BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 10 agosto “Bagnomaria”, “Bones” “Alla deriva” e “Wyatt Earp”

Per la prima serata in tv, su Canale5 va in onda il film commedia “Bagnomaria”, con Giorgio Panariello e Manuela Arcuri, mentre su Rete4 l’appuntamento è con una nuova puntata del telefilm “Bones”. Nel palinsesto degli altri canali spiccano la fiction “Il restauratore”, il film drammatico “Alla deriva – Adrift” su Italia1 e il film western “Wyatt Earp – La leggenda” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su Canale5 in prima serata va in onda il film commedia “Bagnomaria”, con Giorgio Panariello e Manuela Arcuri, mentre su Rete4 l’appuntamento è con una nuova puntata del telefilm “Bones”.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano la fiction “Il restauratore”, il film drammatico “Alla deriva – Adrift” su Italia1 e il film western “Wyatt Earp – La leggenda” su La7. Da segnalare, infine, il telefilm “Hawaii Five-0” su RaiDue, il film thriller “Cleaner” su RaiTre e la replica del varietà “Crozza nel paese delle meraviglie” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 20.30 va in onda il varietà “Techetechetè – Vive la gente”, varietà che vede protagoniste le persone comuni e i loro commenti su tutto quanto li circonda raccolti dai telegiornali in sessant’anni di televisione, facendo da vivace e spesso esilarante didascalia alle scenette comiche e alle canzoni abitualmente proposte dalla trasmissione. A seguire, alle 21.25 la fiction “Il restauratore”, con Lando Buzzanca, Martina Colombari e Giorgio Marchesi. Andranno in onda due episodi, rispettivamente il quinto e il sesto dei 12 complessivi: “Una pesante eredità” e “I conti col passato”. Nel primo, Basilio (Lando Buzzanca) sembra intenzionato a lasciare l’attività, ma il contatto con un mobiletto lo scuote con una nuova visione: una persona precipita dall’estremità di un palazzo in costruzione. Basilio crede che la futura vittima sia un giovane che pratica uno sport estremo. Nel secondo, Basilio, toccando un libro conservato all’interno di un vecchio classificatore, “vede” un ragazzo che dà fuoco a un garage e poi resta intrappolato nelle fiamme.

– Su RaiDue, alle 21.05 il telefilm “Hawaii Five-0”, con Scott Caan. Andranno in onda due episodi: “La resa dei conti” e “Il difensore”. Nel primo, una donna viene trovata senza vita in un hotel dove si stava svolgendo una raccolta benefica. Nel secondo, un esperto di storia hawaiana dà una mano a Danny nelle indagini su un misterioso omicidio.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film thriller “Cleaner”, con Samuel Jackson. Un ex poliziotto, Tom Carver, oggi passa le sue giornate pulendo le scene del crimine dopo che i corpi sono stati trasportati altrove. Quando una chiamata lo spedisce a casa di un personaggio molto potente, l’istinto di Tom si mette sull’attenti, ma l’uomo decide di non badarci. Il giorno dopo capisce di aver ripulito una scena collegata a un elaborato meccanismo di corruzione delle forze dell’ordine. Chiede quindi aiuto a un ex collega e insieme i due tentano di risolvere informalmente l’omicidio, mettendo a rischio le proprie vite. A seguire, alle 23 il programma di attualità “Sconosciuti collection”, condotto da Giulio Scarpati. La trasmissione di Simona Ercolani, che ripropone alcuni episodi andati in onda lo scorso gennaio nel preserale di RaiTre, racconta le (stra)ordinarie storie degli italiani. Al centro di ogni caso, la vita come viene: sacrifici, passioni, addii, nascite, incontri che cambiano la nostra esistenza.

– Su Rete4, alle 21.30 il telefilm “Bones”, con Emily Deschanel e David Boreanaz. Vanno in onda due episodi: “Una vita di umiliazioni” e “Faida familiare”: Nel primo, il corpo senza vita di un impiegato di una società di trasporti viene trovato in un bosco. Dopo aver interrogato il figlio della vittima, Booth e Brennan, che non sono convinti della sua versione, indagano su di lui, alla ricerca di un possibile movente. Nel secondo, un altro corpo senza vita viene rinvenuto nei boschi: Booth e Brennan scoprono che la vittima era coinvolta in una profonda faida tra due famiglie.

– Su Canale5, alle 21.10 il film commedia “Bagnomaria”, di Giorgio Panariello, con Giorgio Panariello e Manuela Arcuri. Settembre, giorni di fine estate in Versilia. Tra la spiaggia e le stradine del centro si muovono alcuni personaggi del posto. Mario, il bagnino del Bagno Maria, ascolta le lamentele dei clienti per le carenze sempre maggiori dello stabilimento, mentre poco vicino il Bagno 2000 si propone con strutture ed offerte di alto livello che attirano sempre più persone. Bice, la proprietaria, è ormai decisa a vendere alla concorrenza ma Mario, in un tentativo estremo, lancia la sfida a Boris, il bagnino avversario, su chi riesce a stare più a lungo sott’acqua. Boris riemerge per primo, Mario non viene più a galla e sembra affogato. In paese un gruppo di amici combina un bello scherzo a Merigio, l’ubriaco con la sua inseparabile bicicletta: lo convincono ad andare in una villa a ritirare il Brunello, che lui crede vino e che è invece un signore con quel nome da poco deceduto. Gli rubano poi la bicicletta e allora gli amici fanno in modo che lui prenda quella rossa fiammeggiante messa in palio nella lotteria in piazza. Pierre è il figlio del sindaco. Il papà ha organizzato la festa in piazza con cantanti e musiche d’altri tempi, quando all’ultimo arriva il gruppo di Pierre che, con ballerine e musica rap, risolleva le sorti della serata. Il piccolo Simone infine proprio nel giorno del rientro dalla colonia, lascia il gruppo, si imbatte in una ragazza che vende bomboloni sulla spiaggia, la segue fino a casa dove apprende che è sposata col vigile Rodolfo, quindi, dopo la festa in piazza, viene ripreso dalla suora della colonia. Allora si rende invisibile sotto il suo casco magico. Intanto dall’acqua riemerge Mario e si arrabbia perché pensa di essersi addormentato. A seguire, in seconda serata, alle 23.20 l’appuntamento è con il talk-show "Maurizio Costanzo show – La storia", che ripropone i momenti più belli della trasmissione condotta da Maurizio Costanzo.

– Su Italia1, alle 21.10 il film drammatico “Alla deriva – Adrift”, con Susan May Pratt e Richard Speight Junior. Tre coppie di amici ex compagni di scuola, una delle quali ha con sè una bambina, trascorrono insieme una vacanza in uno yacht di lusso. Dopo che tutti si tuffano in mare per un bagno, al momento di risalire sulla barca il gruppo si rende conto che nessuno si è occupato di posizionare la scaletta e per gli amici hanno inizio disperate ore di terrore nell’attesa dei soccorsi…

– Su La7, alle 21.10 il film western “Wyatt Earp – La leggenda”, con Val Kilmer. Dopo che gli spietati fratelli Kennedy gli uccidono l’amata Dora Hand, lo sceriffo Wyatt Earp (Val Kilmer) forma un drappello con Doc Holliday, Bat Masterson, Charlie Bassett e Bill Tighman per mettersi sulle loro tracce e ottenere vendetta. Prima di riuscire a riportare l’ordine in tutto il West, Earp e i suoi uomini sono costretti a un lungo viaggio che li porterà da Dodge City al Messico per scontrarsi direttamente con il capostipite dei Kennedy, un uomo molto potente e sempre pronto per una sfida all’ultimo sangue.

– Su La7D, alle 21.30 la replica del varietà “Crozza nel paese delle meraviglie”. Programma di satira condotto da Maurizio Crozza. Rivediamo gli irriverenti personaggi interpretati dallo showman, da Matteo Renzi, a Beppe Grillo, al senatore Razzi.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “Matrimonio in famiglia”, con Forest Whitaker e America Ferrera. Due padri ultra protettivi (Forest Whitaker e Carlos Mencia) devono mettere da parte la loro rivalità e pianificare insieme il matrimonio dei rispettivi figli in meno di sue settimane.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “C’era una volta”, con Jinnifer Godwin. La serie è liberamente ispirata a leggende e ai racconti classici della letteratura fantasy e soprattutto delle fiabe, ma impostati al giorno d’oggi, facendo spesso riferimento ai film d’animazione Disney tratti dagli stessi, da cui si riprendono nomi, personaggi e luoghi specifici.

– Su Rai5, alle 21.15 “Gli impressionisti”. Una serie in quattro episodi per raccontare la storia del movimento degli Impressionisti, fatta di ribellione e di coraggio, di luce e di lotta contro l’ufficialità e la perfezione dell’arte in un’epoca oramai proiettata verso il futuro. Le rivoluzionarie e magiche pennellate di Pissarro, Monet, Renoir, Degas o Caillebotte svelate al pubblico dal giornalista esperto d’arte Waldemar Januszczak, brillante esploratore dei luoghi, degli ambienti e delle persone, che animarono la scena artistica europea della fine del XIX secolo, per portare sulla tela la vita quotidiana, il sole vero, la modernità e la nuova società figlia della rivoluzione industriale. La puntata di questa sera si intitola “I quattro ribelli” ed è incentrata sulla figura di Camille Pissarro forse non è il più conosciuto dei pittori impressionisti, ma è colui che insieme a Monet, Renoir e Degas dà il via a un movimento destinato a cambiare per sempre la scena artistica europea. Waldemar Januszczak racconta la storia dei giorni in cui tutto cambiò, quando nell’Europa e nel mondo oramai avviati verso il futuro, accanto alle grandi innovazioni tecnologiche appaiono invenzioni minori, che consentono ai pittori di uscire da polverosi atelier e dipingere velocemente – e finalmente – anche all’aperto. Il tubetto del colore e il cavalletto portatile si fondono con le nuove idee nell’aria e innovativi giochi di luce e ombra irrompono sulla tela con la forza del sole vero.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.30 il film di fantascienza “40 days and nights”, con Alex Cater. Mentre un terremoto provoca l’innalzamento del livello del mare, un biologo cerca di raccoglie il Dna di ogni specie, mentre altri creano un’”arca” nel tentativo di preservare la vita sulla terra, una lotta spietata per la sopravvivenza del pianeta…

– Su La5, alle 21.10 il film drammatico “Inga Lindstrom – Mia e le sue sorelle”, con Susanne Gartner. La giovane fotografa Mia Högberg convince le sorelle maggiori Anna e Agneta a far visita alla madre Marianne che vive ancora nel loro paese d’origine. Tuttavia né l’avvocatessa Anna né l’architetto Agneta riescono a godersi l’idilliaco viaggio a causa dei loro problemi privati. A peggiorar le cose ci si mettono anche l’attrazione di Mia verso Jan, il marito di Anna, e il desiderio di Marianne di sposarsi di nuovo con l’impresario musicale Frans.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film d’avventura “Convoy – Trincea d’asfalto”, con Kris Kristofferso. Il camionista Martin detto "Anatra di gomma" e i suoi colleghi "Casino ambulante" e "Silver Streak" si imbattono, mentre sono in viaggio coi loro automezzi, nel loro vecchio "nemico", lo sceriffo Lyle Wallace, che provoca ad arte l’occasione per multarli. Qualche ora dopo i tre si vendicano di Lyle sbeffeggiandolo pubblicamente e poi picchiando lui ed altri poliziotti. Risaliti sui camion partono quindi per il New Mexico per sottrarsi alla prevedibile reazione di Wallace. Mentre questi mobilita, contro "anatra" e gli altri, i suoi colleghi e gli stessi agenti federali – ma senza successo – i camion in marcia per il New Mexico diventano dieci, venti, cinquanta: è una vera e propria ribellione, cui la popolazione lungo le strade dà il suo entusiastico appoggio. Superati tutti i posti di blocco fatti istituire da Lyle il convoglio raggiunge finalmente il New Mexico ma senza "Silver Streak", l’unico camionista su cui lo sceriffo sia riuscito a mettere le mani. Fatto naufragare nel ridicolo un tentativo di strumentalizzare la loro protesta compiuto dal governatore del New Mexico, che pensa alle elezioni, "Anatra di gomma" torna indietro per liberare "Silver Streak". Ci riesce demolendo addirittura una prigione, ma stavolta Lyle non si fa sfuggire l’occasione di fargliela pagare per tutte. Tentando di superare uno sbarramento di fucili e di cannoni "Anatra", che trasporta una miscela esplosiva, salta in aria. Però si salva, e ciò, in fondo, non dispiace a Lyle.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica del varietà “Made in sud”. Programma dedicato alla comicità partenopea e non solo, condotto dai comici Gigi e Ross e dall’attrice Fatima Trotta, Elisabetta Gregoraci con la collaborazione del professore Enzo Fischetti e del Disc jockey Frank Carpentieri.

– Su RaiSport1, alle 21.15 “Basket: Torneo di Trieste Bosnia – Canada”.

– Su RaiSport2, alle 20.25 “Tennis: San Marino Open Finalissima”.

– Su Iris, alle 21 il film commedia “It’s kind of a Funny Story”, con Keir Gilchrist e Dana Devestern. Il protagonista, Craig, 15enne clinicamente depresso, arriva nel reparto psichiatrico per adulti di un ospedale di New York, dove incontra un gruppo di pazienti folli, coraggiosi ed esilaranti che gli fanno ritrovare se stesso.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 il quiz “Avanti un altro! …pure di domenica”, con Paolo Bonolis.

– Su Top Crime, alle 21.05 il film poliziesco “Agatha Christie – Caccia al delitto”, con Peter Ustinov e Faye Dunaway. Uno scrittore americano ha un hobby del tutto particolare. La sua passione è organizzare delle finte cacce all’uomo con tragici finali. Queste cacce sono naturalmente delle simulazioni e non causano mai la morte di nessuno. Tuttavia, per una volta, il cadavere si materializza realmente e allora entra in campo l’infallibile investigatore Hercule Poirot (Ustinov).

– Su Real Time, alle 20.20 il reality “Matrimoni al buio”. Sei persone che non sono riuscite a trovare l’amore compiono un passo estremo: sposano un completo estraneo. Psicologi e antropologi compiono un processo di accoppiamento scientifico: le coppie infatti vengono create a tavolino dagli esperti sulla base di interviste in profondità e tratti comuni. I single poi incontrano i partner che sembrano più adatti per la prima volta all’altare. Dopo i matrimoni, le coppie sposate iniziano a conoscersi durante le rispettive lune di miele e anche al loro ritorno, conoscendosi ancora meglio mentre si preparano a trasferirsi nella loro casa per vivere insieme. La trasmissione li segue passo passo in vacanza e nella quotidianità, assistendo ai momenti più romantici e agli scontri più duri commentati da psicologi e professionisti. Le telecamere documentano tutto, dal primo bacio alle prime lacrime. Gli esperti forniscono un’analisi obiettiva sulle relazioni. Dopo 6 settimane, ogni coppia dovrà prendere una decisione: restare insieme o chiedere il divorzio?

– Su RaiStoria, alle 20.50 “Il tempo e la storia Elezioni del ’48”, di Pierluigi Tiriticco e con Giovanni Sabbatucci. Il regime fascista si è concluso, la Resistenza partigiana antifascista e gli Alleati hanno prevalso, al Quirinale non c’è più il re ma il capo dello Stato e in Parlamento siedono i Costituenti eletti dal popolo chiamati a scrivere la Carta Costituzionale: è in questo contesto di profondi mutamenti che gli italiani, per la prima volta, partecipano alle elezioni politiche di uno Stato democratico. È il 18 aprile 1948, il giorno del voto. La campagna elettore tra i due schieramenti in campo, il Fronte Democratico Popolare e la Democrazia Cristiana, non offusca ciò che è chiaro a entrambi: gli italiani devono andare in massa alle urne. Quasi 27 milioni di persone si recarono così a votare, il 92,23% degli aventi diritto e lo fecero, non solo per la chiamata dei partiti ma perché tutti i cittadini sentirono l’importanza di poter decidere. Quali sono le figure chiave di quelle elezioni? Il ruolo della Chiesa e dei Comitati Civici a sostegno del partito cattolico uscito vincitore dalle urne, gli slogan della campagna elettorale, i comizi e i tanti testimonial come Eduardo de Filippo o Aroldo Tieri, arruolati nei cinegiornali per invitare gli italiani al voto e spiegare loro i vantaggi della democrazia. A seguire, alle 21.30 “Storie della Letteratura Gli scrittori e la grande guerra Filippo Tommaso Marinetti raccontato da Giordano Bruno Guerri”. In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, il programma “Storie della letteratura” propone una serie di quattro puntate per scoprire il rapporto tra alcuni dei più noti scrittori italiani e la Grande Guerra. La prima, in onda questa sera, è dedicata a Filippo Tommaso Marinetti raccontato da Giordano Bruno Guerri: “La guerra sola igiene del mondo, la guerra come soluzione, la guerra come necessità non era solo di Marinetti, attraversa tutto il pensiero degli anni 10, è delle avanguardie, è di Corradini, di Prezzolini, di Papini, ha radici antiche; è una situazione mentale che oggi abbiamo difficoltà a capire… noi vogliamo la pace a tutti i costi…Noi dobbiamo guardare quel pensiero con gli occhi di allora, non possiamo giudicarlo con gli occhi di oggi”. Racconta così Bruno Guerri nella puntata – realizzata alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma dove sono conservati i quadri interventisti di Giacomo Balla – il pensiero e le azioni di Filippo Tommaso Marinetti e degli altri intellettuali del futurismo durante la Grande Guerra. In un clima di attesa per una guerra considerata come indispensabile farmaco per i mali individuali e sociali della nazione, Marinetti che già con il Manifesto futurista pubblicato nel 1909 su “Le Figaro” conia lo slogan della guerra “sola igiene del mondo”, è l’animatore di una rivoluzione nel pensiero, nell’azione, nella letteratura, nelle arti che abbraccia altri intellettuali. Interventista militante, Marinetti cerca di arruolarsi ben prima dello scoppio del conflitto nel battaglione volontari ciclisti e poi combatte sul fronte insieme a Boccioni, Russolo, Sant’Elia, Sironi. In guerra conquisterà due medaglie senza arrivare alle azioni eclatanti di un altro autore come Gabriele d’Annunzio a cui lo legherà un rapporto dapprima di ostilità poi di stima e di amicizia.

– Su Italia2, alle 21.10 il cartoon “I Griffin”, che ruota attorno alle avventure di Peter Griffin e della sua famiglia residenti a Quahog, cittadina immaginaria del Rhode Island. Peter è un operaio incompetente, obeso ed ottuso, ed il suo comportamento è particolarmente mutevole: a volte è un padre assente e dedito all’alcool, che non riesce a farsi rispettare dai propri cari, altre volte invece, seppur per poco, riesce a svolgere degnamente il ruolo di capo famiglia. Sua moglie, Lois Pewterschmidt, è una bella e brava casalinga, insegnante di pianoforte (anche se raramente la si vede praticare quest’attività) che dimostra talvolta velleità artistiche ed esibisce comportamenti disinibiti. La coppia ha tre figli: Meg, Chris e Stewie, e un cane antropomorfo, Brian, il miglior amico di Peter. A seguire, alle 21.30 il cartoon “American dad”, che vede protagonisti i membri di una famiglia che vive in una cittadina della Virginia chiamata Langley Falls e che offre la rappresentazione dissacrante di una famiglia americana del dopo 11 settembre.

– Su Dmax, alle 21.10 “Giganti in vendita”. Programma dedicato a grandi acquisti all’asta.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.