BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riecco la Yankee Run L’atletica d’elite torna nella Bergamasca

Martedì 12 a Colere e giovedì 14 agosto (proprio alla vigilia di Ferragosto) a Oltre il Colle alle ore 21 lo spettacolo avrà inizio. Qualche nome in anteprima? Il campione italiano 2011 di maratona Giovanni Gualdi, i fratelli Ohuda, Mohamed e Ahmed, il talamonese Mattia Sottocornola e il classe ’79 Luigi Ferraris puntano sicuramente alla vittoria.

Quelle del 12 e del 14 agosto saranno due date da non perdere per gli appassionati di podismo che potranno assistere a sfide emozionanti dello Yankee Run tra gli atleti che incarnano il meglio della corsa italiana. "L’anno scorso questo tipo di gara – racconta il leader di Fly-Up Sport, Mario Poletti – ha riscosso un grande successo, quest’anno abbiamo quindi aumentato le date e già dalle prime due edizioni del 2014 abbiamo avuto un ottimo riscontro, ma ci aspettiamo anche una maggior affluenza in queste due tappe dove già ci conoscono".

Quindi martedì 12 a Colere e giovedì 14 agosto (proprio alla vigilia di Ferragosto) a Oltre il Colle alle ore 21 lo spettacolo avrà inizio. Qualche nome in anteprima? Il campione italiano 2011 di maratona Giovanni Gualdi, i fratelli Ohuda, Mohamed e Ahmed, il talamonese Mattia Sottocornola e il classe ’79 Luigi Ferraris puntano sicuramente alla vittoria. Ma i favoriti non terminano qua date le presenze di runner di spessore come Roberto Cifra, Marco Zanoni, Antonio Toninelli e molti altri, lo spettacolo è quindi assicurato. Ma come funziona la Yankee Run? La competizione prevede un breve tracciato cittadino di 300 metri lungo il quale gli atleti sfileranno a velocità controllata per dieci giri. A questo punto partirà la sfida vera e propria con l’eliminazione dell’ultimo arrivato per ogni tornata, con l’assottigliamento del gruppone iniziale di giro in giro, si arriverà alla conclusione con solo due podisti a contendersi la vittoria allo sprint finale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.