BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 14 agosto “Rimini Rimini” e “Transporter”

Per la prima serata in tv, su Rete4 va in onda il film a episodi “Rimini Rimini”, con Paolo Villaggio e Serena Grandi. Su Italia1, invece, l’appuntamento è con il telefilm “Transporter”, che vede protagonista Chris Vance. Nel palinsesto degli altri canali spiccano “Superquark” su RaiUno e il film commedia “Totòtruffa ‘62” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su Rete4 in prima serata va in onda il film a episodi “Rimini Rimini”, con Paolo Villaggio e Serena Grandi. Su Italia1, invece, l’appuntamento è con il telefilm “Transporter”, che vede protagonista Chris Vance.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano “Superquark” su RaiUno e il film commedia “Totòtruffa ‘62” su La7. Da segnalare, infine, il telefilm “King e Maxwell” su RaiDue, il film commedia “One for the money” su RaiTre, la fiction “Baciamo le mani Palermo – New York 1958” su Canale5 e il reality “Non ditelo alla sposa” su La7D.

Ecco tutti i programmi, canale per canale, con relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 20.30 va in onda il varietà “Techetechetè – Vive la gente”, varietà che vede protagoniste le persone comuni e i loro commenti su tutto quanto li circonda raccolti dai telegiornali in sessant’anni di televisione, facendo da vivace e spesso esilarante didascalia alle scenette comiche e alle canzoni abitualmente proposte dalla trasmissione. A seguire, in prima serata, alle 21.20 la settima delle 9 puntate del programma di divulgazione scientifica “Superquark”. La trasmissione di Piero Angela approfondisce, grazie ai documentari di David Attenborough, i corteggiamenti tra animali. In molte specie il maschio, per farsi accettare e per trovare la sua femmina, deve mostrare tutte le sue qualità in tornei in cui è in competizione con altri concorrenti. C’è chi si pavoneggia, chi canta, chi danza, chi mostra la sua forza e, spesso, deve anche combattere. Si vede, in particolare, come un orso polare debba lottare duramente per riuscire a conquistare la sua femmina. Poi si parlerà delle nuove tecnologie che consentono di tenere sotto controllo, da Roma, le invasioni delle locuste, ancora oggi un vero flagello, in 25 paesi dell’Africa e dell’Asia. Nel servizio di Giovanni Carrada e Giulia De Francovich. Voltando pagina, le due esperte Barbara Gallavotti e Cristina Scardovi con un decalogo spiegano come riconoscere i falsi scienziati, in un mondo come quello attuale in cui guaritori e sostenitori di cure alternative propongono sempre nuovi rimedi. Altro tema che verrà approfondito sarà la possibilità di migliorare la pubblica amministrazione dotandola di nuove tecnologie digitali. A questo proposito, Giovanni Carrada e Ginmarco Mori hanno sentito gli esperti. Infine, ci si interrogherà sulla casa del futuro: Barbara Gallavotti e Francesca Marcelli sono andate a vedere le tecnologie più innovative e curiose sviluppate a Singapore, come specchi parlanti, citofoni che riconoscono tetti termoregolanti. Per concludere, Paolo Magliocco e Andrea Paquini sono andati a conoscere i makers che si occupano di progettazione al computer, internet, stampanti 3D: così gli artigiani diventano digitali e puntano a riconquistare i mercati.

– Su RaiDue, alle 21.10 il telefilm “King & Maxwell”, con Jon Tenney, Rebecca Romijn e Ryan Hurst. Andranno in onda due episodi: “Imprevisti e probabilità” e “Il ricatto”. Nel primo, King (Jon Tenney) e Maxwell indagano su un agente dell’Fbi che ha aggredito un ufficiale. Nel secondo, King e Maxwell sono alle prese con il rapimento di un bambino.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film commedia “One for the money”, con Katherine Heigl e Jason O’Mara. Disoccupata e da poco divorziata, Stephanie Plum (Katherine Heigl) trova lavoro nella società di suo cugino che si occupa di prestare cauzioni in tribunale. Il suo primo incarico è quello di rintracciare un suo ex fidanzato, un poliziotto ricercato.

– Su Rete4, alle 21.15 il film a episodi “Rimini Rimini”, con Paolo Villaggio e Serena Grandi. L’estate a Rimini: c’è Ermenegildo Morelli, un pretore in vacanza, severo fustigatore di costumi, che, innamoratosi di Lola, una procacissima donna, si ritrova preso a sberle o nudo in mare fino al tramonto e per quella maliarda si travestirà da donna, per venirne smascherato, mentre balla il tango con Pino Tricario, un modesto artista di varietà. C’è Liliana, una giovane signora che un’amica tenta di spingere in braccia virili (il designato è un culturista, che pensa solo ai propri muscoli ed alla sua palestra), e finisce invece sedotta e ricattata dal dodicenne figlio dell’amica. E poi ancora un giovane prete coinvolto in una avventura con una suora straniera, nonchè un gruppo di tre fratelli – massicci e burini oltre ogni dire – che fanno di tutto per riportare il sorriso sulle labbra di Noce Bovi, loro sorella, presunta vedova di un creduto disperso in mare e che poi ricompare più gagliardo e voglioso che mai. Il tutto tra affaristi senza scrupoli, prostitute ingaggiate e play-boy. A seguire, alle 23.40 “Rimini Rimini – Un anno dopo”, con Corinne Clery ed Eva Grimaldi. A Rimini in piena estate, una miriade di villeggianti, giovani e meno giovani, affollano le spiagge e i locali notturni alla ricerca sfrenata di avventure e di divertimento. A fare il punto della situazione è Max, un disc jockey di una radio privata che ricevendo le telefonate del pubblico conosce a fondo le sue intenzioni e i suoi problemi.

– Su Canale5, alle 21.10 la terza delle 5 puntate della fiction “Baciamo le mani Palermo – New York 1958”, con Sabrina Ferilli e Virna Lisi. Agnese (Virna Lisi) è costretta ad accettare l’offerta di don Gillo, cioè adottare un’altra soluzione molto più efficace ma al tempo stesso molto più rischiosa. Gabriella (Sabrina Ferilli) e Salvatore vengono condotti al sicuro in un appartamento di periferia dove, però, Salvatore non si sente felice e, approfittando dell’assenza della madre, scappa via.

– Su Italia1, alle 21.10 il telefilm “Transporter”, con Chris Vance. Andranno in onda due episodi: “La città dell’amore” e “Scambio”. Nel primo, Frank (Chris Vance) deve consegnare un pacco a Parigi, ma non sa che quella che sta trasportando è una bomba che Gassam vuole far esplodere per vendicare la scomparsa di suo fratello. Nel secondo, Frank deve trasportare un dipinto molto prezioso che, però, all’analisi di un perito, si rivela un falso. Frank deve trovare i falsari.

– Su La7, alle 21.10 il film commedia “Totòtruffa ‘62”, con Totò. I protagonisti, Antonio e Felice, mettendo a profitto l’abilità di trasformisti appresa sui palcoscenici d’avanspet-tacolo, vivono ricorrendo a mille e mille espedienti, sempre ai margini dell’illegalità e sempre col timore che Armando Malvasia, ex compagno di scuola di Antonio ed ora commissario di polizia, finisca per coglierli con le mani nel sacco. Antonio è truffatore non per vocazione ma per affetto paterno: mantiene infatti una figlia, Diana, in un collegio di prim’ordine, all’oscuro delle attività truffaldine del padre. Un giorno la ragazza, stanca della disciplina, fugge dall’istituto e in un ritrovo notturno s’innamora di Franco, un giovanotto attorno al quale Antonio sta tendendo le sue reti. Il truffatore ha però fatto un’infelicissima scelta: Franco, infatti, è il figlio del commissario Malvasia…

– Su La7D, alle 21.10 il reality “Non ditelo alla sposa”. Le coppie protagoniste questa sera saranno: Giada e Andrea, Diego e Sonia, e Danilo e Fabrizia. La prima coppia è composta da Giada, una promessa sposta molto elegante, e Andrea, che ha ottime doti di organizzatore. La seconda coppia è composta da Diego e Sonia, che, dopo 16 anni di fidanzamento, hanno deciso di fare il grande passo. La terza coppia, Danilo e Fabrizia, infine, sono una giovane coppia di Palermo desiderosa di coronare il proprio sogno d’amore con il fatidico si.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “The Darwin Awards – Suicidi accidentali per menti poco evolute”, con Joseph Fiennes. L’ossessione dell’ex poliziotto Michael Burrows per i cosidetti Darwin Awards (sorta di oscar per i comportamenti stupidi) lo porta ad eseguire, coadiuvato da una avvenente ragazza, a stilare grazie al suo studio dei profili molto particolari. Ma questo hobby diventato ossessione può portare anche alla ricerca di un pericoloso serial killer e a vedere i soggetti coinvolti con occhi più umani.

– Su Rai4, alle 21.10 il film thriller “Juncture”, con Kristine Blackport. Ad Anna Carter sono stati diagnosticati solo tre mesi di vita. Li impiegherà ad assicurare i più viscidi crimali alla giustizia…

– Su Rai5, alle 21.20 opera lirica “Armida”, dramma per musica in tre atti su libretto di Giovanni Schmidt, fu rappresentata per la prima volta al Teatro San Carlo di Napoli il 9 novembre 1817. Ad accompagnare l’esibizione c’è la musica di Gioachino Rossini. Gli interpreti della prima rappresentazione: Giuseppe Ciccimarra (Goffredo e Carlo), Andrea Nozzari (Rinaldo), Michele Benedetti (Idraote), Isabella Colbran (Armida), Claudio Bonoldi (Gernando e Ubaldo), Gaetano Chizzola (Eustazio e Astarotte). L’autografo è conservato presso la Fondazione Rossini; altro materiale autografo si trova presso l’Accademia Filarmonica di Bologna e il Fondo Michotte di Bruxelles. Il soggetto è tratto dalla Gerusalemme liberata di Torquato Tasso.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film commedia “Porky’s II – Il giorno dopo”, con Dan Monahan. Nel 1956, ad Angel Beach, piccolo centro balneare della Florida, gli studenti della locale scuola continuano ad espandere la loro esuberanza giovanile in scherzi senza freno. L’argomento sesso è naturalmente in primo piano e Pipino Morris, facendosi credere grande amatore, si dà da fare per procurare incontri galanti anche ai suoi amici. Architetta con equivoci e controequivoci, l’avventura con una compiacente signorina del Luna Park. Ma tutto finisce di notte, in un cimitero, tra la baraonda generale, con Pipino che corre nudo lungo la strada inseguito dai colpi di fucile dei guardiani. Ma intanto un altro pericolo si profila per tutta la scuola: gli studenti stanno preparando uno spettacolo teatrale tratto da alcune opere di Shakespeare, ma quei testi sono giudicati osceni dal reverendo del paese, che riesce a far sospendere le prove. E inoltre nel ruolo di Romeo c’è un indiano, un sangue misto, e contro di lui entra in azione addirittura il Ku Klux Klan. I nostri eroi si illudono dapprima di trovare un alleato nel commissario di polizia della cittadina, ma, ingannati, partono all’offensiva con una solenne vendetta finale. Dapprima attirano in un tranello il gruppo del KKK, quindi, dopo aver di nascosto registrato le voci del sindaco e dei suoi collaboratori mentre guardano filmetti osceni, le riproducono con l’altoparlante di fronte alla folla radunata per ascoltare la predica moralizzatrice del reverendo; infine Wendy, la ragazza di Pipino, si fa invitare al ristorante dal commissario per una cena intima, combinandone però di tutti i colori per mettere in ridicolo l’incauto e farlo pentire del suo doppio gioco. Finale in gloria: i cattivi sono tutti smascherati, trionfano l’"innocenza" e la "spontaneità" di quei ragazzi che sono un po’ discoli ma in fondo tanto bravi…

– Su La5, alle 21 il telefilm “The secret circle”, con Britt Robertson e Gale Harold. La protagonista, Cassie Blake è teenager che, dopo la morte della madre Amelia, si trasferisce dalla nonna Jane a Chance Harbor, la cittadina abbandonata dalla madre molti anni prima. Qui i suoi nuovi amici, Diana, Adam, Faye, Melissa e Nick, le spiegano di appartenere ad un’antica cerchia di streghe, il "circolo segreto". Anche se incredula, Cassie prende atto dei suoi poteri e diventa molto potente. Il circolo inizia a scoprire cose spaventose su demoni e sulla magia nera. La prima conseguenza è la morte di Nick. Ad uccidere il ragazzo è il padre di Diana, Charles Meade, che lo affoga nel lago per uccidere il demone che era in lui. La complice dell’uomo è Dawn Chamberlain, preside della scuola e madre di Faye, e i due sono intenzionati a riavere i poteri che erano stati tolti loro dagli Anziani. Dopo la morte di Nick, arriva in città Jake Armstrong, suo fratello maggiore. Il ragazzo è un cacciatore di streghe ed il suo obiettivo principale è distruggere il circolo. Quando però sostituisce Nick all’interno del circolo, il ragazzo si innamora di Cassie e decide di abbandonare i cacciatori. Questi ultimi non si arrendono e a Chance Harbor giunge in aiuto John Blackwell, il padre di Cassie dal quale la ragazza ha ereditato la magia nera. L’uomo vuole proteggere il circolo dalla magia che si sono procurati i cacciatori di streghe. Il nemico incontrollabile è Eben, che, dotato di demoni e grandi poteri, ha in progetto di eliminare tutte le streghe. Cassie si trova coinvolta in un triangolo amoroso, essendo desiderata sia da Jake che da Adam.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film storico “Agorà”, con Rachel Weisz e Max Minghella. Nell’Alessandria d’Egitto del 391 dopo Cristo, la filosofa Ipazia, ultima erede della cultura antica e forse, in quanto donna, massima espressione di una lunga evoluzione civile e di una libertà di pensiero che non si rivedrà più fino all’epoca moderna, viene travolta dalla crisi di un mondo, quello pagano, che non ha saputo ripensarsi, trovandosi così impreparato di fronte al nascere – e presto al dilagare – di movimenti religiosi sempre più fanatici e intolleranti. Fra questi i "parabolani", la setta cristiana che arriva a distruggere la biblioteca del Serapeo, dove Ipazia lotta insieme ai suoi discepoli per salvare la saggezza del Mondo Antico. Tra questi ultimi, due uomini in lotta per il cuore della filosofa: l’arguto e privilegiato Oreste e Davo, il giovane schiavo di Ipazia, che è diviso tra l’amore segreto per lei e la libertà che potrebbe ottenere se si unisse alla rivolta ormai inarrestabile dei cristiani. Con ostilità implacabile, il vescovo Cirillo attacca senza sosta "l’eretica" Ipazia, fino a condannarla a morte…

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica della fiction “Terra ribelle”, con Rodrigo Guirado Diaz e Anna Favella. La Maremma della seconda metà dell’Ottocento fa da sfondo a una storia tra realtà e leggenda, in cui si intrecciano le avventure di butteri e briganti.

– Su RaiSport1, dalle 17.25 “Atletica Leggera: Campionati Europei 2014 – Terza giornata”.

– Su RaiSport2, alle 20.20 “Beach Soccer: Campionato Italiano Serie A – Semifinali”.

– Su Iris, alle 21 il film commedia “Mickey occhi blu”, con Hugh Grant, Jeanne Tripplehorn e James Caan. Banditore d’aste di origine inglese, Michael lavora a New York e ama l’italoamericana Gina Vitale. Fidanzati ormai da tempo, una sera Michael chiede a Gina di sposarlo ma inaspettatamente si sente opporre un rifiuto. Solo più tardi Gina trova la forza per spiegargli che suo padre Frank è uno dei capimafia della città e le ha sempre rovinato ogni relazione sentimentale, cercando di coinvolgere i fidanzati nei suoi loschi traffici. Michael dice che con lui le cose andranno diversamente, non avrà nulla a che vedere con la ‘famiglia’. Ma non appena entra in confidenza con Frank, Michael si vede costretto al primo favore: mettere all’asta i terribili quadri del figlio dello zio Vito. E subito dopo in ufficio arriva l’FBI. Ormai il ghiaccio è rotto. Per non far preoccupare Gina, Michael si vede costretto a sotterfugi ancora maggiori. Coinvolto in un omicidio, chiede aiuto a Frank per sbarazzarsi del cadavere. Gina rompe il fidanzamento, mentre i parenti dell’ucciso vogliono eliminare Michael che, vista la mala parata, si trasforma nel cattivo e temuto Mickey occhi blu. Per mettere fine alla caccia, l’Fbi elabora un piano che prevede il matrimonio tra Michael e Gina. Durante il ricevimento, Frank fa finta di uccidere Michael, anche Gina viene colpita. E a questo punto l’Fbi arresta i colpevoli. Gina è viva ma si sente presa in giro e scappa. Michael la insegue. Nel parco riesce a fermarla e a spiegarle tutto. Ora i due possono sposarsi sul serio.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “La sai l’ultima?”. Programma dedicato a barzellette e comicità.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “The closer”, con Kyra Sedgwick e Anthony John Denison. Protagonista della serie è Kyra Sedgwick nei panni di Brenda Leigh Johnson, a capo della principale squadra omicidi del “Los Angeles Police Department”, che ha la capacità di riuscire a portare alla confessione i criminali. Grazie alle sue precedenti esperienze con la Cia, Brenda Leigh Johnson viene trasferita a Los Angeles per fare da capo alla Priority Homicide Division. Superata una prima fase di risentimento, sotto la sua guida la squadra diventa ben presto la più competente del dipartimento. Contemporaneamente alle vicende lavorative, Brenda deve anche far funzionare la sua vita familiare che, a causa dello stretto contatto con la sua professione, la porta a dedicare maggior tempo alla sua famiglia e alla sua sfera personale.

– Su Real Time, alle 21.10 “Paint on the road”. Barbara Gulienetti e Fabrizio Rogano salgono sul loro ‘van’ biancoceleste per dedicarsi al restyling non solo di mobili da scartavetrare e oggetti da rinnovare, ma anche di attività commerciali che tentano la via del makeover per riprendere vita e affari. Un modo per mostrare ai telespettatori interessati qualche trucco per rinfrescare le proprie attività a costi contenuti, con pochi accorgimenti.

– Su RaiStoria, alle 20.50 “Il tempo e la storia Maggio 1915: l’Italia va in Guerra”, di Giancarlo Mancini, con il professor Giovanni Sabbatucci. Nel maggio 1915, in una manciata di giorni, l’Italia decide di entrare nella Grande Guerra, giornate che per alcuni sono rimaste una manifestazione di patriottismo, ardore e giovinezza ma per altri rappresentano l’inizio di una carneficina costata al popolo italiano oltre 600 mila morti e un milione di feriti. Il Professore Giovanni Sabbatucci ripercorre il clima politico dell’anno che precedette l’entrata in guerra e le convulse settimane di quel maggio 1915 a partire dal 26 aprile quando il ministro Sidney Sonnino firma il patto di Londra con cui l’Italia si impegna ad entrare in guerra entro un mese. Il 13 maggio, di fronte alle esitazioni del parlamento, il Presidente del Consiglio Antonio Salandra consegna al re le dimissioni, che lui respinge. Il 23 maggio successivo, così, l’Italia entra in guerra contro l’Austria-Ungheria accanto a Francia, Gran Bretagna e Russia. A seguire, alle 21.35 “a.C.d.C. Viaggio nei secoli bui:donne coraggiose”. Lo scrittore britannico Ken Follett racconta tre figure femminili di straordinaria importanza vissute nel Medioevo: la monaca Hildegard von Bingen, la scrittrice Margherita Porete e la guerriera Giovanna D’Arco.

– Su Italia2, alle 21.15 il film commedia “Run fatboy run”, con Simon Pegg e Thandie Newton. Il protagonista, Dennis, un ragazzo come tanti altri, un po’ sovrappeso e fumatore, cinque anni fa ha commesso l’errore più grande della sua vita, lasciando sull’altare la su fidanzata Libby, che, oltretutto era in attesa del loro figlio. Da quel momento in poi, non é passato giorno che Dennis non abbia chiesto a Libby di accettarlo nuovamente, ma nonostante il ragazzo sia un ottimo padre per il piccolo Jake, Libby non ne ha mai voluto sapere. Quando Dennis scopre che nella vita di Libby c’é un altro uomo, si mette subito in competizione con lui e per dimostrare alla madre di suo figlio che é cambiato rispetto a cinque anni fa ed é perfettamente in grado di portare a termine qualcosa nella sua vita, decide di dimostrarglielo partecipando alla maratona di Londra per cercare di vincerla…

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari a tutti i costi”. Brandon e Lori Bernier sono in California per aggiudicarsi gli oggetti contenuti nei depositi messi all’asta. Come andrà a finire, tra concorrenti agguerriti e fregature sempre dietro l’angolo?

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.