BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv dell’11 agosto In Sicilia con “Voyager” “Montalbano” e “Countdown”

Per la prima serata in tv, su RaiDue va in onda una nuova puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, che ci porterà alla scoperta delle bellezze della Sicilia. Su RaiUno, invece, viene riproposta la fiction “Il commissario Montalbano”, con Luca Zingaretti e Antonia Liskova. Nel palinsesto degli altri canali spiccano il film poliziesco “Arma letale” su Rete4 e il film di fantascienza “Countdown – Dimensione zero” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su RaiDue in prima serata va in onda una nuova puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, che ci porterà alla scoperta delle bellezze della Sicilia. Su RaiUno, invece, viene riproposta la fiction “Il commissario Montalbano”, con Luca Zingaretti e Antonia Liskova.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il film poliziesco “Arma letale” su Rete4 e il film di fantascienza “Countdown – Dimensione zero” su La7. Da segnalare, infine, i film commedia “Totò contro i 4” su RaiTre e “Bride wars – La mia migliore nemica” su Canale5, il telefilm “Person of interest” su Italia1 e la replica del programma di attualità e interviste “Le invasioni barbariche” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 20.30 va in onda il varietà “Techetechetè – Vive la gente”, varietà che vede protagoniste le persone comuni e i loro commenti su tutto quanto li circonda raccolti dai telegiornali in sessant’anni di televisione, facendo da vivace e spesso esilarante didascalia alle scenette comiche e alle canzoni abitualmente proposte dalla trasmissione. A seguire, in prima serata, alle 21.20 la fiction “Il commissario Montalbano”, con Luca Zingaretti e Antonia Liskova. L’episodio che viene proposto questa sera, intitolato “La luna di carta”, è andato in onda per la prima volta il 17 novembre 2008. Michela Pardo denuncia la scomparsa del fratello, un informatore farmaceutico, che poi viene trovato morto. Montalbano (Luca Zingaretti) scopre che la vittima era un medico, radiato dall’albo anni prima, e che aveva una relazione con Elena (Antonia Liskova), una donna sposata. L’ipotesi del delitto passionale sembra essere la più scontata.

– Su RaiDue, alle 21.10 “Voyager – Ai confini della conoscenza”. Roberto Giacobbo racconta una Sicilia mai vista prima: dai vicoli di Palermo alla Cattedrale della Vergine, passando per le pendici dell’Etna, i fondali di Linosa, le grotte di Levanzo e i segreti del mare. È possibile che un’antica civiltà scomparsa sia nascosta sotto le acque del canale di Sicilia? Che un terribile cataclisma abbia distrutto un potente popolo che sarebbe vissuto circa 10 mila anni fa?

– Su RaiTre, alle 21.05 il film commedia “Totò contro i 4”, con Totò, Aldo Fabrizi e Nino Taranto. Un commissario scopre al mattino che gli è stata rubata l’automobile. Irritato, comincia la sua giornata di lavoro: deve affrontare un signore che crede di essere tradito dalla moglie e porta a testimone un pappagallo. Poi deve correre da un tale che è stato minacciato da un ricattatore e deve sborsare una forte somma. Un prete gli porta dell’argenteria rubata, senza rivelare il nome del delinquente pentito. Infine, chiamato da un sedicente poliziotto privato in una casa ove si svolgono fatti misteriosi, scopre che il denunciante è un pazzo fuggito dal manicomio e che nella casa sospetta si sta solamente girando un romanzo a fumetti. Al termine della sua faticosa giornata il commissario riesce a smascherare un doganiere disonesto che conduce una vita brillante e caccia dal suo ufficio, buttandolo dalla finestra, il signore che si credeva vittima dell’adulterio della moglie. Infine la notte, travestitosi da donna, arresta il ricattatore, che è un parente del ricattato. Alla fine riesce ad ottenere, con l’ausilio del prete, anche la sua macchina rubata.

– Su Rete4, alle 21.15 il film poliziesco “Arma letale”, con Mel Gibson e Danny Glover. “Arma letale” è il soprannome di Martin Riggs, un poliziotto che, reduce dal Vietnam e vedovo recente di una moglie adoratissima, ha ormai trasferito nella pistola il suo amore esclusivo, tanto è affascinato dalla morte e tanto spesso si trova alle soglie del suicidio e della follia. I suoi superiori lo mettono in addestramento sotto la guida del sergente Roger Murtaugh, un nero anziano, con moglie, figli ed un innato senso dell’ordine e della moderazione.

– Su Canale5, alle 21.10 il film commedia “Bride wars – La mia migliore nemica”, con Kate Hudson e Anne Hathaway. Le protagoniste, Emma e Liv sono ottime amiche ma da sempre in competizione. Quando si accorgono che hanno entrambe programmato il loro matrimonio nello stesso giorno, inizia tra loro una guerra senza tregua per costringere l’altra a cedere e a cambiare data.

– Su Italia1, alle 21.10 il telefilm “Person of interest”, con Jim Kaviezel. Andranno in onda due episodi: “Antiche provenienze” e “Posto 4C”. Nel primo, l’agente Bouchard dell’Interpol dà la caccia a una ladra di oggetti antichi alla quale hanno rapito la figlia. Nel secondo, Reese (Jim Caviezel) viene coinvolto direttamente dalla Macchina nel salvataggio di un insospettabile genio del crimine, creatore di un pericoloso mercato di stupefacenti in internet.

– Su La7, alle 21.10 il film di fantascienza “Countdown – Dimensione zero”, con Kirk Douglas. A causa degli imprevisti effetti di una misteriosa tempesta magnetica, una portaerei atomica americana dei giorni nostri, la ‘Nimitz’, torna indietro nel tempo e si ritrova nel 1941, proprio alla vigilia dell’attacco giapponese alla base hawaiana di Pearl Harbour. Per il comandante della nave la scelta è tra il mutare il corso della storia e il lasciare che gli eventi si susseguano come sappiamo.

– Su La7D, alle 21.10 la replica del programma di attualità e interviste “Le invasioni barbariche”, condotto da Daria Bignardi.

– Su Mtv, alle 21.10 “Vieni a vivere dai miei”. La trasmissione offre ad alcuni adolescenti l’opportunità di mettere alla prova la loro relazione sentimentale, vivendo per un periodo con i genitori, sotto lo stesso tetto. Riusciranno a dimostrare che sono fatti l’uno per l’altra?

– Su Rai4, alle 21.10 il film di fantascienza “Timecop – Indagine dal futuro”, con Jean-Claude Van Damme. Nel 2004, la commissione di Controllo del tempo tenta di impedire i viaggi in una precedente dimensione temporale resi possibili da un’invenzione che alcuni criminali stanno usando per compiere furti ed omicidi nel passato. L’agente Max Walker, che ha perso la moglie Melissa nel 1994 in un assalto di teppisti, inizia a tornare nel 1929, per fermare il suo ex collega di pattuglia che gli confida di essere corrotto e minacciato dal senatore Aaron McComb, candidato alla presidenza degli Stati Uniti che sta finanziando coi viaggi nel tempo la sua campagna elettorale. Costui si è fatto eleggere presidente della commissione e minaccia larvatamente Max che, affiancato da un suo collega di colore, Fielding, torna nel 1994, per raccogliere prove contro il senatore, che torna alla sua vecchia ditta di informatica per annullare la cessione della sua quota; sconsiglia quindi il sé stesso di allora di cedere le quote ed uccide il socio. L’agente Fielding tradisce Max, essendo pagata e minacciata da McComb, ma riesce ad evitare l’eliminazione ed a tornare nel 2004. Qui però il presente è cambiato ed il suo capo Matuzak, non lo riconosce; fra l’altro McComb sta per smantellare la commissione. Max, convinto che l’agente Fielding sia ancora viva ed in grado di testimoniare, convince Matuzak a rinviarlo nel passato. Qui Max preleva un campione sanguigno dell’agente Fielding come prova, ma trova anche le analisi della moglie che ne indicano lo stato di gravidanza. Decide allora di salvarla impedendo ai teppisti di assalire il suo alter ego di allora. La lotta è accanita tra i due Max ed i banditi, con l’aggravante dell’arrivo di McComb che lo vuole morto. Lui allora convoca l’alter ego del senatore e riesce ad annientarli ed a salvare la moglie ed il futuro figlio.

– Su Rai5, alle 21.10 teatro “Il mercante di Venezia”, con Laurence Olivier. Lo spettacolo, un’opera di William Shakespeare, affronta il delicato tema della giustizia: attraverso i personaggi dell’usuraio ebreo Shylock, magistralmente interpretato da Sir Laurence Olivier, il drammaturgo inglese tocca l’irrisolta ambiguità della condizione umana e mostra la realtà spietata di una società basata su valori economici. Trionfa la consapevole ironia di Porzia – interpretata dall’attrice britannica Joan Plowright – che, travestita da magistrato, spazza via ogni attaccamento morboso alle proprie certezze. Regia di John Sichel. A seguire, alle 23.20 “Teatro in Italia”, con Dario Fo. Viene proposto lo spettacolo intitolato "I giullari e Federico". Ispirandosi alla vita dei conventi, agli scritti che dai conventi raggiungevano i paesi e le città, Fo esercita il suo grammelot per raccontare storie edificanti e comiche. Dai conventi alla corte di Federico II, dove un celebre giullare inventa una canzone "Rosa fresca aulentissima" che secoli di letture scolastiche hanno volutamente frainteso. Le riprese, per la regia di Giovanni Ribet, sono state effettuate nella suggestiva piazza medievale di Castell’Arquato in provincia di Piacenza.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film fantastico “The others”, con Nicole Kidman. I protagonisti, Grace e i suoi due bambini, allergici alla luce, vivono in una casa isolata, su un’isola al largo delle coste inglesi. Fuori la nebbia cancella il mondo e, dentro, il buio alimenta le visioni e rende più sensibili i sensi, mentre si legge la Bibbia, si pensa al peccato e alla vita dopo la morte. Gli "altri" sono i vivi, i morti e quelli che moriranno. Dietro le tante porte chiuse e le tende tirate, ognuno deve imparare a riconoscere gli intrusi.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Si fa presto a dire amore”, di e con Enrico Brignano. Il protagonista, Enrico, 30 anni, non ha ancora una occupazione fissa e passa molto tempo al bar con gli amici. Le sue giornate tutto sommato tranquille cambiano bruscamente quando Silvana, la sua fidanzata di sempre, all’improvviso lo lascia senza un motivo preciso. Fra propositi di suicidio e divagazioni filosofeggianti con l’amico idraulico Alfredo, Enrico un giorno ad un concorso conosce Elvira, anche lei lasciata dal ragazzo. I due cominciano a frequentarsi e finiscono per fidanzarsi con presentazione di Elvira ai genitori di Enrico. Le cose sembrano mettersi bene, quando riappare Silvana. Non volendo rinunciare a lei, Enrico cerca di barcamenarsi e mette in piedi due faticose storie parallele. La confusione diventa totale, allorchè Enrico incontra Martha e, dopo varie peripezie, finisce per accompagnarla in Uruguay, suo paese d’origine. Lì, mentre é in intimità con lei, fa il nome di Silvana e capisce di essere ancora innamorato di lei. Torna a Roma, si confida con Alfredo e, dietro la porta, ecco spuntare Silvana. Lui le chiede di sposarla. Si baciano con passione.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il telefilm “Hell on wheels”, con Anson Mount. La serie segue l’avventurosa costruzione della Union Pacific attraverso il continente americano, raccontando con toni realistici e spesso assai crudi la comunità viaggiante di avventurieri, operai, capomastri, prostitute e sognatori lanciatasi verso l’Ovest sulla sua scia. Tra gli interpreti troviamo alcuni volti noti della cinematografia e della serialità americana: Colm Meaney, Anson Mount, Dominique McElligott e Common.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la fiction “Cadfael – I misteri dell’abbazia”. La storia, ambientata in Inghilterra, negli anni della guerra civile tra la regina Maud e il re Steven, tra il 1135 e il 1145, narra delle indagini condotte da fratello Cadfael, un monaco dell’abbazia benedettina di Shrewsbury (al confine con il Galles), che fa luce su misteriosi episodi che coinvolgono il suo mondo.

– Su RaiSport1, dalle 19.15 “Canoa Sprint: Campionati Mondiali 2014 – Terza giornata”.

– Su RaiSport2, alle 21 “Pallavolo Femminile: Gran Prix 2014 Italia – Giappone”.

– Su Iris, alle 21 il film d’avventura “Il cavaliere di Lagardère”, con Daniel Auteuil e Vincent Perez. Il protagonista, Philippe, duca di Nevers, parte per andare a raggiungere l’amata Blanche, che ha appena avuto una bambina e che lui ora vuole sposare. Suo cugino Gonzaga, che aspira a prenderne il posto, incarica Lagardere di farlo fuori ma viene scoperto. Il duca però lo prende in simpatia, lo ingaggia come guardia del corpo e lo nomina cavaliere. Ma i soldati di Gonzaga irrompono al castello, uccidono tutti e portano via Blanche. Lagardère e la bambina vengono dati per morti e Gonzaga è nominato curatore dei beni. Passano gli anni: a fianco di Lagardère c’è una ragazza di nome Aurora che lo chiama papà. Lui sa che Blanche vive segregata nelle stanze del palazzo e vuole rivederla. Allora prende la decisione inevitabile: dice ad Aurora la verità poi si finge gobbo e si infiltra a palazzo. Tra grandi rischi, riesce ad arrivare a Blanche e a dirle che sua figlia è viva. Qualche tempo dopo, si organizza una grande festa, nel corso della quale Gonzaga deve essere proclamato proprietario dei beni della famiglia Nevers. Ma arriva Lagardère con Aurora e tutto si interrompe. Nel duello successivo, Lagardère uccide Gonzaga. Tutto si è risolto. Lagardère e Aurora ora possono amarsi alla luce del sole.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 il film drammatico “Io ti assolvo”, con Gabriel Garko, Lorenzo Flaherty, Stefania Sandrelli e Cosima Coppola. Una tranquilla cittadina di provincia viene sconvolta dall’omicidio del suo parroco. Il giovane Padre Francesco (Gabriel Garko), che viene chiamato a sostituirlo, dopo un’iniziale momento di tranquillità si trova di fronte alla confessione di uno sconosciuto, che ammette di aver ucciso il suo predecessore, minacciandolo affinché non dica nulla, se non vuole perdere la vita a sua volta. Il sacerdote, quindi, che segue le indagini del Commissario Lariano (Lorenzo Flaherty), pur non rivelando nulla cerca di evitare che un innocente venga accusato di un delitto che non ha commesso e inizia a scoprire i segreti di vari personaggi importanti della provincia. A complicare il tutto è l’arrivo di una giovane prostituta, che assomiglia al grande amore di Padre Francesco prima di prendere i voti. È così che presente e passato s’intrecciano, tra delitti e torbide scoperte.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Covert affairs”, con Piper Perabo e Christopher Gorham. Washington. Annie Walker è una giovane ragazza che, per cercare di dimenticare una scottante delusione amorosa, decide di arruolarsi nella Cia. Un mese prima della fine del suo addestramento, quando è ancora una recluta inesperta ed impreparata sotto molti punti di vista, viene sorprendentemente promossa ad agente operativo sul campo. I suoi superiori motivano questa scelta per via della sua perfetta padronanza con le lingue straniere, ma in realtà la sua promozione è dovuta esclusivamente al fatto che conosce molto bene un pericoloso ricercato a cui l’agenzia sta dando la caccia: Ben Mercer, il suo ex fidanzato, proprio l’uomo che, lasciandola, è stato la causa scatenante che l’ha spinta ad entrare nell’agenzia, e di cui la ragazza ignora il lato criminale. Annie viene tenuta all’oscuro di ciò dai suoi nuovi capi Joan ed Arthur Campbell, i quali contano di "sfruttare" Annie a sua insaputa per arrivare a Ben. Per aiutarla nella sua nuova vita da spia, l’agenzia le affianca Auggie Anderson, un agente che ha perso l’uso della vista in missione, il quale fa da guida ad Annie in un mondo dove è guardata con diffidenza, e dove deve ancora dimostrare le sue qualità.

– Su Real Time, alle 20.20 il reality "Extreme makeover. Diet edition". Al centro del programma, il difficile percorso di miglioramento del proprio aspetto e, in molti casi, della propria vita.

– Su RaiStoria, alle 20.35 “Il tempo e la storia – Dino Grandi:l’uomo che fece cadere il Duce”, di Pierluigi Tiriticco, con il professor Francesco Perfetti. Il 25 luglio del 1943 cade Benito Mussolini, dopo 20 anni alla guida del paese. È una data chiave della storia dell’Italia del XX secolo. I protagonisti di quella giornata sono i membri del Gran Consiglio del Fascismo che, considerati fino al giorno prima fedelissimi del Duce, votano per la sua estromissione dal Governo. Tra questi spicca la figura dell’uomo che ha proposto quel provvedimento, Dino Grandi, Ministro degli Esteri nel 1929, Ambasciatore a Londra nel 1932, Ministro della Giustizia e Presidente della Camera dei Fasci e delle Corporazioni nel 1939, fino all’ultimo atto, la guida della fronda che sfiducia Mussolini nel Luglio del ’43. Il professor Francesco Perfetti racconta chi era Dino Grandi e le sue molte facce: oppositore di Mussolini nella prima ora e poi suo fervente sostenitore; fascista rivoluzionario prima, moderato poi; interventista nella prima guerra mondiale, pacifista nella seconda, nazionalista e anglofilo allo stesso tempo. Nel corso della puntata saranno trasmessi alcuni passaggi del documentario realizzato dalla Rai nel 1984 sui testi tratti dalla sua autobiografia. A seguire, un’ora più tardi, alle 21.35, per il ciclo “Rewind-Binario Cinema” va in onda il film “Italiani brava gente”, di Giuseppe De Santis, con Raffaele Pisu. Due soldati italiani in Ucraina salvano per due volte una partigiana russa: prima dai Tedeschi e poi dal plotone di esecuzione. Più tardi la vicenda di un medico militare italiano, che si reca tra i russi per curare un ferito, si chiude tragicamente. La guerra prosegue: arriva l’inverno e l’avanzata si trasforma in disfatta. Anche per i nostri eroi non c’è scampo.

– Su Italia2, alle 21.10 il film horror “Ghost town – La città fantasma”, con Jessica Rose. Il protagonista, Bertram Pincus (Ricky Gervais) è un dentista misantropo, frustrato dal fatto che nessuno crede alle sue dichiarazioni di possedere abilità fuori dal comune. Durante un intervento chirurgico di routine, Bertram ha un’esperienza pre-morte che dura sette minuti: al suo risveglio si accorge di essere capace di vedere i fantasmi, e che questi vogliono qualcosa da lui. Gli spiriti dei defunti vogliono infatti mettersi in contatto con i loro cari rimasti in vita: in particolare il fantasma di Frank Herlihy (Greg Kinnear) pressa Bertram perché lo metta in contatto con la vedova Gwen (Téa Leoni), che sta per risposarsi. Così facendo Bertran finirà con il ritrovarsi nel bel mezzo di un bizzarro triangolo amoroso.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari in valigia”. Al centro del programma ci sono sia oggetti smarriti nel mondo messi all’asta dopo che per un periodo di tempo non sono stati reclamati dai proprietari (più frequentemente aeroporti, ma anche porti e società di trasporti) che aste della polizia statunitense. I protagonisti sono quattro commercianti, i coniugi Laurence e Sally Martin, l’imprenditore Mark Meyer e l’antiquario Billy Leroy, che vanno in queste aste, per poi rivendere ciò che hanno acquistato; spesso, i prodotti vengono valutati da antiquari ed esperti del luogo per ottenere una valutazione di vendita.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.