate nell’audizione dei ministri degli Esteri Federica Mogherini e della Difesa Roberta Pinotti sulla grave situazione in Iraq, ha dichiarato: «Come era ovvio, non si poteva non registrare il più ampio e convinto consenso delle forze politiche, al di là delle divisioni tra maggioranza e opposizione, sull’iniziativa del Governo italiano volta a sostenere il legittimo governo dell’Iraq con invio di armi e materiale strategico. Il Parlamento oggi ha dato un grande segnale di responsabilità. L’avanzata dell’Isis va assolutamente fermata e gli unici in grado di farlo, al momento, sono i curdi.»

A settembre è prevista una sessione speciale del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Uniti per affrontare la questione della minaccia jihadista in Iraq. In quell’ambito, sarà probabilmente disegnata la cornice dell’ulteriore intervento italiano su questo fronte: «In attesa delle decisioni prese dal Consiglio di sicurezza, l’Italia, nel quadro dell’iniziativa europea, deve dare il proprio contributo, in coerenza con la propria tradizione, a ogni iniziativa diretta a evitare disastri umanitari e a fermare chi minaccia stragi e persecuzioni sanguinarie» conclude l’On. Fontana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    quai posti sono una polveriera da sempre,sempre sarà cosi e sempre che si cerca di tamponare…..io lascerei che ci pensino loro a difendersi se lo voglionoe penserei a difendere i vari territori nazionali da possibili minacce.sperando che non ci siano minacce tra le decine di migliaia di persone che il governo pd sta accogliendo a nostre spese

  2. Scritto da ru

    Fontana, sono tutti interessi e affari. Tra Usa e Urss. E noi dobbiamo pure pagare?!? Ma paghi di tasca sua se proprio ci tiene. Caspita, grande statista!