Quantcast
Rinvio a giudizio per Vicky Vicky accusato dell'omicidio Cantamessa - BergamoNews
L'inchiesta

Rinvio a giudizio per Vicky Vicky accusato dell’omicidio Cantamessa

Inizierà il 10 ottobre in Corte d'Assise il processo a Vicky Vicky, l'indiano accusato di aver ucciso il fratello Baldev Kulmar e la dottoressa Eleonora Cantamessa travolgendoli con l'auto nel settembre 2013.

Inizierà il 10 ottobre in Corte d’Assise il proceso a Vicky Vicky, l’indiano accusato di aver ucciso il fratello Baldev Kulmar e la dottoressa Eleonora Cantamessa di Trescore travolgendoli con l’auto nel settembre 2013.

L’indiano è stato infatti rinviato a giudizio martedì matina dal Giudice per l’udienza preliminare Alberto Viti che ha convocato l’udienza in pieno Ferragosto per scongiurare che, per decadenza dei termini, Vicky Vicky tornasse in libertà. L’uomo, accusato dunque di duplice omicidio volontario, è in carcere dal 9 settembre dell’anno scorso e i termini della custodia cautelare rischiavano di scadere a breve.

Il tragico episodio avvenne a Chiuduno la notte tra l’8 e il 9 settebre 2013: Eleonora Cantamessa, ginecologa di 44 anni, era accorsa a prestare soccorso a un giovane che era stato accoltellato lungo la strada. Ma l’auto del gruppo che aveva colpito il giovane nel corso di una maxi rissa ripartì a folle velocità travolgendo e uccidendo sia il medico generoso che il giovane ferito.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Eleonora Cantamessa
La tragedia
Investiti dopo maxi rissa Uccisi una dottoressa e un ragazzo indiano
Eleonora Cantamessa
Trescore
Papa Francesco scrive ai familiari di Eleonora “Testimone di carità”
Tribunale di Bergamo
Il processo
Bolgare, rissa tra indiani ‘Non mi vogliono testimone al processo Cantamessa’
Il luogo della tragedia a Chiuduno
Chiuduno
Kumar era ferito ma vivo Poi il fratello lo investì accanto ad Eleonora
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI