BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il bluesman Jerry Dugger in concerto agli spalti di San Giacomo

Proseguono le serate del Bergamo Blues Festival, il primo festival orobico completamente dedicato alla musica Blues. Dopo i sorprendenti live di Shooting Stars Blues band, Denny DeStefani e Stefano Macchia è il turno di un musicista newyorkese famoso in tutto il mondo: Jerry Dugger. L'appuntamento è per mercoledì 20 agosto alle 21 agli spalti di San Giacomo.

Più informazioni su

Proseguono le serate del Bergamo Blues Festival, il primo festival orobico completamente dedicato alla musica Blues. Dopo i sorprendenti live di Shooting Stars Blues band, Denny DeStefani e Stefano Macchia è il turno di un musicista newyorkese famoso in tutto il mondo: Jerry Dugger.

L’appuntamento è per mercoledì 20 agosto alle 21 agli spalti di San Giacomo. Nato nel Bronx e cresciuto ad Harlem, la musica gli entra nel sangue sin dai primi anni di vita grazie alla frequentazione del coro ecclesiastico del suo quartiere. Grazie poi ad una passeggiata a tarda notte attraverso Washington Square Park, un incontro con il grande Matteus Mederer (che stava  suonando  per strada) gli cambia la vita. Si trova così ad essere introdotto nella scena “New York City Blues “attraverso l’ormai famigerato Dan Lynch Blues Bar, guardando ed ascoltando  le esibizioni di musicisti come Bill Dicey e The Holmes Brothers. In questo piccolo bar, diventato il fulcro della scena Blues di New York, sono passati molti musicisti blues leggendari come Johnny Copeland, James Cotton, Hubert Sumlin, e Stevie Ray Vaughan (solo per citarne alcuni). 

Oggi il lavoro di Dugger è focalizzato a New York City e nella zona di Tri State, dove si esibisce regolarmente a Earth Blues, The Red Lion e Lucilles Grill al BB King Blues Club. Ha suonato come bassista in tour europei con grandi artisti del Blues internazionale come Andy J. Forest, J.J. Giuiano, Billy Gregory e molti altri, partecipando alla registrazione di diversi dischi in studio. Per il suo show in esclusiva all’Angolone, il bluesman è accompagnato da uno dei  migliori chitarristi Soul Blues europei, il grande Heggy Vezzano (Emma Marrone, Nina Zilli, Vanesse Thomas Sugar Blue), Sergio Cocchi e Pablo Leoni, conosciuti proprio nel tour del 2000 con Andy J. Forest.

Jerry Dugger è una delle migliori realtà del Blues-Soul newyorkese contemporaneo, la sua voce ricorda molto quella di Otis Redding e Sam Cooke, con contaminazioni Neo Soul.

Il tutto si svolgerà dalle 21 all’Angolone (Spalti di San Giacomo, Città Alta), lo spazio estivo gestito da Love Banqueting in collaborazione col ristorante Cece&Simo, una garanzia per gli amanti del buon cibo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.