BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Profughi alla Ca’ Matta I sindaci votano: la maggioranza dice sì

Con 2 voti contrari l'assemblea dei sindaci del Parco dei Colli ha dato il via libera definitivo all'accoglienza di circa trenta profughi alla Ca' Matta di Ponteranica. Il segretario della Lega Daniele Belotti chiede le dimissioni del presidente Lucio Marotta.

L’assemblea dei sindaci del Parco dei Colli ha dato il via libera definitivo all’accoglienza di circa trenta profughi alla Ca’ Matta di Ponteranica.

Il prefetto Francesca Ferrandino ha chiesto di disporre della struttura "con urgenza" attraverso una lettera inviata al presidente Lucio Marotta, ai sindaci della comunità del parco e al presidente della Provincia Ettore Pirovano.

Ed è proprio sulla base dell’urgenza e della straordinarietà dell’operazione profughi che i sindaci hanno risposto in modo affermativo.

Nei giorni scorsi la Lega Nord si è opposta fortemente all’ipotesi attraverso un presidio a cui hanno partecipato molti primi cittadini del Carroccio e il segretario federale Matteo Salvini.

Il dibattito, piuttosto acceso fin dalle battute iniziali, ha visto protagonisti i sindaci Giorgio Gori (Bergamo), Luciano Cornago (Almè), Paolo Pelliccioli (Mozzo), Tommaso Ruggeri (Paladina), il vicesindaco di Ranica Carlo Beretta, Stefano Gamba (Sorisole), Elvio Bonalumi (Valbrembo), Manuel Preda (Villa d’Almè), l’assessore di Ponteranica Cesare Cremaschi, favorevoli alla proposta del prefetto, e il sindaco Claudio Sessa (Torre Boldone), l’assessore provinciale Alessandro Cottini, il vice presidente del Parco Santo Giuseppe Minetti, fortemente contrari.

"La decisione del prefetto e dei sindaci è stata sofferta, ma non si poteva fare altrimenti. È una vicenda di necessità – spiega il presidente del Parco Lucio Marotta -. Sappiamo che la Ca’ Matta ha un’altra destinazione, ma noi dobbiamo dire si o no a una gestione straordinaria della struttura che in questo periodo è anche inutilizzata".

"L’emergenza riguarda l’intero Paese, ce ne facciamo carico di un pezzettino – interviene Giorgio Gori -. Fino ad oggi è stata gestita con le forze della Diocesi. So perfettamente che la struttura è destinata ad altro, ma è poco dignitoso sottrarsi a questa richiesta. Diamo immediatamente la disponibilità".

I CONTRARI – Il sindaco di Torre Boldone Claudio Sessa: "Non ritengo sia opportuno utilizzare la Ca’ Matta per ospitare profughi, che non so nemmeno se siano clandestini – commenta -. Il parere dell’assessore regionale è chiaro. Dove metterli? Negli spazi della prefettura oppure all’ex ospedale. L’emergenza si può risolvere in altro modo".

LA LEGA – La Lega non cede, anzi rilancia. Il segretario provinciale Daniele Belotti chiede le dimissioni di Marotta: "Chiediamo le dimissioni del presidente del parco dei Colli. Si è rivelato completamente inadeguato nella gestione dei questa vicenda".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da PAOLO

    portate i maiali (inteso come porci , non sinistroidi ) a pascolare alla ca matta

  2. Scritto da leone

    Certo che ad ammalarsi non saranno i sindaci sinistroidi catto comunisti, ma i cittadini ignari delle conseguenze che potrebbero portare questi clandestini, poi in un parco protetto e ad uso di famiglie e persone disabili, ah! i disabili in questo paese non contano nulla…

    1. Scritto da hans

      ebola! paura brrrrrrrrrrr. che poi non siano clandestini è inutile star lì a spiegarlo, nemmeno con i disegnini lo capite.

  3. Scritto da cesare cremaschi

    gentile redazione, vi chiedo cortesemente di correggere il nome dell’assessore di Ponteranica presente alla riunione: Cesare Cremaschi.

    ringraziando per l’attenzione
    Cesare Cremaschi

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      Ci scusi davvero, è già la seconda volta che sbagliamo il suo nome.

  4. Scritto da Claudio Sessa

    Buon giorno a tutti, visto che molti commenti criticano “i sindaci”, che non tutti hanno condiviso questa scelta. Io mi sono opposto in modo fermo; e’ vero che leggendo i titoli degli articoli dei giornali sembra che tutti siano d’accordo, ma un “pierino” c’e’ stato ieri che si e’ messo di traverso. Anche se purtroppo ero l’unico sindaco a non seguire il gregge…

    1. Scritto da sindaci di chi?

      egr. Sindaco Sessa evidentemente a differenza di lei, i suoi colleghi quando vengono eletti dichiarano “sarò il sindaco di tutti” intendendo “di tutti all’infuori dei miei amministrati”. Complimenti per il suo comportamento!

    2. Scritto da Giovanni

      Eh già, l’unico leone! Le pecore hanno fatto la scelta giusta, comunque.

  5. Scritto da prrr

    Faremo il conto dei danni , quando se ne saranno andati.

  6. Scritto da Miki

    Un’altra grande vittoria della Lega Nord. Ah,no! Scusate

    1. Scritto da Mister Bean

      Tu che fai tanto lo spiritoso, quanti clandestini hai in casa tua?
      Brutta cosa l’ipocrisia.

  7. Scritto da c

    L’ambizione di Nevola di fare carriera nel partito passa anche da queste cose, e noi Ponteranichesi ci rimettiamo.
    GRAZIE!

  8. Scritto da Anima

    La richiesta di Belotti oltre ad essere priva di fondamento è anche sciocca. Marotta dal primo minuto ha sostenuto quella che poi si è rilevata l’interpretazione corretta fornita dal Prefetto.
    Ce ne fossero di persone come Marotta che GRATUITAMENTE e con COSCIENZA svolgono questi incarichi, altro che i Belotti che cavalcano squallide posizioni.
    Dopo questo deblacle Belotti DEVE dimettersi, ma sappiamo tutti che non lo farà, la coerenza non è una virtù che appartiene a molti…

    1. Scritto da Anna maria

      Ma con tutti i conventi vuoti e la casa dei ritiri che si trova a Sedrina perchè nessuno ha pensato a quella? Sicuramente è molto più grande ma si sa la chiesa in questo caso non si tocca.

    2. Scritto da chiarimento

      GRATUITAMENTE ? Il presidente del Parco dei Colli ?

      1. Scritto da anima

        Capisco che alcuni sono rimasti ai lauti e corposi stipendi del precedente presidente (magari alcuni si ricordano anche di che partito era…eheh), ma le assicuro che il oggi si da un compenso di qualche centinaio di euro al mese, praticamente gratuito.
        Se poi qualcuno nota differenze, tra la precedente gestione pagata a peso d’oro e questa pagata a pane e salame, in termini di servizi lo dica.
        Alla fine Belotti ha capito l’intervento del Prefetto? Se si aspettiamo le SUE dimissioni…

    3. Scritto da anna

      Comprendo che le parole e le posizioni del Belotti diano fastidio e quindi lo si voglia allontanare dal ruolo che occupa in quota Lega. Credo però che il segretario abbia toccato temi veri e dia sfogo alla voce dei cittadini che sono stufi di eccessivo buonismo in nome di valori che fanno solo male a chi in Italia è nato, vive e non riceve gli stessi diritti dati a questi sedicenti profughi!

    4. Scritto da Mister Bean

      Dimettersi da dove?

  9. Scritto da Patetici

    Patetici questi sindaci, e privi di fantasia. Con tutti gli spazi liberi agli ex ospedali riuniti, potevano arrivarci lì, ma con il cervello che si ritrovano imbastito di patetico buonismo, non vedono nessuna soluzione alternativa oltre il loro naso.

    1. Scritto da Sindaci di paese

      Si, proprio fanatici buonisti questi Sindaci di paesotti.

  10. Scritto da nino cortesi

    Bene. Ora però sarebbe meglio sistemarli in case di privati.

    1. Scritto da Mister Bean

      Giusto. A casa di chi li vuole accogliere, partendo dai rappresentanti del governo, dai parlamentari che li sostengono e giu giu fino a chi li vota.
      Ce ne starebbero ancora tanti.
      O forse no?

  11. Scritto da Valentina

    Ecco prendiamo in carico e manteniamo altra gente..ma a noi italiani che fatichiamo ad arrivare a fine mese e che se non paghiamo tasse o bollette ecc perché purtroppo non abbiamo più un lavoro lo stato dov’è? A pagare e tirare la cinghia sempre noi italiani…non lamentatevi se poi in l’Italia rimarranno solo persone vecchie i giovani vanno all’estero perché il proprio paese non li aiuta.vergognatevi

    1. Scritto da la vera vergogna

      Scommetto che hai scritto questo post con il tuo nuovo iphone, seduta su un bel divano di pelle, mentre segui la tua soap preferita sulla pay-tv. Il 99% dei bergamaschi che si lamentano hanno l’unico problema economico di non guadagnare più come prima, ma restano comunque più che benestanti. Ieri ho sentito un ristoratore che possiede uno dei più grossi resort di Città Alta lamentarsi che a lui nessuno lo aiuta… lo faceva dal finestrino abbassato del suo lucidissimo SUV…

      1. Scritto da Luca

        Grande. Non avrei potuto scrivere meglio. Si lamentano di fare la fame scrivendo con l’Iphone. Fortunatamente questa genete sa solo chiaccherare. Bla Bla Bla

        1. Scritto da Miki

          Mentre tu invece che i Bergamaschi li disprezzi cosa fai di così rivoluzionario?

  12. Scritto da Berghem

    Giusto per lavarsi la coscienza…del resto chi se ne frega. La solita morale sinistra :(

  13. Scritto da il polemico

    ovviamente i costi di tale iniziativa li scaricheranno sui loro cittadini,o si prenderanno dalla borsa del loro partito??aumenti della tasi in vista??se si sbattessero cosi tanto pure per le famiglie in difficoltà nei paesi che ammministrano,non ci sarebbero situazioni di disagio sociale,ma invece pare che la regola sia di aiutare lo straniero e parlare con l’itlaiano solo quando servono i voti e poi basta

  14. Scritto da mao

    I sindaci potrebbero accogliere queste persone nelle loro belle casette,non c’è nulla di male

    1. Scritto da Mister Bean

      I sindaci sono pochi. Non ci starebbero tutti. Io propongo di mandarli a casa di quelli che sono a favore di questa invasione. Ci facciamo dare i dati catastali e glieli mandiamo a casa, un tot a metro quadro. Tranquillo, non ci saranno proteste, garantito. Queste sono persone altruiste e buoniste, non di opporranno mai a questa soluzione.
      O no?

      1. Scritto da Berghem

        I sindaci sono una decina e i “profughi” 30. Vuoi la calcolatrice?

        1. Scritto da Mister Bean

          i comuni sono 6000 e i clandestini degli ultimi mesi solo 100.000, senza contare gli altri.
          So che hai difficoltà perchè hai solo due mani per contare, ma ti puoi far aiutare, magari da qualcuno che di sx non è.

  15. Scritto da centro destra unito

    Adesso basta. Non è possibile che noi cittadini di ponteranica dobbiamo subire queste cose!! La lega se sarebbe stata all’amministrazione non l’avrebbe mai fatto accadere. E purtroppo la lega non riesce a governare se non ha gli oriani dalla sua parte. Alla lega ponteranica dico: neanche a me piacciono ma sono gli unici che danno i voti per vincere. E da 20 anni che abbiamo la dimostrazione. Forza Italia deve tornare con noi

    1. Scritto da Massimo Paravisi

      Invece se lei FOSSE stato presente alle lezioni di grammatica alla scuola dell’obbbligo non scriverebbe certe castronate

    2. Scritto da Luca

      “se sarebbe stata”. Conosco immigrati che parlano meglio.

      1. Scritto da mao

        Smettetela di fare i professori di italiano,sbagliare un verbo non è la fine del mondo,la sostanza è un’altra,i Sindaci,il miliardario Gori i sinistrorsi,la curia vogliono aiutare queste persone benissimo lo facciano con i loro soldi e loro case,non con le case e i soldi dei cittadini.

        1. Scritto da Luca

          Anche quando Maroni stanziava più soldi di quelli stanziati oggi? Svegliati.

          1. Scritto da Mister Bean

            Demagogia sinistra.
            Ormai siamo vaccinati.
            E’ come la polvere: inutile, dannosa, ma torna sempre.

  16. Scritto da Miglio

    Sindaci sinistrorsi completamente succubi del governo nazionale!!